SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Penalizzazione’

D Reg/M – L’andata finisce con Busalla e Pro Recco davanti. Penalizzato Cogoleto per ritardo nel pagamento NAS

Posted by superbasketball su 17 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaTredicesima e ultima di andata: cade Valpetronio, e il trono d’inverno è condiviso tra Busalla e Pro Recco, in prodigiosa serie positiva, e ora comincia anche a vincere in casa! L’altra grossa notizia è però quella di una penalizzazione per motivi amministrativi.

Manca, almeno a me che ve ne scrivo, la possibilità di darvi la motivazione ufficiale, nel senso che il comunicato, che evidentemente esiste, non si vede; tuttavia mi è stato confermato, e l’effetto peraltro era già visibile nella classifica sul server FIP (mi dicono anzi che si vedeva già da un po’, non so da quanto, chiaramente a me era sfuggito), che il Cogoleto Basket ha subito una penalizzazione di 3 punti per il ritardato pagamento di una rata NAS di alcuni giorni. I bianconeri quindi si sono imposti sull’Imperia nell’ultima fatica al Paladamonte, ma si ritrovano con 11 punti invece dei 14 che loro spetterebbero. Le penalizzazioni di un numero dispari di punti di fatto impediscono anche di far valere il vantaggio in eventuali scontri diretti, in quanto è impossibile arrivare a pari, o si è davanti o dietro. E’ un peccato se queste cose avvengono per disguidi, e spero che comunque sia questo il caso. Non è il primo caso di penalizzazioni: speriamo almeno che quest’anno sia l’ultimo. Detto questo, i ragazzi di Dellarovere invece di essere a un passo dalle posizioni nobili nei playoff sono ora ottavi, e nella prima di ritorno dovranno ospitare Valpetronio; l’Imperia di Damonte, che senza la penalizzazione del Cogoleto era scivolata addirittura al settimo posto, risale al sesto, ma certamente a Recco deve provare a ripartire altrimenti con il ritmo attuale (4 sconfitte consecutive dopo il turno di riposo!) non si scala certamente verso l’alto!

Tornando alle situazioni più standard, registriamo dunque la prima posizione, anche se ex aequo, della Pallacanestro Busalla, che dopo la sconfitta del turno scorso con Villaggio ha dovuto riposare. Nel prossimo weekend è previsto il rientro in gioco a Vado. Per ora comunque complimenti a coach Tarantino che malgrado abbia rimediato qualche scoppola qua e là evidentemente ne ha subite meno di altre squadre…d’altronde non è detto che per vincere un campionato (e qui c’è la promozione in palio per la prima di regular season) si debba per forza fare una perfect season!

Bella storia ritengo (chiamiamo Buffa?) quella della Pro Recco. A inizio campionato il campo di via Vastato fu de-vastato ( 😉 ) da una tromba d’aria o quel che era, e i recchelini da allora devono allenarsi in giro e giocare in trasferta…sino a domenica scorsa, quando finalmente nella cittadina della focaccia col formaggio si è potuto nuovamente giocare a pallacanestro. Le difficoltà hanno evidentemente cementato il gruppo, e anche la ripresa dell’attività nel comune rivierasco è stata festeggiata con un referto rosa, ottenuto ai danni della Pallacanestro Sestri. I ragazzi di Bertini hanno ora davanti una serie infinita di partite casalinghe, ma le affrontano dalla posizione più alta possibile in classifica, con una serie aperta di 8 W consecutive: certo non sarà probabilmente possibile affrontare Imperia e ribaltare il -35 dell’andata, ma visto che il Riviera è ben dietro potrebbe non servire. Quanto ai ragazzi di Mariotti, tornati al giallo dopo la parentesi della settimana scorsa, hanno il derby di Via Cagliari con l’Auxilium per provare a dimostrare che possono entrare nei playoff.

Altra bella storia è quella della Diego Bologna (Cirillo 18, Ceragioli 16), che da matricola si è tolta la soddisfazione non solo di non vegetare in fondo alla graduatoria, ma addirittura di salire al terzo posto, battendo nello scontro diretto una concorrente importante come la Valpetronio (Piazza 21, Podestà 14). Coach Grassi ha visto i suoi sopravanzare gli ospiti nell’ultima parte di gara dopo che i ragazzi di Benvenuto avevano provato anche a fare un break, rintuzzato e ribaltato dagli spezzini. Aggancio e sorpasso sulla boa di metà campionato; ora la Diego Bologna ospiterà il Villaggio (importante il vantaggio biancorosso dell’andata, +18), mentre il team di Casarza, che scollina da quarto, andrà a Cogoleto.

