SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Recupero’

C/F – Dietro Spezia si avvantaggia l’Auxilium

Posted by superbasketball su 16 gennaio 2019

In C femminile dietro alla sempre imbattuta Cestistica Spezzina dopo l’ottava giornata e il recupero di stasera ha preso due lunghezze di vantaggio l’Auxilium, ma siamo ancora a meno della metà della qualificazione (ci sarà un altro girone completo) e quindi i giochi restano molto aperti.

La Cestistica Spezzina sabato ha passeggiato abbastanza contro la Sidus nel testa-(quasi)coda di Montepertico. Le genovesi (Zichinolfi e Rossi 5) hanno avuto una seconda frazione relativamente positiva (persa solo 8-5), ma nelle altre le bianconere (Giaroli 13, Morselli 12) hanno dilagato. Coach Barcellone e le sue guardano tutte dall’alto, ma domenica (15.30) a Chiavari potrebbero trovare un’Aurora molto meno malleabile. Per la Sidus di coach Razzetti arriva invece una delle partite più importanti della stagione, perché sempre domenica in via Allende ci sarà lo scontro diretto con il Blue Ponente, che potrebbe essere decisivo per definire l’ordine in coda: le genovesi hanno il vantaggio dell’andata che dà loro anche 2 punti in classifica di vantaggio al momento.

Al secondo posto, con 12 punti, c’è ora l’Auxilium. Le ragazze di coach Grandi hanno dapprima espugnato il PalaCanepa (Bonini M. 14, Angius, Belfiore, Pescio e Vigogna 8), stroncando qualsiasi velleità delle ragazze del Blue Ponente (Olivari 12, Manzella 8) nelle prime battute con un 4/4 dall’arco; stasera invece a Chiavari hanno vinto in volata (Varoli 9, Belfiore 7), contro l’Aurora di coach Straffi (Grigoni 11, Comunello e Copello 9) che si è arresa per un solo tiro. Un uno-due che ha lanciato le biancoblu nel sorpasso: da confermare però sabato (h. 21) ospitando la terza in classifica, l’Audax. Quanto alle giovanissime dianesi di coach Favari, come detto anche per loro c’è la sfida importantissima di Genova.

Altra gara molto importante era quella di sabato scorso a Lerici, tra l’Audax e l’Aurora: è stata vinta dalle santerenzine (Canova 24, Bertella e Pescetto 15), che hanno dato uno strappo importante nella terza frazione, dopo che le gialloblu (Copello 17, Comunello 16) avevano recuperato impattando alla pausa. Curiosamente, lo scarto è stato identico alla fine a quello, a parti invertite, dell’andata, e quindi al momento c’è totale parità negli scontri diretti. Vittoria che mette comunque le ragazze di Rossi al terzo posto davanti alle chiavaresi in virtù dello stop di stasera di quest’ultime. E sabato a Genova l’Audax può puntare a guadagnare anche la seconda piazza (all’andata vinsero al PalaBiagini).

Risultati:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 8

A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI 69 – 56
A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D 73 – 28
BLUE PONENTE BASKET-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 33 – 56

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 7 (recupero)

16/01/2019 – 19:45 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 40 – 42;

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 9

20/01/2019 – 15:30 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 8+16=24
20/01/2019 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 2+0=2
19/01/2019 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 12+10=22

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Ultima di andata: chi sarà campione d’inverno?

Posted by superbasketball su 13 dicembre 2018

La C Silver nel weekend gioca l’ultima di andata e assegna il titolo d’inverno: ci sarà l’appendice del recupero Pegli-Recco di mercoledì però, prima di avere la classifica definitiva della prima parte di regular season.

Il primo posto se lo giocano le prime tre: Tigullio e Spezia si affrontano tra loro, mentre Sarzana riceve Ospedaletti. Il pronostico vede i biancoverdi e una delle altre due appaiate a quota 18: se sarà Spezia la squadra bianconera sarà anche prima (scontro diretto favorevole), se sarà il Tigullio sarà prima Sarzana (anche qui per lo scontro diretto). Se invece i biancoverdi perdessero, una chance l’avrebbe anche il Tigullio, perché la vincente della gara di Santa sarebbe prima, da sola, ma questo è un ramo che nell’albero delle probabilità è decisamente più esile.

Il big match è con tutta evidenza quello di sabato (18.15), in cui i biancorossi di coach Annigoni, appena resisi protagonisti del colpaccio in casa del CUS che li ha proiettati in vetta, proveranno a togliere anche l’imbattibilità in trasferta ai bianconeri di Padovan. Spezia sinora ha perso solo con il CUS nel weekend in cui non aveva Kibildis, e nel turno scorso si è abbastanza ritrovata anche se ha accusato qualche problema fisico specialmente in Visigalli; Tigullio ha definitivamente posto anche la propria candidatura, e in casa, davanti ai propri sostenitori, tenterà di regalarsi un Natale da capolista, magari appoggiandosi al capocannoniere Ouandie (21.2 punti a gara). Partita difficile da prevedere, e decisiva per l’assegnazione del titolo dell’andata.

Il sabato (18.30) vedrà scendere in campo anche Sarzana, sul campo di casa: come già detto l’avversaria del team di Ricci sarà l’Ospedaletti. Gara che a me ricorda un’annata in D in cui proprio i sarzanesi, appena autoretrocessi, dominavano la serie, e solo gli orange erano rimasti più o meno a contatto con loro: quell’anno questo sarebbe stato il big match di tutta la stagione. Situazione piuttosto diversa quest’anno, e simmetrica rispetto all’anno scorso, in cui i ragazzi di Lupi puntavano alle prime posizioni mentre Sarzana si ritrovava a lottare più indietro. Battendo Ospedaletti i padroni di casa chiuderebbero alla prima boa almeno secondi; gli ospiti, che nel turno scorso si sono rinfrancati battendo un’altra concorrente diretta, cercheranno di render loro la cosa almeno faticosa.

Il CUS, quarto in classifica, gioca invece domenica (ore 18) a Chiavari, contro l’Aurora. I genovesi non possono puntare al primato d’inverno, ma certamente Pansolin e Taverna vogliono vedere il team reagire al ko con Tigullio con una prestazione senza tentennamenti al PalaCarrino. I gialloblu di Marenco hanno a loro volta subito una sconfitta importante, a Ospedaletti, che li relega in terzultima posizione: nelle tabelle di marcia ipotetiche non credo prevedessero di fare punti con il CUS, ma è sempre necessario tentare e se riusciranno daranno del filo da torcere ai campioni in carica, per cercare nel caso di approfittare di eventuali sbandamenti.

Pallacanestro Vado riposa e tornerà in campo a gennaio, e allora dietro proverà a riavvicinarsi la Pallacanestro Sestri. I ragazzi di Mariotti sarebbero in trasferta, ma giocando contro Pegli di fatto si ritrovano al PalaFigoi: una buona occasione dunque di migliorare la propria “media inglese”. Coach Costa ha davanti a sé ancora due gare da preparare: dopo quella con i Seagulls, gli arancioblu dovranno anche recuperare mercoledì prossimo la gara con Pro Recco che non si disputò per la querelle sull’altezza dei ferri dell’impianto di Borzoli. Sabato alle 18 il derby deciderà, almeno per ora, quale delle due potrà ambire a guidare il “secondo troncone” della classifica.

In coda anche in questa giornata si gioca una sfida diretta di grande peso per la lotta per la salvezza: sabato alle 19.15 al PalaMajorana l’Ardita riceve la visita del Recco. I ragazzi di Chiesa non hanno ancora visto da vicino un foglio rosa in questa stagione, ma battendo quelli di Bertini potrebbero lasciare l’ultima posizione, almeno momentaneamente (Recco potrebbe poi espugnare Borzoli nel recupero e risorpassare). I recchelini viceversa con la seconda vittoria stagionale potrebbero (se Ospedaletti e Chiavari restassero al palo come i pronostici prevederebbero) salire all’ottavo posto, per poi eventualmente attaccare anche la posizione del Pegli nel recupero. Palla piuttosto pesante sul parquet di San Gottardo dunque!

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 11

16/12/2018 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-CUS GENOVA A.S. DIL. n.d.; Punti: 4+14=18
15/12/2018 – 18:30 LUNA ABRASIVA SARZANA BK-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI n.d.; Punti: 16+4=20
15/12/2018 – 18:00 A.DIL. BASKET PEGLI-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 6+8=14
15/12/2018 – 18:15 A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM-SPEZIA BASKET CLUB A.DIL. n.d.; Punti: 16+16=32
15/12/2018 – 19:15 ASD ARDITA JUVENTUS-PRO RECCO BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 0+2=2

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 4 (recupero)

19/12/2018 – 21:30 A.DIL. BASKET PEGLI-PRO RECCO BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 6+2=8

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – KO a Selargius per Carispezia. Possibilità di riscatto con Elite Roma; Savona ospita Faenza

Posted by superbasketball su 13 dicembre 2018

In A2 femminile la Carispezia ha sprecato una cartuccia buona a Selargius, arrendendosi di misura e ritrovandosi di fatto scavalcata da Palermo che nel frattempo ha visto confermato il 20-0 a favore nella sfida “rinunciata” da Civitanova. Peccato, ora serve ripartire (e vale anche per Savona, ma il suo impegno pare ben più complesso) nel prossimo turno, per entrambe in casa).

S. Salvatore Selargius – CA Carispezia 64-59 nel recupero

La trasferta sarda sarebbe stata utilissima per la CA Carispezia, che invece a Selargius contro il San Salvatore ha rimediato la terza sconfitta stagionale, la prima contro una squadra che non sia davanti in classifica. Le bianconere (Pačkovski 21, Templari 15) non sono riuscite ad interpretare al meglio la gara, e Selargius ha in pratica fatto la partita, con le spezzine che a strappi riuscivano a tornare a contatto e anche a volte a mettere il naso davanti, ma senza riuscire a creare vantaggio. La cosa invece funzionava a parti invertite nell’ultima frazione, quando le sarde hanno trovato i punti del +8: le ragazze di Corsolini sono riuscite a tornare a -3, ma la tripla del pareggio di Templari non ha avuto fortuna e Selargius ha suggellato dalla linea del tiro libero il successo nel recupero. Peccato, era alla portata delle spezzine questo referto rosa. Serve ovviamente gettarsi dietro alle spalle questa sconfitta e fare il massimo nelle ultime 4 giornate dell’andata: le sfide con le due romane, il derby di Savona che inaugurerà il 2019, e la chiusura in casa con Umbertide, tutte gare fattibili e che se rendessero davvero 8 punti potrebbero permettere di centrare il primo obbiettivo, tenendo anche conto del fatto che Palermo è davanti anche perché ha giocato e vinto una gara in più, l’anticipo della 14a giornata con Orvieto. Dunque domenica alle 18 al PalaMariotti c’è da battere l’Elite Roma, prima di tutto. Le romane sono a metà classifica, none con 10 punti, appena sotto il 50% di vittorie: punti però tutti ottenuti in casa (e qui, anche stavolta mi ergo a parafulmine: se succede qualcosa, è colpa mia 😉 ). Nel turno scorso le romane avevano battuto largamente proprio il Selargius (Masic 20, Magistri 10). Ex di turno Nicole Gentle. Bisogna recuperare un po’ di acciacchi, Linguaglossa in particolare che in Sardegna ha giocato un po’ meno del solito, e centrare la vittoria numero nove.  Forza Spezia!

La Cestistica Savonese si spera che in questa settimana abbia analizzato e affrontato le problematiche che hanno portato alla sconfitta abbastanza inopinata di Forlì. Inopinata perché non prevedibile prima della partita e perché lo era ancora meno durante: invece le biancoverdi si sono “suicidate” sprecando un buon vantaggio e concedendo all’ultima in classifica la prima gioia stagionale. E non è ancora Natale! Per fare quantomeno una discreta figura con Faenza, o addirittura provare a batterla, non è possibile nemmeno immaginare di avere prestazioni così scostanti. Faenza, che peraltro è romagnola quasi quanto Forlì, quindi occhio, è quarta in classifica, a pari punti con Spezia: imbattuta in casa, in trasferta si è tolta la soddisfazione di espugnare Palermo, poi però oltre che a Campobasso ha perso anche nell’ultimo turno a Pistoia (Preskienyte 14, Ballardini 11). Una sconfitta recente è sia elemento di speranza, sia un rischio perché le faentine vorranno farla dimenticare: ma, ripeto, senza una prestazione super il team di coach Pollari difficilmente reggerebbe l’impatto. Palla a due al PalaPagnini domenica alle 18. Quindi, energia, concentrazione, e forza Savona!

Nel turno, le partite principali sono Selargius-Campobasso e Valdarno-Palermo: chissà che qualche risultato non venga bene per la Carispezia.

Recupero:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 8

12/12/2018 – 16:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-CARISPEZIA LA SPEZIA 64 – 59;

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 12

16/12/2018 – 18:00 CARISPEZIA LA SPEZIA-ELITE BASKET ROMA n.d.; Punti: 16+10=26
15/12/2018 – 21:00 MATTEIPLAST BOLOGNA-ORZA RENT PONTE BUGGIANESE n.d.; Punti: 16+6=22
16/12/2018 – 18:00 BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-GRUPPO STANCHI ROMA n.d.; Punti: 12+8=20
16/12/2018 – 18:00 FE.BA CIVITANOVA MARCHE-MEDOC FORLI’ n.d.; Punti: 8+2=10
15/12/2018 – 16:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 12+20=32
15/12/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 14+18=32
16/12/2018 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 4+16=20
15/12/2018 – 16:30 CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 4+10=14

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Riscatto Carispezia a San Giovanni Valdarno, harakiri savonese a Forlì

Posted by superbasketball su 10 dicembre 2018

Se nell’undicesima giornata del girone Sud della A2 la CA Carispezia ha ripreso la sua corsa andando ad espugnare, con qualche patema, il PalaGalli di S. Giovanni Valdarno, bisogna purtroppo riscontrare l’ennesimo ko della Cestistica Savonese, e a questo punto sarà colpa mia che ho più volte ricordato come Forlì non avesse ancora vinto in stagione. Scusate :-/ .

La Carispezia (Templari 18, Pačkovski 14) torna dall’aretino con 2 punti preziosi, che forse valgono più del loro valore nominale, utili a voltare pagina dopo il ko con Palermo, e che momentaneamente la proiettano in seconda posizione in attesa della decisione sulla rinuncia della Fe.Ba a giocare a Palermo che dovrebbe dare 2 punti a tavolino alle sicule. Le bianconere possiamo dire che abbiano fatto la gara, perché le toscane hanno fatto capolino davanti nel punteggio solo nel primo quarto, poi sono riuscite a riassorbire un primo strappo delle ragazze di Corsolini, comunque davanti al riposo anche se di un misero punticino. La terza frazione ha dato l’idea di poter essere decisiva, perché le bianconere sono man mano scappate via sino al +12: invece no, perché nel quarto quarto l’RR Retail ha dato tutto ed è tornata sotto con un parziale di 16-5, sino al -1 che rimetteva in gioco la partita. Per fortuna la Carispezia ha interrotto la rimonta avversaria appena in tempo e malgrado la palla pesantissima ha segnato i punti decisivi dalla lunetta per il +4 finale. Andata! Nemmeno il tempo di gioire però che già dopodomani Linguaglossa & C. devono volare in Sardegna a recuperare la gara rinviata con il Selargius a causa degli impegni in nazionale di Pačkovski. Mercoledì alle 16 sul campo del S. Salvatore le spezzine potrebbero anche riprendersi la seconda posizione, che come detto nel frattempo potrebbe essere tornata a Palermo: ma non sarà una passeggiata. Le sarde (non mi chiedete come si chiamano gli abitanti di Selargius! Probabilmente selargini) occupano al momento il decimo posto, e hanno perso nell’ultimo turno a Roma con l’Elite (Arioli 15, Lussu 13): sono una squadra insidiosa, che in casa ha battuto quasi tutte le avversarie (tranne Bologna), e con le ex Arioli (storica) e Stoichkova. Bisogna stringere i denti e cercare di portare via il referto rosa anche dalla Sardegna, sarebbe un bel punto di partenza per la volata che porterà alle prime 4 posizioni del girone di andata!

Sconfitta sconcertante invece per la Cestistica Savonese quella di Forlì. Le biancoverdi sono riuscite a perdere una gara che stavano già indirizzando a proprio favore, con una prima parte positiva che le vedeva nei parziali precedere le padrone di casa rispettivamente di 9 e di 11 punti, andando negli spogliatoi sul 25-36. Con una terza frazione disarmante le savonesi mettevano insieme 4 miserevoli punti, frutto di 4 liberi, e si facevano addirittura sorpassare: al 30′ il tabellone indicava 45-40, e prima che le ragazze di Pollari sbloccassero il proprio punteggio si ritrovavano sotto addirittura di 12, per un 27-4 complessivo a favore della Medoc. Difficile riprendere l’inerzia di una gara così, con le forlivesi che vedevano il primo successo profilarsi all’orizzonte: la Cestistica dava qualche segno di vita e rientrava sul -7, ma la rimonta non si concretizzava e così sfuggiva l’occasione per il terzo successo, con i 2 punti che andavano ad una concorrente che ora diventa minacciosa. 2 punti che sarebbero stati utilissimi: a parti invertite ora le savonesi sarebbero insieme alla Nico, una posizione più su, con l’undicesimo posto a una vittoria di distanza. Niente da fare, stavolta il blackout è stato davvero micidiale: immaginarsi cosa potrebbe voler dire ripetere un tale “buco” nel weekend prossimo quando le biancoverdi ospiteranno Faenza!

In vetta, resta imbattuta Campobasso, 10 su 10 sinora per la Magnolia con la gara di Civitanova da recuperare mercoledì 19. Fa notizia la sconfitta di Faenza, battuta dalla Nico.

Risultati:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 11

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS 61 – 55
RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-CARISPEZIA LA SPEZIA 48 – 52
MATTEIPLAST BOLOGNA-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 66 – 52
GRUPPO STANCHI ROMA-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 87 – 63
ELITE BASKET ROMA-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS 61 – 48
ANDROS BASKET PALERMO-FE.BA CIVITANOVA MARCHE n.d. (rinuncia Fe.Ba)
MEDOC FORLI’-CESTISTICA SAVONESE 63 – 55
LA MOLISANA CAMPOBASSO-CUS CAGLIARI 67 – 48

Situazione:

.

Recupero:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 8

12/12/2018 – 16:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 10+16=26

Prossimo turno:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 12

16/12/2018 – 18:00 CARISPEZIA LA SPEZIA-ELITE BASKET ROMA n.d.; Punti: 16+10=26
15/12/2018 – 21:00 MATTEIPLAST BOLOGNA-ORZA RENT PONTE BUGGIANESE n.d.; Punti: 16+6=22
16/12/2018 – 18:00 BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-GRUPPO STANCHI ROMA n.d.; Punti: 12+8=20
16/12/2018 – 18:00 FE.BA CIVITANOVA MARCHE-MEDOC FORLI’ n.d.; Punti: 8+2=10
15/12/2018 – 16:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 10+20=30
15/12/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 14+16=30
16/12/2018 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 4+16=20
15/12/2018 – 16:30 CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 4+10=14

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna in volata sulla Florence, l’Amatori battuta nel finale (di tabella). Stasera Amatori a Livorno, nel prossimo turno Lavagna in Valdarno e Amatori a Firenze

Posted by superbasketball su 28 novembre 2018

Nella B toscana la Polysport Lavagna è tornata alla vittoria, ma quanta fatica con la Florence! Invece l’Amatori Savona è andata vicinissima a una vittoria che sarebbe stata super contro Pontedera, ed è stata freddata da due bombe di tabella…

La Polysport Lavagna (Principi 14, Annigoni e Aldrighetti 9) ha piazzato il finale giusto in una partita in cui al Cotonificio ha condotto quasi sempre la Florence, e con un canestro di scarto ha conquistato la quarta W stagionale, ma non è stato assolutamente facile! I parziali raccontano infatti di una Florence sempre in vantaggio, anche di 10 punti all’intervallo lungo “A parte il primo quarto siamo state sempre sotto“, racconta coach Daneri, “e siamo andate sopra solo alla fine. Comunque brave a rimanere a contatto e a reagire nell’ultima parte con una squadra che è molto fisica e organizzata“. Tutto è bene quel che finisce bene, anche se magari la differenza di posizione in classifica avrebbe fatto pensare ad una gara un po’ meno complicata. In ogni caso Lavagna è al momento quarta, dietro alle sole Firenze, Livorno e Pontedera (in realtà al momento a pari punti con le ultime due), una posizione che sarebbe un delitto sprecare! Quindi importante affrontare con la massima attenzione la trasferta in Valdarno, contro una squadra che dieci giorni fa ha concesso all’Amatori di passeggiare al PalaGalli, ma che come tutte le squadre di questa categoria è sempre insidiosa. Palla a due domenica alle 18.

L’Amatori continua a collezionare sconfitte di misura. Stavolta i punti con cui Pontedera ha conquistato la vittoria al Geodetico sono ben (!) 7, ma le pappagalline erano 55 pari a poco più di 1 minuto dal termine, contro una squadra, quella pisana, che gode di grande considerazione per la qualificazione agli spareggi per la promozione. “Solita partita persa in casa, contro una squadra buona e probabilmente la migliore che abbiamo incontrato”, dice coach Dagliano. “praticamente tutte le nostre partite sinora giocate in casa sono state uguali. Si è stati lì con minimi svantaggi, abbiamo sprecato tanto, ho contato anche 5 appoggi da sole sotto canestro, e poi alla fine si è stati puniti da due bombe di tabella della loro lunga che nei tiri precedenti era andata ben fuori misura. Alla fine abbiamo pagato quello, perché è finita con 7 punti di scarto, ma eravamo meno 1, per 2 volte, con le due bombe di tabella siamo andati a meno 4 e poi loro hanno segnato un canestro da molto lontano quando mancavano 10-12 secondi alla fine. E oggi rigiochiamo a Livorno“. E infatti, stasera (ore 20.30) le biancorosse recuperano la sfida della prima giornata con la Jolly, squadra quantomeno del livello di Pontedera, che è ancora imbattuta (e unica a battere la Polysport sinora), e che nel turno appena giocato ha superato il Valdarno (Bindelli 18, Ceccarini 14). Pronostico sfavorevole, ovviamente, ma magari una volta tanto potrebbe uscire anche un finale buono? Poi nel settimo turno, e in particolare sabato sera alle 21, le vadesi saranno di scena sul campo della capolista Palagiaccio Firenze, imbattuta anche dopo il derby con Rifredi (Rossini M. 15, Corsi 13): pronostico ancora più chiuso qui, a meno che stasera le biaocnrosse non facciano un exploit a Livorno e si presentino a Firenze sulle ali di una vittoria prestigiosa.

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 6 

AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE 42 – 63
IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-LE MURA SPRING BASKETBALL 52 – 46
G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-NAMED Number 8 San Giovanni Va 54 – 41
POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET 45 – 43
A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-CASTELLANI PONTEDERA 60 – 67

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 1 (recupero) 

28/11/2018 – 20:30 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 8+2=10

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 7 

01/12/2018 – 18:00 LE MURA SPRING BASKETBALL-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R n.d.; Punti: 4+4=8
01/12/2018 – 21:15 IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO n.d.; Punti: 2+2=4
01/12/2018 – 21:00 CASTELLANI PONTEDERA-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 0+8=8
02/12/2018 – 18:00 NAMED Number 8 San Giovanni Va-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 4+8=12
01/12/2018 – 21:00 IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 10+2=12

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna a Prato, Amatori in Valdarno

Posted by superbasketball su 15 novembre 2018

Nel campionato di B toscana le nostre due rappresentanti giocano nella quarta giornata entrambe in trasferta. Speriamo che questo non impedisca di muovere un po’ la classifica!

La Polysport Lavagna dopo la vittoria a Vado per qualche giorno è stata addirittura prima, poi avendo dovuto riposare nel turno scorso è stata ovviamente sorpassata (dal Palagiaccio Firenze, ma formalmente anche da altre squadre con le quali è alla pari a quota 4). Ora rientra in gioco con la trasferta di Prato: sabato alle 21.15 le lavagnesi giocheranno contro una squadra che si trova a quota 2, dopo di fatto aver battuto la sola Amatori due turni fa. Le pratesi, neopromosse dalla C femminile, hanno giocato ieri sera nel posticipo a Livorno, dove hanno perso piuttosto nettamente venendo travolte nella seconda metà di gara. Ho fatto qualche domanda a coach Daneri per capire come arrivano le biancoblu alla trasferta di Prato.

SBB: Ciao coach, come state, Bianchino in primis (se ricordate, Federica Bianchino è uscita per un infortunio al ginocchio nel finale del derby)?

Coach Nicola Daneri Polysport Lavagna)

ND: Per quanto riguarda Federica la sua situazione fisica non è chiarissima, stiamo aspettando la risonanza per avere qualche idea più chiara.

SBB: Cosa ti aspetti dalla partita di Prato?

ND: Mi aspetto una partita complicata, perché sono una squadra fisica e per nostre caratteristiche facciamo sempre fatica con questo tipo di squadre. Dovremo essere brave a pareggiare la differenza di fisicità e a mettere la partita sui nostri binari preferiti. 

SBB: Prato ha perso nettamente contro Jolly che vi ha sconfitte al Cotonificio, ma ha battuto Amatori con la quale avete fatto una gara punto a punto; campionato con gerarchie complicate secondo te?

ND: Come già detto, secondo me, a parte i primi due posti che vedo abbastanza assegnati, dietro sarà una gran bagarre. Questa idea è supportata dai risultati di questi primi turni, in cui ci sono state tante partite finite con minimi divari. Forse sarà proprio il bello di questo campionato, in cui le partite scontate saranno davvero poche.

Bene, speriamo allora che la Polysport metta a segno un bel colpo che potrebbe permetterle di affrontare la bagarre stando un po’ davanti, che è sempre meglio! Forza Poly!

L’Amatori Savona dopo il derby ha subito la seconda sconfitta casalinga con la Florence, ancora in volata come poche ore prima, un uno-due un po’ disarmante che, come dice coach Dagliano, qualcosa vuol probabilmente dire, ovvero che non c’è ancora la capacità (difficile da allenare se non durante l’evento stesso) di reagire con lucidità nei finali punto a punto. Ora le pappagalline, presumo sempre con le assenze di questi primi turni, tornano in trasferta, forse la più lunga del torneo, visto che devono andare a San Giovanni Valdarno ad affrontare la Named Number 8. Le valdarnesi hanno 4 punti, frutto della vittoria con il Costone Siena e di quella sul filo di lana nell’ultima giornata a Rifredi (Innocenti 21, Nannini 11). Non sarà facile perché nel primo turno anche la capolista Firenze ha rischiato di perdere sul campo delle aretine. Però bisogna provarci (domenica, ore 18)! Forza Amatori!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 5 

17/11/2018 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R n.d.; Punti: 4+4=8
17/11/2018 – 21:00 IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 6+2=8
17/11/2018 – 18:45 IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 2+4=6
17/11/2018 – 21:15 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 2+4=6
18/11/2018 – 18:00 NAMED Number 8 San Giovanni Va-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 4+0=4

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Auxilium e Aurora risalgono verso la capolista

Posted by superbasketball su 14 novembre 2018

La C femminile ligure con ancora un po’ di partite rimaste indietro, finalmente riempe la sua giornata del weekend (con l’aiuto di una gara che era stata già giocata) e ora la classifica vede 3 squadre a punteggio pieno, e 3 ancora a secco. Stranezze!

La Cestistica Spezzina resta capolista con 6 punti, ma dietro di lei sale l’Aurora Chiavari, che ha battuto al PalaCarrino l’Audax nel remake delle sfide durissime dell’anno scorso. Stavolta le ragazze di Straffi, partite molto meglio, sono arrivate sino al +20 già nella prima metà, per poi lasciare un po’ di iniziativa al team di Rossi, che ha dimezzato lo scarto, ma poi le padrone di casa hanno gestito il vantaggio e conquistato la seconda vittoria. Un buon viatico per la sfida al vertice di domenica alle 17.30, quando le chiavaresi andranno a Spezia a sfidare le ragazze di coach Barcellone. L’Audax resta un po’ inopinatamente a secco, e ospiterà sabato (ore 19) l’Auxilium.

Proprio il team di coach Grandi è l’altra a quota 4: le genovesi sino a sabato 10 non avevano ancora giocato, ma hanno iniziato battendo il Blue Ponente (Policastro 20, Varoli 12; Zagari 12, Lia 9). Le dianesi hanno dato del filo da torcere alle biancoblu, che hanno risolto la gara solo nel finale dopo che le ospiti erano rientrate sino al -2. Proprio stasera poi l’Auxilium ha bissato nel giro di pochi giorni andando ad espugnare il campo della Sidus nel recupero della prima giornata, con ampio margine, e ora può andare a sfidare un’Audax che deve ancora trovare il primo referto favorevole. Per la squadra di Colomba e Sasso, un altro dei team ancora a zero, c’è lo scontro diretto del PalaCanepa con la Sidus, domenica alle 15.

Risultati:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 3

A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO 57 – 44
SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 30 – 52
A.S.DIL. PGS AUXILIUM-BLUE PONENTE BASKET 56 – 49

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 1 (recupero)

14/11/2018 – 21:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 22 – 44

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 4

18/11/2018 – 17:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 6+4=10
18/11/2018 – 15:00 BLUE PONENTE BASKET-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
17/11/2018 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 0+4=4

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna corsara in un derby avvincente! Amatori domenica ospita Florence

Posted by superbasketball su 10 novembre 2018

Nel recupero del campionato di B toscana, primo derby ligure, la Polysport Lavagna ha battuto l’Amatori Savona dopo una partita tirata e decisa negli ultimi 25″. Dato che ero là e ve l’ho raccontato in diretta, spero che lo abbiate seguito su Facebook perché è stata una gara divertente, un bello spot per la pallacanestro femminile ligure! E la vittoria biancoblu pone le lavagnesi addirittura in testa alla classifica provvisorissima (ci sono altre gare da recuperare).

La Polysport Lavagna si issa dunque in vetta alla B femminile toscana portandosi a casa i 2 punti dalla trasferta di Vado Ligure. E’ stata una partita giocata in gran parte con distacchi minimi, in cui l’APS di coach Dagliano (Lanari 16, Poggio 14) ha sopperito alle tante ragazze assenti trovando punti pesanti da Lanari (ottimo il suo inizio di gara da oltre l’arco) e da Poggio, mentre da parte Polysport (Principi 14, Bianchino e Donati 11) Chiara Principi ha segnato con continuità, ma credo che vadano ricordati i 9 punti con cui Fortunato è rientrata a giocare dopo il lungo infortunio patito l’anno scorso, e gli 11 di Donati e di Bianchino, che invece è stata protagonista in negativo (per lei, s’intende) perché nell’ultimo quarto ha subito a sua volta un infortunio che speriamo non risulti pesante, in bocca al lupo a Federica. Le padrone di casa hanno iniziato meglio, andando via nel primo quarto chiuso anche sul +7, ma il team di Daneri ha reagito nella seconda e terza frazione ribaltando il punteggio, e iniziando l’ultimo tempino sul +6. Bene però ancora le biancorosse, che hanno ricucito e sono arrivate a giocare il finale punto a punto. Concitate le ultime azioni: Amatori riesce a portarsi avanti di 1 a 25″ dal termine, io da “tonno” calcolo un’azione biancoblu praticamente sino alla sirena per impedire di ridare la palla alle vadesi per un eventuale ulteriore risorpasso, e invece mi stupiscono, perché la nuova regola dopo il timeout concede alle lavagnesi la rimessa in attacco ma solo 14″ per l’azione: rebus risolto benissimo con palla sotto per Principi che firma il 59-60 consumando solo 3″. Purtroppo non va altrettanto bene per l’Amatori, che non segna, commette infrazione di 14″ e nell’azione successiva manda in lunetta Aldrighetti che freddamente segna il +3 (59-62). C’è ancora tempo per un’ultima azione delle ragazze di casa, ma la tripla frettolosa esce e negli ultimi 3″ da rimessa ancora Principi va ad appoggiare il +5 finale. Conclusione degna della bella serata, chiaramente non tanto per Lanari & C che restano a quota zero, ma lo spettacolo è stato bello.

Qui qualche foto ma soprattutto la telecronaca integrale, ringraziando ancora coach Franceri che ho intercettato in tribuna e che mi ha regalato l’intervista di fine gara!

2018-2019 B F Toscana Amatori-Polysport.

Per Lavagna ora c’è il turno di riposo: le ragazze di Daneri non possono difendere il primato quindi. Torneranno in campo a Prato sabato 17.

L’Amatori Savona ha subito la chance di riprovarci, ancora in casa, domenica alle 18 quando sul parquet vadese si alzerà la palla a due della sfida con l’altra squadra a quota 0, la Florence. Il Fotoamatore ha sinora perso sempre ma sempre con pochi punti di scarto, 1 in casa con Lucca, 12 a Siena, e solo 5 ancora in casa con Rifredi nel turno scorso (Masi 12, Stefanini 10). Quindi malgrado la classifica deficitaria è un’avversaria non proprio da sottovalutare, ma viste le prestazioni all’altezza sinora date dalle vadesi, e specialmente se magari coach Dagliano riuscisse a mettere in campo qualcuna delle assenti di questi primi turno, l’Amatori partirebbe con concrete possibilità di fare il risultato. Fin qui è stata punita dai finali, in cui probabilmente anche l’età media ha avuto il suo effetto. Forza Amatori!

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 2 (recupero)

08/11/2018 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D 59 – 64

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 4 

11/11/2018 – 20:30 LE MURA SPRING BASKETBALL-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 4+4=8
10/11/2018 – 20:30 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+2=6
10/11/2018 – 21:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 2+2=4
14/11/2018 – 20:45 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO n.d.; Punti: 2+2=4
11/11/2018 – 18:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET n.d.; Punti: 0+0=0

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Liguri entrambe sconfitte; giovedì si recupera il derby a Vado

Posted by superbasketball su 7 novembre 2018

Nel campionato di B toscana niente soddisfazioni per le nostre due rappresentanti, entrambe sconfitte, sia la Polysport Lavagna in casa sia l’Amatori Savona, che esordiva nel campionato in trasferta. Questa settimana se tutto va bene una delle due vincerà, perché l’8 novembre, ovvero giovedì prossimo, si gioca il recupero del derby di Vado in infrasettimanale.

La Polysport sabato alle 20.30 ha ospitato sul parquet di casa la Jolly Livorno. Le toscane si sono dimostrate un ottimo team, e hanno purtroppo portato a casa i 2 punti in palio: avanti in tutti i parziali, le livornesi (tra le quali milita l’ex NBA-Zena Bindelli) hanno preso il vantaggio decisivo nella terza frazione, che le biancoblu (Bianchino 12, Annigoni 10) hanno parzialmente rimediato, ma senza riuscire nel riaggancio. Come al solito sono riuscito a farmi raccontare qualcosa in più da coach Daneri: “Ciao Bruno! Sabato è stata una gara molto fisica come ben sapevamo. Abbiamo fatto fatica ad entrare nella partita e abbiamo avuto un po’ di problemi nell’interpretare alcune situazioni che si sono verificate, però tutto sommato abbiamo avuto un buon atteggiamento nei 40’ e abbiamo provato fino alla fine a prenderci due punti. Purtroppo nel momento chiave abbiamo sbagliato un paio di conclusioni aperte che non ci hanno permesso di avvicinarci ancora di più alla squadra avversaria“. Sconfitta non ampia, sulla quale, aggiungo io, un po’ ha pesato l’indisponibilità di Fortunato, in panca per onor di firma. Ora il derby di recupero, di cui parlo a seguire, poi il turno di riposo e il ritorno ai 2 punti in palio il 17 novembre a Prato.

La stagione dell’Amatori Savona stavolta è davvero iniziata, e bisogna dire che pur con tante assenze importanti il team di Dagliano (Poggio 16, Lanari e Paleari 9) a Prato ha avuto anche la chance di partire col botto, anche se alla fine si è portato a casa un più mesto referto giallo. Contro una squadra giovane, le biancorosse sono riuscite a lottare alla pari, tanto che all’inizio dell’ultimo quarto le ragazze di Dagliano erano addirittura davanti, ma nel finale le padrone di casa, anche a causa dei problemi di falli delle vadesi, sono riuscire a tenere quel vantaggio minimo che ha allontanato la prima soddisfazione per le liguri. Certo che come accennato le ragazze dell’Amatori erano un po’ tanto rimaneggiate, senza De Mattei, Dagliano, Preci e Franchello, con la sola Lanari come senior: per coach Dagliano sarà importante poterle schierare sia per il tasso tecnico sia per l’esperienza. Dopo il derby, per l’APS ci sarà il secondo impegno casalingo, domenica 11 alle 18 contro la Florence, ieri sera sconfitta in casa da Rifredi nel posticipo.

Guardando al resto delle gare e alla classifica, il fatto principale è che le Spring Lucca hanno perso l’occasione di schizzare al comando perdendo a Pontedera, e quindi ora ci sono le lucchesi davanti con il Palagiaccio e il Rifredi (che a Lavagna ha perso, quindi i 2 punti biancoblu salgono di valore), una sfilza di squadre a 2 punti tral le quali la Polysport, e le sole Amatori e Florence a 0.

Ma giovedì le due liguri si disputeranno i 2 punti del derby, che, meteo permettendo, stavolta dovrebbe disputarsi regolarmente. La notturna infrasettimanale al Pallone Geodetico (ore 21 di giovedì 8) mette di fronte le nostre due rappresentanti, che devono ancora un po’ carburare ma intanto si misurano tra loro. Vantaggio del campo per le biancorosse, però immagino sempre con difficoltà di roster, e vantaggio di esperienza nella categoria per le biancoblu: il pronostico lo lascio a voi, l’importante è che sia una bella partita e si svolga magari in una cornice calda! In bocca al lupo ed entrambe! E chissà che SUPERBAsketball non riesca a regalarvi una sorpresa… 😉

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 3

A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-LE MURA SPRING BASKETBALL 57 – 41
IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R 48 – 53
NAMED Number 8 San Giovanni Va-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE 50 – 44
POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 35 – 41
A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA 60 – 55

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 2 (recupero)

08/11/2018 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 0+2=2

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 4 

11/11/2018 – 20:30 LE MURA SPRING BASKETBALL-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 4+4=8
10/11/2018 – 20:30 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+2=6
10/11/2018 – 21:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 2+2=4
14/11/2018 – 20:45 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO n.d.; Punti: 2+2=4
11/11/2018 – 18:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET n.d.; Punti: 0+0=0

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Palermo espugna Montepertico nel recupero. Liguri in trasferta, Spezia a Campobasso e Savona a Forlì

Posted by superbasketball su 13 aprile 2018

Il recupero di A2 femminile della CA Carispezia è stato negativo, perché Palermo si è portata via il referto rosa. Nel weekend entrambe le nostre vanno in trasferta, con impegni sulla carta abbastanza differenziati.

La CA Carispezia mercoledì a Montepertico è stata sconfitta (Linguaglossa 13, Mazza 7) senza troppe difficoltà dall’Andros Palermo, che è partita davanti nella prima frazione e non si è sostanzialmente più voltata indietro. Le bianconere stavolta solo a sprazzi sono riuscite a limare qualcosa, e il divario si è progressivamente ampliato sino a fine del terzo quarto, quando le ospiti hanno un po’ ridotto la spinta e coach Corsolini ha potuto vedere le sue conquistare un parziale, riducendo il gap al -23 dal -26. Sempre ventello, però, e sabato per la Carispezia c’è un’altra gara impegnativa, la trasferta di Campobasso. Le molisane sono reduci dalla grande vittoria (Ciavarella 21, Di Costanzo 12) in Valdarno, in volata sulla Galli. Squadra con varie ex Carispezia, come Alesiani e Reani, e Džinić, anche se la bosniaca se n’è andata prima che iniziasse la stagione, all’andata persero di 6 con le bianconere, e dato che hanno solo 2 punti in meno se ribaltassero quei sei punti ruberebbero la posizione alle spezzine. La situazione psicofisica, come si può capire, non è certo eccelsa, bisogna stringere i denti e dare il massimo  anche in una trasferta insidiosa. Palla a due alle 18.30. Forza Spezia!

Qui sotto, dalla pagina Facebook dell’emittente 0766news – Trip TV, la cronaca diretta della partita di Montepertico tra CA Carispezia e Palermo.

Prima parte:

.

Seconda parte:

.

Sabato sera (palla a due alle 20.30) tocca anche alla Cestistica Savonese, che va a Forlì con la speranza di tornarne con 2 punti in più che farebbero davvero comodo per la classifica. Le biancoverdi vanno infatti in casa della terzultima in classifica subito dopo aver battuto, anche se a fatica, l’ultima. Sulla carta potrebbe essere un’ottima occasione quindi di tornare al successo in trasferta, che alle ragazze di Pollari manca dalla trasferta di Cagliari (la penultima in classifica), alla ventesima giornata. Le forlivesi a loro volta non vincono proprio dallo stesso turno, quando vinsero forse anche in modo insperato a Roma: da allora solo referti gialli, sei, l’ultimo in ordine di tempo quello del recupero di ieri in casa con la Galli (Pieraccini 25, Missanelli 13), mentre sabato scorso avevano perso ben più largamente a Bologna con il Progresso (Zavalloni e Patera 9). Chiaramente visto quanto successo con Alghero non ci si può aspettare che si tratti di una scampagnata, ma si può giocare per il massimo risultato, che aiuterebbe a tener dietro Umbertide e magari mettere pressione a Orvieto, e quindi forza Cestistica Savonese!

Segnalo anche lo scontro diretto in vetta tra Bologna ed Empoli, e quello altrettanto diretto tra Valdarno e Palermo: prima contro quarta e seconda contro terza, una specie di playoff a quattro! Giornata non da ridere nella lotta per la promozione diretta e le prime posizioni in generale!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 27

14/04/2018 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 26+28=54
14/04/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-SCOTTI VASCO EMPOLI n.d.; Punti: 40+44=84
14/04/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 26+22=48
14/04/2018 – 16:00 MERCEDE BK ALGHERO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 4+32=36
15/04/2018 – 17:00 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 40+40=80
14/04/2018 – 16:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 12+6=18
14/04/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 6+20=26

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Doppia vittoria per le liguri nell’incrocio con le sarde. Mercoledì il recupero di Carispezia-Palermo

Posted by superbasketball su 9 aprile 2018

Il ventiseiesimo turno della A2 femminile finalmente dà alle nostre la soddisfazione di vincere entrambe, approfittando dell’incrocio con team che gravitano nelle ultime posizioni della classifica, Cagliari e Alghero. Le vittorie non cambiano le posizioni in classifica delle nostre, ma in previsione della volata finale quantomeno aiuteranno a difenderle.

Una CA Carispezia (Cadoni 24, Templari 13) sempre in emergenza infermeria è tornata dalla trasferta di Cagliari con il quinto referto rosa ottenuto contro la Virtus. E’ stata necessaria una gara decisa, perché le sarde sino all’ultima frazione pur subendo vari break spezzini hanno sempre reagito e sino a fine terzo quarto sono riuscite anche a rimettere il naso avanti. Per fortuna l’inizio della quarta frazione ha visto finalmente fruttare la pressione difensiva, le bianconere hanno preso il largo salendo sino al +15, e poi grazie a Templari hanno stoppato il tentativo di recupero delle cagliaritane. Bene perché con i chiari di luna delle difficoltà fisiche (regalare Da Silva alle avversarie può non essere grave rispetto a formazioni con meno potenzialità, ma contro i grossi calibri la portoghese sarebbe importante averla in campo, e non in panchina a far numero, coach Corsolini ha dovuto gradualmente promuovere alcune ragazze in ruoli di maggiore responsabilità, come Tosi e Giuseppone, ottenendo buone risposte, ma una nazionale fuori gioco non può che essere un problema grosso) questi due punti hanno permesso di lasciare dietro Faenza, ferma per il turno di riposo, e addirittura riavvicinare il quinto posto di Civitanova, perché le marchigiane hanno perso pesantemente a Palermo. Non c’è però troppo tempo per riposare e godersi questi punti, perché mercoledì c’è proprio la Andros a Montepertico, gara difficile, che è il secondo grano di un rosario di 5 gare ravvicinate (si giocherà poi nel weekend, poi la ventottesima è di nuovo in infrasettimanale, e la penultima giornata è nel weekend del 21/22 aprile), non proprio l’ideale per chi deve recuperare delle acciaccate, difficile farlo e difficile allenarsi giocando così fittamente. Mercoledì a Spezia arrivano comunque le palermitane (17.30), che come detto hanno appena messo un macigno (Miccio 20, Verona 14) sulle speranze di Civitanova staccandola di 6 lunghezze e ribaltando il -21 dell’andata. Nel girone di andata la trasferta della CA Carispezia a Palermo era avvenuta con la speranza, allora, di agganciare e sorpassare poi le palermitane al quarto posto: da allora le prospettive sono cambiate, le siciliane hanno ora 10 punti in più anche grazie alla vittoria, con solo 3 punti di scarto e dopo un supplementare, ottenuta in quel frangente. Un cliente difficile in questo momento: sarebbe bello vincere e ribaltare quei 3 punti, darebbe tanto morale, ma servirà a questo scopo una prova davvero sopra le righe di tante delle ragazze di coach Corsolini. Speriamo, forza Spezia!

Dopo tante sfide a squadre più quotate, stavolta toccava alla Cestistica Savonese giocare con il privilegio del pronostico, davanti al proprio pubblico e contro l’ultima in classifica Mercede Alghero. In presentazione avevamo però già detto che non ci si poteva aspettare che la partita fosse un giretto con il bimbo in carrozzina sul lungomare, perché Alghero aveva fatto soffrire tante squadre ultimamente, e così è stato, c’è voluto un overtime alle biancoverdi (Zanetti 18,  Aleo  17) per venire a capo della resistenza delle sarde. La partenza ha forse illuso le ragazze di Pollari di poter gestire agevolmente il risultato, ma il calo di tensione dei quarti centrali ha riportato su le algheresi, che a fine terza frazione hanno anche trovato il sorpasso e il massimo vantaggio sul +5. Per fortuna la Cestistica si è risvegliata nell’ultima frazione, tornando a contatto e riuscendo negli ultimi secondi del quarto a trovare il pareggio grazie a un contropiede della top scorer Zanetti lanciata da una rubata di Tosi, rischiando anche di vincerla nei regolamentari se non avesse sbagliato la conclusione finale Aleo. Nell’overtime Savona è partita meglio, Alghero ha trovato il modo di restare attaccata nel punteggio, ma per fortuna l’ultimo tentativo di Azzellini per impattare non è andato a buon fine. Sudata, magari tirata via un po’ con i denti, ma due punti comunque utili per lasciare dietro Umbertide (travolta ad Empoli, e nel prossimo turno riposa), purtroppo non per riprendere Orvieto perché le umbre hanno fatto risultato a Roma. Un buon viatico per il finale di campionato, dove l’obbiettivo grosso è certamente arraffare quel non posto che vorrebbe dire playoff, fermo restando che la certezza aritmetica della salvezza c’è già, e se ricordo bene il feeling a inizio campionato, è tantiiiiissima roba, anche considerando il fatto di aver perso inopinatamente strada facendo una pedina importante come Skiadopoulou e di non aver mai potuto schierare Licciardello. Il prossimo turno porta le biancoverdi a Forlì, su un campo dove fare risultato è possibile (la classifica direbbe “scontato”, ma la partita di ieri con Alghero è qui a dire il contrario), si può quindi ancora far meglio.

Come al solito vi linko lo streaming video di ieri dal PalaPagnini, dal canale YouTube savonese!

In alto, Empoli ha 4 punti di vantaggio su Bologna e 6 su Valdarno, che ha subito in casa una Campobasso corsara con il minimo scarto, e Palermo (che vincendo a Spezia scavalcherebbe la Galli), mentre Civitanova deve probabilmente rinunciare alle speranze di quarto posto.

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 25 (recupero)
12/04/2018 – 19:15 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 6+38=44
11/04/2018 – 17:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 28+38=66

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese ko ad Orvieto. Incrocio Liguria-Sardegna nel weekend

Posted by superbasketball su 6 aprile 2018

Il recupero di A2 femminile della Cestistica Savonese a Orvieto è stato infruttuoso, anzi pesantino. Speriamo che il weekend, con la sfida incrociata tra liguri e sarde, porti punti, anzi ne vorremmo 4 grazie!

La Cestistica Savonese (Tosi 11, Zanetti 10) mercoledì 4 scorso ad Orvieto ha purtroppo incassato una sconfitta che l’ha fatta scivolare indietro in graduatoria, lasciando per ora strada proprio alle umbre, ora momentaneamente proprietarie della nona posizione, l’ultima che ammette ai playoff. Le biancoverdi erano anche partite meglio, ma dopo la fiammata iniziale sono state rimontate e lasciate dietro dalle ragazze della Ceprini, che nei parziali hanno gradualmente staccato le ragazze di Pollari, specialmente nella terza frazione, nella quale il tiro pesante delle padrone di casa ha aperto definitivamente il buco, con il punteggio del 30′ che recitava 61-39. E’ finita con un divario pesante di 31 punti, che ha anche più che ribaltato la differenza canestri dell’andata, e le umbre sono salite a quota 20 in classifica, none, davanti a Cestistica e Umbertide ferme a 18. Sarebbe un po’ una beffa veder sfumare i playoff: anche se magari a inizio campionato sembravano fuori portata i fatti sinora li avevano trasformati in qualcosa di raggiungibile. Potrebbe essere abbastanza provvidenziale allora il fatto che si torni subito sul parquet, tra l’altro al PalaPagnini, e contro una delle squadre sarde, proprio quella che al momento occupa l’ultima piazza con solo 4 punti all’attivo, la Mercede Alghero, che abbiamo visto recentemente a Spezia, nell’ultima gara disputata. Peraltro lì le isolane (Ceccanti 24, Dzhikova 20) non hanno affatto dato l’impressione di essere arrendevoli, facendo penare i 2 punti alla Carispezia sino alla fine. “Beh se ci segnano 9 triple come le orvietane saran problemi“, celia coach Pollari, magari non succederà ma Alghero ha dimostrato, tra l’altro proprio anche con Orvieto che ha battuto in modo singolarissimo ben 2 volte in stagione, di non poter essere presa sottogamba. Palla a due domenica alle 16, orario “pro-sarde” (motivi logistici), immagino con diretta su Facebook come sempre. E forza Savona!

Alla CA Carispezia, che non ha giocato perché il suo recupero con Palermo a Montepertico lo disputerà mercoledì prossimo, l’11 aprile, spetta invece l’altra sarda, la Virtus Cagliari, ma in trasferta. Le cagliaritane hanno 6 punti in classifica e sono in lotta con Forlì (anche lei 6 punti ma davanti) e Alghero per evitare il playout, che coinvolgerà le ultime due classificate. Nel turno scorso hanno completato (Georgieva 12, Raiola 10) ad Empoli un trittico di sconfitte pesanti consecutive contro le prime della classe (Valdarno e Palermo prima delle toscane). Fuori dai denti, credo che per una Carispezia in normali condizioni la trasferta a Montemixi non sarebbe un problema, è che, a leggere il bollettino dell’infermeria bianconera redatto da coach Corsolini, con Olajide e Da Silva non disponibili, Stoichkova in forse, Linguaglossa con problemi fisici, e Giuseppone con l’influenza, qualche patema viene. C’è anche una trasferta faticosa che non semplifica il tutto. Insomma una partita da prendere con le molle, ma anche con determinazione perché se la Carispezia vuol provare a migliorare la propria classifica, non può proprio lasciarsi scappare punti in queste giornate, dato che sono rimaste solo 6 partite. Si gioca sabato alle 18. Forza Spezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 26

07/04/2018 – 18:30 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 38+24=62
07/04/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 38+6=44
07/04/2018 – 21:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 42+18=60
07/04/2018 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 12+20=32
07/04/2018 – 15:30 ANDROS BASKET PALERMO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 36+32=68
07/04/2018 – 18:00 SURGICAL CAGLIARI-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+26=32
08/04/2018 – 16:00 CESTISTICA SAVONESE-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 18+4=22

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Sfuma la salvezza diretta per la Polysport Lavagna, saranno playout. Sabato si chiude con la capolista

Posted by superbasketball su 4 aprile 2018

Dopo il recupero di S. Giovanni Valdarno, purtroppo la Polysport Lavagna non ha più speranze di salvezza diretta: la sconfitta subita dalla Named con 7 punti di scarto (52-45) rende impossibile superare le valdarnesi anche con una miracolosa vittoria all’ultima giornata contro la capolista Palagiaccio Firenze. Le biancoblu dovranno giocarsi la permanenza nella categoria nei playout.

Adesso è davvero durissima“, commenta coach Daneri. “Peccato perché siamo partite male, ma abbiamo recuperato e piano piano siamo andate sopra anche di 6. Nel quarto periodo poi abbiamo dimostrato di essere ancora poco lucide e poco pronte ad avere qualità nei momenti critici“. Ora arriva la post season e bisogna ricostruire un po’ di morale: “Bisogna riabbassare la testa, e provare a tirare fuori qualcosa per questo finale di stagione. Per ora la sconfitta brucia parecchio“.

Certo, sarebbe stato un colpaccio chiuderla lì, come sono riuscite a fare le valdarnesi, ma la stagione della Polysport evidentemente deve essere di sofferenza sino in fondo.

In arrivo dunque un inutile ultimo turno, contro Firenze. I playout dovrebbero cominciare nel weekend del 21/22, con gara 1 al Cotonificio: ecco, l’unica cosa a cui serve l’ultima giornata di regular season è capire contro chi dovranno giocare le lavagnesi. Infatti, la candidata più ovvia è Lucca, attualmente ultima, ma dato che le Spring hanno il vantaggio negli scontri diretti con Figline, se riuscissero ad agganciare le altre valdarnesi proprio in extremis le scavalcherebbero anche, rifilandole alla Polysport. Forse dopo la delusione di S. Giovanni è meglio cambiar valle; ma, come ha sempre ripetuto coach Daneri, nessuna avversaria è facile in questo girone, anche se le biancoblu hanno chances concrete di salvarsi anche già al primo turno (vi ricordo che retrocede solo la perdente del secondo turno, che vedrà una contro l’altra le perdenti delle due serie del primo turno). Quindi stiamo a vedere.

Della partita di sabato contro le fiorentine c’è poco da dire, sono le prime della classe, già qualificate da tempo agli spareggi promozione, e sconfitte soltanto dal Nico due settimane fa. Nel turno scorso sono tornate al rosa superando (Rossini M. 17, Donadio 16) con ampio margine il Figline di cui sopra. All’andata la Polysport non andò nemmeno tanto male, perdendo 62-49 a Firenze. Sarebbe bello chiudere con una prestazione confortante, se fosse col botto tanto meglio, ma è chiaro che le gare che contano arriveranno davvero tra un paio di settimane. Palla a due al Cotonificio sabato alle 21.

Situazione:

.

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 22
07/04/2018 – 21:00 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 8+34=42
07/04/2018 – 21:00 IL FOTOAMATORE FLORENCE BK-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 22+18=40
07/04/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 20+4=24
07/04/2018 – 21:00 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 6+26=32
07/04/2018 – 21:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 32+26=58
07/04/2018 – 21:00 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 16+40=56

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – CA Carispezia a Forlì nel recupero…non ci va, altro rinvio!

Posted by superbasketball su 22 febbraio 2018

E’ il weekend della Final Eight di Coppa Italia, che alla Carispezia non è riuscito di conquistarsi, però invece di riposare come (quasi) tutte le altre squadre non coinvolte della A2, Cestistica Savonese compresa, sabato le spezzine dovevano andare a Forlì a recuperare la gara rinviata per le partite delle nazionali.

Sarebbe stato così, ma in realtà proprio oggi è stato reso noto che non essendo disponibile il campo forlivese la gara è stata ulteriormente spostata al 21 marzo prossimo! Quindi niente A2 femminile per le squadre liguri in questo weekend.

Certo sulla carta Forlì poteva essere un punto di partenza positivo, anche se in questo momento no per le bianconere c’era anche il rischio di tornare dalla Romagna con un foglio giallo ulteriore. Se ne riparla a marzo, per cui le spezzine ripartiranno dal Orvieto (3 marzo), mentre la Cestistica Savonese ospiterà Palermo. Ma ovviamente ne riparleremo tra una settimana circa…

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 19 (recupero)
21/03/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+18=24

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport perde col Nico Basket nel recupero; ora la trasferta di Livorno

Posted by superbasketball su 25 gennaio 2018

La Polysport Lavagna non è purtroppo riuscita a bissare la vittoria del weekend scorso: il recupero di ieri sera con il Nico Basket ha visto infatti imporsi le toscane al Cotonificio con un netto 37-53.

Le biancoblu (Fantoni 12, Aldrighetti 11), diversamente da quanto era successo nella gara sospesa per umidità la sera dell’Epifania, hanno perso il contatto abbastanza presto dalle avversarie, andando negli spogliatoi a metà gara con la miseria di 12 punti segnati, sotto di 13. L’andazzo non è migliorato nel terzo quarto, che ha definitivamente consegnato alle valdinievoline, con un bel po’ di anticipo sulla sirena finale, il referto rosa del recupero. “Purtroppo abbiamo avuto percentuali basse al tiro e questo ci ha demoralizzato un po’. Loro sicuramente sono una squadra ben costruita e molto più lunga di noi. Peccato, il 6 siamo state sfortunate“, commenta Michela Fantoni, ieri sera top scorer della squadra di coach Daneri. Sulla “lunghezza” della squadra ovviamente influiscono tantissimo i molti infortuni eccellenti nel roster lavagnese: “Sì sicuramente gli infortuni stanno pesando molto in questa stagione, ma non dobbiamo trovare scuse. Domenica andremo a Livorno e cercheremo di vendere cara la pelle“. Niente alibi, giustamente. E il girone si è dimostrato molto sfidante: “Eh si… sono tutte partite difficili, non esistono le squadre materasso; anche Lucca, anche loro che sono ultime non sono male, sono giovani e atletiche“.

E così la classifica lavagnese non migliora: la Polysport resta a quota 8, in terzultima posizione. E la trasferta di domenica a cui ha fatto riferimento Michela, si presenta abbastanza proibitiva, in casa della Jolly, seconda in classifica, reduce, è vero, da una sconfitta netta, proprio nella tana del Nico, ma che è tuttavia solo la seconda in tutto il torneo sinora. In Valdinievole oltre a tante assenze si è aggiunto un problema fisico di Tripalo, che vedremo se avrà recuperato domenica: ma per fare risultato a Livorno servirà una super prestazione biancoblu. Speriamo, serate di tiro negative come quella di ieri dovrebbero essere abbastanza rare.

Forza ragazze!

Partite in programma:

B Femminile Toscana  2017-2018 – Giornata n. 13

27/01/2018 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 8+24=32
27/01/2018 – 18:45 IL FOTOAMATORE FLORENCE BK-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 10+16=26
27/01/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 12+18=30
28/01/2018 – 18:00 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 4+10=14
27/01/2018 – 21:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 12+2=14
28/01/2018 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 20+8=28

Situazione:

.

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: