SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Scuola Basket Diego Bologna’

Lutto a Spezia, è mancata Maria Luisa Ferrari, presidente della Scuola Basket Diego Bologna

Posted by superbasketball su 23 febbraio 2019

Ricevo e credo doveroso pubblicare, con le mie personali condoglianze a coach Massimiliano De Santis, a tutta la famiglia e alla società Scuola Basket Diego Bologna. Mi associo all’abbraccio. Forza.

Questa mattina, 22 Febbraio, dopo circa quaranta giorni di ricovero ospedaliero, è mancata Maria Luisa Ferrari, mamma di Massimiliano De Santis e Presidente della società Scuola Basket Diego Bologna La Spezia.

Maria Luisa, 83 anni e pensionata A.S.L., ricopriva questa carica da molti anni, negli ultimi un po’ in “ombra” causa l’avanzare dell’età. Per molto tempo sempre presente sugli spalti di tutte le partite che passavano a La Spezia, prima tifosa del suo Massimiliano (prima da giocatore e poi da allenatore) e poi dei nipoti Federico e Matilde, negli ultimi tempi aveva diradato la sua presenza soprattutto dopo il decesso del caro marito Enrico.

Ci ha lasciati così, in modo inaspettato e veloce, circondata dal costante affetto dei suoi cari e dalla straordinaria umanità dello staff medico e paramedico dell’Hospice di Sarzana dove, stamani, ha concluso non senza sofferenza, la sua vita terrena.

A Massimiliano, Tamara, Federico e Matilde, ai parenti tutti, l’abbraccio forte di tutta SBDB.

Le esequie si terranno Lunedì 25 Febbraio alle ore 15,00 presso la chiesa della parrocchia di Mazzetta.

Ufficio Stampa Scuola Basket Diego Bologna La Spezia

.

Annunci

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/20 – Il recap della stagione dell’Under 16 Eccellenza

Posted by superbasketball su 16 giugno 2018

Lunedì a Bassano del Grappa inizieranno le Finali nazionali Under 16 d’Eccellenza: anche in questa categoria purtroppo la Liguria non porta squadre rappresentanti, ma essendo alla conclusione della stagione mi sembra giusto rivedere quanto è successo alle varie compagini liguri che si sono date da fare durante gli ultimi mesi, pur senza arrivare alla kermesse veneta. Chissà, magari l’anno prossimo…

Il campionato in cui sono state inserite le squadre liguri era quello piemontese, che qualificava le prime 3 ai concentramenti interregionali e la quarta agli spareggi per arrivare a questi ultimi. Nessuna delle 3 liguri si è avvicinata all’obbiettivo, che è stato ottenuto da Moncalieri con 50 punti in 26 partite, Cuneo (46) e Crocetta Torino (42), più Borgomanero (42). Vado ha collezionato 24 punti e l’ottava posizione, mentre Blue Sea Lavagna (10) e CUS Genova (8) si sono piazzate rispettivamente quartultima e terzultima. In questa categoria non era prevista l’aggregazione al campionato Elite in caso di eliminazione.

La squadra biancorossa di coach Prati e coach Imarisio era costituita dal nucleo dell’Under 15 che alle finali nazionali ci è arrivata, vincendo en passant il titolo piemontese, ma che in Under 16 ovviamente ha trovato più filo da torcere, e pur integrata da alcuni elementi dell’annata 2002, ottenendo 12 referti rosa (appena sotto la soglia del 50% di vittorie dunque) ha navigato nelle zone centrali della classifica e ha chiuso appunto ottava su 14. Una prestazione comunque di rilievo vista l’età di gran parte del gruppo, e un’esperienza che probabilmente sarà utilissima l’anno prossimo, quando il gruppo 2003 sarà di leva per questa categoria.

Praticamente allo stesso livello di classifica le altre due liguri. Per una vittoria in più è rimasta davanti la Blue Sea Basket di coach Carbonell, che pur essendo partita un po’ peggio del CUS ha poi sorpassato in virtù di un girone di ritorno un po’ migliore, con 3