La quinta piazza dopo metà campionato è occupata dal Basket Pegli (Zaio 14, Zito 13), che ha smorzato gli entusiasmi del Villaggio (Toschi 9, Chiartelli 8). Gli arancioblù hanno prenotato il referto rosa nei quarti centrali, rendendo l’ultimo privo di rischi e chiudendo con un eloquente +27. Ottima la posizione dei ragazzi di Di Chiara (molto migliore di quella dell’anno scorso a questo punto, erano ultimi!) che però ora devono fermarsi per il riposo; coach Annigoni porterà invece, come detto, i suoi a La Spezia, dove dovranno provare a dimostrare che la partita con Busalla non è stato un Gronchi, appunto, rosa.

Chiude l’andata con una seconda vittoria consecutiva l’Auxilium di coach Barbieri (Grazzi 21, Mortara 18), che risale grazie ad altri 2 punti ottenuti soprattutto in un buon terzo quarto che, complici le problematiche di falli del Sanremo (Tacconi 23, Bonino Mar. 14), ha indirizzato la gara di via Cagliari. I genovesi cominciano il ritorno ospitando il derby con il Sestri, mentre il BVC di Bonino ha un match da non fallire ad Albenga, visto che già all’andata aveva ceduto ai prossimi avversari.

Proprio gli ingauni (Volpi 14, Nattero 8) sono infatti il fanalino di coda della graduatoria, posizione confermata dopo che a Vado l’Amatori di coach Samuele Dagliano (Damonte 21, Cacace 15), subentrato negli ultimi turni a coach Cacace che ora dà il suo contributo tra le righe del campo, ha inflitto loro l’undicesima sconfitta, conquistando per sé la quarta vittoria. I vadesi, che hanno controllato la partita sin dalle prime battute, sono riusciti a mettere per la prima volta in fila due vittorie (intervallate dal riposo): certo sarà una sfida provare ad allungare la serie, pur in casa, con Busalla. I ragazzi di coach Accinelli avranno un’ottima chance, quella di battere Sanremo e scavalcarlo per gli scontri diretti, fermo restando che la corsa sarà comunque ancora lunga…

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Annunci

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Reg/M – Cus penalizzato di 4 punti per i famigerati NAS! Negli infrasettimanali, Tigullio e Cogoleto corsare

Posted by superbasketball su 13 dicembre 2013

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDopo il terremoto in D Regionale, anche la C viene colpita dai famigerati NAS. Qui però c’è una sola squadra colpita (meno male), che è una squadra importante: il Cus Genova! Ecco il comunicato ufficiale che sancisce la penalizzazione di 4 punti, esattamente come per le 4 della D:

C.U N° 210 del 5 Dicembre 2013
Giudice Sportivo N° 104A

PROVVEDIMENTI PENALIZZAZIONE PUNTI IN CLASSIFICA CUS GENOVA A.S. DIL. (SERIE C REGIONALE)

PENALIZZAZIONE di 4 (quattro) punti in classifica, in luogo della sanzione della esclusione dal massimo Campionato cui sta prendendo parte, come disposto dalla delibera n 206/2013 assunta dal Consiglio Federale della FIP nella seduta del 23 Novembre u.s. per aver adempiuto al pagamento della prima rata NAS in ritardo rispetto ai termini originari ma entro il 23 novembre 2013.

GIUDICE SPORTIVO REGIONALE
Avv. Elisa Brigandì

Naturalmente, anche di questo comunicato non c’è traccia sul sito FIP Liguria, così come degli altri circa 200 che mancano (una multarella per ogni comunicato mancante? Facciamo 100€ a comunicato? Un bel gruzzoletto da ridistribuire tra le società, sarebbe…meditiamo…), ma è chiaramente ufficiale, anche se non pubblicato. Peccato per il Cus, per il quale vale lo stesso ragionamento fatto in serie D: nessun vantaggio pratico, sportivo, nell’aver pagato solo qualche giorno dopo il dovuto, ma valori sportivi stravolti dalla penalizzazione. Gli universitari di fatto scivolano così al momento in ottava posizione, e diventano praticamente una mina vagante da trovarsi nei quarti: al momento se li beccherebbe proprio Sarzana.

Tra ieri e oggi si sono poi disputati il posticipo di Sestri Levante tra il Centro Basket e il Tigullio, e il recupero di Granarolo-Cogoleto.

Ieri a Sestri la squadra di Macchiavello ha dimostrato ancora di più di valere la sua attuale posizione, facendo suo il derby in trasferta. I ragazzi di Terribile avevano avuto un buon approccio ma i biancorossi (Kuvekalovic e Carter 18 ) hanno recuperato e condotto in porto la gara, riconquistando il secondo posto solitario, mentre i sestrini restano a quota 12 insieme all’Ospedaletti, e raggiunti per motivi opposti dal Cus e dal Cogoleto.

Infatti i bianconeri rivieraschi sono usciti vittoriosi stasera dal Paladonbosco, battendo i ragazzi del Granarolo (Baldini e Caversazio 14) che pure avevano mantenuto il vantaggio praticamente per tutta la gara. Occasione persa per i ragazzi di Rocco, mentre il Cogoleto sale appunto e si aggancia al trenino playoff, lasciando a ben 6 punti le inseguitrici in una classifica decisamente spaccata in due tronconi.

Nel programma del wekend spiccano 3 gare in particolare: quella di Ovada tra Red e Cus, quella del Paladonbosco tra Granarolo e Ospedaletti, e quella di Cogoleto tra gli Sgrunters e il Sestri Levante. Sarzana-Pontremolese è il derby del Levante, mentre ci sono due dei derby del Tigullio (Aurora-Alcione e Villaggio-Tigullio), e la giornata è completata dalla sfida di coda tra AB Sestri e Vado.

Risultati:

Giornata n. 11
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
11/12/2013 – 21:00 CENTRO BASKET SESTRI LEVANTE A A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM A GALLO N. (SP) – BOVA R. (NA) 61 – 67  

.

Giornata n. 5
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
12/12/2013 – 20:00 A.D. Granarolo Basket Genova A A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET A EMPOLDI G. (GE) – BASSOLI A. (GE) 58 – 59  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 12/12/2013
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   A. DIL. SARZANA BASKET A 20 11 10 1 850 674 +176 909 2.0 5 0.6 2.6 1.26113
2   A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM A 18 11 9 2 833 730 +103 818 1.6 4 0.4 2.0 1.14110
3   A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI 16 11 8 3 680 678 +2 727 2.0 3 0.6 2.6 1.00295
4   RED BASKET A 14 11 7 4 830 799 +31 636 1.2 2 0.2 1.4 1.03880
5   A.D. Granarolo Basket Genova A 14 11 7 4 734 665 +69 636 0.8 2 0.0 0.8 1.10376
6   CENTRO BASKET SESTRI LEVANTE A 12 11 6 5 739 720 +19 545 1.2 0 0.0 1.2 1.02639
7   A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI A 12 11 6 5 855 796 +59 545 1.2 0 0.0 1.2 1.07412
8   CUS GENOVA A.S. DIL. A* 12 11 8 3 737 583 +154 727 1.2 2 0.0 1.2 1.26415
9   A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET A 12 11 6 5 751 754 -3 545 0.8 1 0.0 0.8 0.99602
10   ATHLETIC CLUB ALCIONE A 6 11 3 8 699 769 -70 273 0.4 -3 -0.4 0.0 0.90897
11   A.S.D. POL. PONTREMOLESE A 6 11 3 8 726 782 -56 273 0.8 -2 -0.2 0.6 0.92839
12   asd PALLACANESTRO VADO A 4 11 2 9 627 784 -157 182 0.4 -5 -0.4 0.0 0.79974
13   A.S.D. BASKET SESTRI A 2 11 1 10 708 850 -142 91 0.4 -4 -0.2 0.2 0.83294
14   AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. 2 11 1 10 575 760 -185 91 0.0 -5 -0.6 -0.6 0.75658

*penalizzata di 4 punti per ritardato pagamento prima rata NAS

.

Partite in programma:

Giornata n. 12
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
15/12/2013 – 19:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI ATHLETIC CLUB ALCIONE A CANNATA STEFANO di LA SPEZIA (SP), BORGIANI GIULIA di LA SPEZIA (SP) n.d. Punti: 16+6=22
15/12/2013 – 18:30 RED BASKET A CUS GENOVA A.S. DIL. A ANDREINI MARCO di DIANO SAN PIETRO (IM), VICARI DAVIDE di IMPERIA (IM) n.d. Punti: 14+12=26
14/12/2013 – 18:00 A.D. Granarolo Basket Genova A A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI A MOSCATELLI FABIO di ARCOLA (SP), GALLO NUNZIO di LA SPEZIA (SP) n.d. Punti: 14+12=26
14/12/2013 – 18:30 A. DIL. SARZANA BASKET A A.S.D. POL. PONTREMOLESE A REZZOAGLI LUCA di RAPALLO (GE), ABATE EMILIANO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 20+6=26
14/12/2013 – 18:00 A.S.D. BASKET SESTRI A asd PALLACANESTRO VADO A MEDDA AMERIGO di SAVONA (SV), BEVILACQUA MATTEO di SAVONA (SV) n.d. Punti: 2+4=6
15/12/2013 – 18:30 A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET A CENTRO BASKET SESTRI LEVANTE A ROMANI CHIROLLOS di GENOVA (GE), METTI NICOL? di GENOVA (GE) n.d. Punti: 12+12=24
14/12/2013 – 18:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM A EMPOLDI GUGLIELMO di GENOVA (GE), ROMANI CHIROLLOS di GENOVA (GE) n.d. Punti: 2+18=20

.

Posted in C Reg M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Il pasticciaccio dei pagamenti NAS, la campana di Valle Scrivia e Valpetronio

Posted by superbasketball su 10 dicembre 2013

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa notizia è ufficiale, nel senso che nel comunicato FIP con i risultati e le classifiche dopo le gare del weekend nella classifica della D Regionale è comparsa la penalizzazione per le 4 squadre che si sapevano, ovvero Valle Scrivia, Valpetronio, Ardita e Bordighera. Il tutto senza che il comunicato sia stato pubblicato sul sito FIP Liguria. Io attendo ancora.

Oggi ho sentito la campana delle società: in particolare da Lamberto Tagliafico (Valle Scrivia) e Luca Tasso (Valpetronio). Iniziamo dal presidente del Valle Scrivia:

SBB: Presidente ci dica com’è andata.

LaTa: Il problema sorto non è certo dato dalla cattiva fede delle 4 società penalizzate (altrimenti i NAS non li avremmo pagati) ma, e su questo parlo a titolo personale anche se sentendo i colleghi Presidenti la problematica è la stessa, sulla apposita casella di posta SPES non è mai apparso alcun messaggio con la data di scadenza l’ammontare della rata NAS. In poche parole, negli anni passati la FIP ci ha sempre mandato via posta SPES il bollettino da stampare con la rata e la data di scadenza e la causale. Quest’anno non è mai arrivato e tutte noi 4 società abbiamo ricevuto solo alle ore 11.45 di Venerdi 15 Novembre questa comunicazione dagli uffici FIP Liguria. E’ come se lei dovesse pagare una bolletta della luce, lei sa che deve pagare perché l’ha consumata, sa anche quanto ma non le arriva la fattura (bolletta). Cosa fa? Va alla posta e versa così a caso? Vorrei rimarcare che nessuno di noi Presidenti lo fa per lucro, ma per passione, quindi sicuramente nessuno di noi è in malafede. Ci tengo a precisare questo, anche perché secondo me era più giusto sanzionare con una multa il ritardato pagamento (che c’è stato) e non inficiare la parte sportiva. Cosa c’entrano i giocatori e i risultati del campo? Non dovevano dare punti di penalizzazione ai ragazzi che giocano ma sanzionare eventualmente la società come si fa in qualsiasi cosa della vita (interessi per il ritardato pagamento più una multa). Hanno modificato apposta il regolamento. Le spiego. I parametri sono venuto a sapere che dovevano essere pagati entro il 28 Otttobre. Se lei ci aggiunge 15 giorni oltre i quali si va in mora andiamo all’11 Novembre (in realtà direi che il Consiglio Federale ha concesso una proroga all’11/11, come potrete leggere più sotto, N.d. SBB). Ci hanno telefonato (forse qualcuno si è insospettito) il 15/11 alle 11.45 e ci hanno fatto pagare il 15. Regolamento alla mano siamo in 4 società che avrebbero dovuto essere cacciate dalla serie D. Per far sì che questo non avvenisse (dove vanno con 5 squadre in un campionato?) hanno modificato il regolamento e ci hanno dato 4 punti di penalizzazione, uno per ogni giorno di ritardo dall’11, senza tra l’altro nemmeno avvisarci. Poi ieri abbiamo vinto e siamo già a +2 sul Recco in ogni caso. Andiamo avanti per la nostra strada. Quando mi occupavo di Ponte Carrega Quezzi (Valle Scrivia è lo stesso parco giocatori) la FIP ci aveva escluso per il mancato pagamento dei NAS: avevamo chiesto la rateizzazione ma ci hanno cacciato (era il campionato di C regionale 2011-2012, N.d.SBB). Come mai dal campionato 2012/2013 si possono pagare i NAS anche a rate, lo scorso anno 3 rate e quest’anno 2?

SBB:In effetti c’è qualche mancanza di comunicazione, mi pare.

LaTa: La FIP non comunica nemmeno a noi, che per di più paghiamo fior di soldi senza avere in cambio nulla (una partita di Serie D a Casella ci costa 50 euro di Ufficiali di gara più l’obbligo del Dottore che sono altri 70, a Genova 50). Cosa costa mandare una mail a tutte le società FIP Liguria preavvisando della imminente scadenza? Mistero.

Più o meno le stesse cose me le ha dette anche Luca Tasso del Valpetronio:

LuTa: Confermo quello che ti ha detto il Presidente Tagliafico. Io avevo avuto “un’illuminazione” il 13 sera, e avevo inviato una mail alla FIP Liguria per delucidazioni la sera stessa, quindi prima del 15, ovvero entro i 3 giorni che mi risultava fosse il limite massimo oltre il quale invece di una penalizzazione ci sarebbe stata l’esclusione dal campionato. Solo il 15 mattina però mi è stato risposto, e a quel punto abbiamo pagato subito.

SBB: Quindi sino al 15 voi non avevate avuto comunicazioni da FIP Liguria?

LuTa: Esatto, e nonostante abbia mandato poi mail sia a Genova sia a Roma, per spiegare e protestare, non ho avuto risposta. La scadenza ci è sfuggita perché nessuno ce l’ha segnalata; gli anni scorsi avveniva così, quest’anno hanno lasciato tutto sul famigerato FIPOnline che funziona malissimo, lì teoricamente la società poteva andare e stamparsi il bollettino per pagare. In questa trappola non ci siamo cascati solo noi, come sai, anche altre squadre liguri e tantissime anche fuori Liguria. Qualcuna, anche delle serie superiori, se l’è cavata perché aveva un “bilancio” positivo e non doveva pagare, ma la scadenza è sfuggita a tantissimi a quanto so. Quello che non mi piace proprio, e mi fa venire davvero voglia di ritirare la squadra dal campionato e che lo facessero anche gli altri, così almeno risparmiamo l’altra rata, è che questo sconvolga il fatto sportivo. Piuttosto avrei preferito l’esclusione, come era previsto. Ma avvertirci avrebbe risolto tutto, nessuno l’ha fatto per non pagare: sarebbe stato nell’interesse di tutti, anche della FIP Liguria che non avrebbe avuto un campionato falsato. L’altra cosa che non mi piace è l’assenza di risposte, mi indispettisce. E non è la prima volta che mi ritrovo a chiedere spiegazioni inutilmente.

Quello che risulta è che il Consiglio Federale della FIP (quello di Roma per intenderci) in data 23 novembre ha in effetti deciso di commutare l’esclusione in penalizzazione di 4 punti per tutte le squadre che avessero pagato nei giorni tra il 15 e il 23 novembre compresi (testo originale). Questo, evidentemente, a fronte di un allarme rosso per la quantità di società nelle stesse condizioni nelle varie regioni e nelle varie categorie. Perciò la decisione del giudice sportivo regionale si basa direttamente su una decisione del Consiglio Federale e non poteva essere diversa.

A voi giudicare; tante squadre hanno pagato nei termini e non punire chi non l’aveva fatto sarebbe sbagliato comunque. Però il pagare con un ritardo di pochi giorni non ha creato un vantaggio illecito particolare alle società coinvolte, giusto qualche giorno di interessi bancari al più. La penalizzazione in classifica poteva essere sostituita da una multa? O in quel caso si sarebbe gridato alla “spremitura” delle casse delle società? O era meglio escludere le società inadempienti e basta? E come si sarebbe fatto con un campionato di serie D praticamente dimezzato (che già non è che fosse granché ampio quest’anno)?

E sarà finita qui?

Posted in D Reg M, Generale | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Bufera sulla D Regionale: sarebbero penalizzate 4 squadre di 4 punti per i pagamenti NAS

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2013

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa notizia è visibile da oggi, non so se solo dove mi hanno indicato (il sito playbasket) e non mi interessa nemmeno, mi interessa solo che la FIP Liguria dica se è una notizia ufficiale o no, dato che sul sito della FIP Liguria a tuttora non compare.

Quattro squadre della D regionale sarebbero (sono?) state penalizzate per aver pagato la prima rata NAS, i famigerati NAS, in ritardo rispetto alla scadenza. Sono (sarebbero?) Rari Nantes Bordighera ASD, ASD Valpetronio Basket, Vallescrivia Basket Team, SS Ardita Juventus. Praticamente, tutte squadre della parte alta della classifica.

Un vero terremoto, SE E’ UFFICIALE. Qui la classifica modificata dalle supposte penalizzazioni prima della giornata che inizia oggi:

Classifica aggiornata al 07/12/2013
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   VALLE SCRIVIA BASKET TEAM A* 10 7 7 0 563 433 +130 1000 1.6 3 0.4 2.0 1.30023
2   PRO RECCO BASKET A.S.D. A 10 7 5 2 446 383 +63 714 1.6 2 0.4 2.0 1.16449
3   ASD IM. BK RIVIERA DEI FIORI B 8 7 4 3 455 457 -2 571 1.6 1 0.2 1.8 0.99562
4   A.S.DIL. PGS AUXILIUM A 6 7 3 4 494 519 -25 429 0.8 -1 0.0 0.8 0.95183
5   RARI NANTES BORDIGHERA A.S.D.* 4 7 4 3 465 435 +30 571 0.8 1 0.0 0.8 1.06897
6   S S ARDITA JUVENTUS A* 4 7 4 3 421 439 -18 571 0.4 0 -0.2 0.2 0.95900
7   A.S.D. VALPETRONIO BASKET A* 4 8 4 4 527 552 -25 500 0.8 -1 -0.2 0.6 0.95471
8   A.DIL. BASKET PEGLI A 2 7 1 6 424 478 -54 143 0.4 -3 -0.4 0.0 0.88703
9   POL. AUDACE GAIAZZA VALVERDE A 0 7 0 7 407 506 -99 0 0.0 -2 -0.2 -0.2 0.80435

* penalizzata di 4 punti per ritardato pagamento 1a rata NAS.

Ecco il testo integrale trovato sul sito di cui sopra:

Rari Nantes Bordighera A.S.D.
Penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica, in luogo della sanzione della esclusione dal massimo Campionato cui sta prendendo parte, per aver adempiuto al pagamento della prima rata NAS in ritardo rispetto ai termini originari ma entro il 23 novembre 2013, termine ultimo fissato con delibera n. 206/2013 della F.I.P.
A.S.D. Valpetronio Basket
Penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica, in luogo della sanzione della esclusione dal massimo Campionato cui sta prendendo parte, per aver adempiuto al pagamento della prima rata NAS in ritardo rispetto ai termini originari ma entro il 23 novembre 2013, termine ultimo fissato con delibera n. 206/2013 della F.I.P.
Vallescrivia Basket Team
Penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica, in luogo della sanzione della esclusione dal massimo Campionato cui sta prendendo parte, per aver adempiuto al pagamento della prima rata NAS in ritardo rispetto ai termini originari ma entro il 23 novembre 2013, termine ultimo fissato con delibera n. 206/2013 della F.I.P.
S.S. Ardita Juventus
Penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica, in luogo della sanzione della esclusione dal massimo Campionato cui sta prendendo parte, per aver adempiuto al pagamento della prima rata NAS in ritardo rispetto ai termini originari ma entro il 23 novembre 2013, termine ultimo fissato con delibera n. 206/2013 della F.I.P.

Giudice Sportivo Regionale
Avv. Elisa Brigandì

Non è un gran segnale di salute; peraltro non conosco l’entità delle cifre e c’è da dire che sono state pagate, anche se in ritardo. Boh, ovviamente guardiamo avanti, anche se il campionato ne risulta un po’ stravolto. Ne “approfitta”, ovviamente non è colpa sua, soprattutto la Pro Recco, che si ritrova in testa con il Valle Scrivia penalizzato, e poi l’Imperia e l’Auxilium, ma soprattutto la griglia playoff non rispecchierà proprio i valori tecnici, e gli accoppiamenti potrebbero diventare molto pericolosi nei quarti.

Opinioni però che sono sospese, visto che il comunicato non c’è sul sito FIP e quindi evidentemente devo ritenere che non sia ufficiale. O che il sito non riporti tutte le notizie ufficiali, anzi forse è proprio “la seconda che ho detto”. Attendiamo.

Posted in D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: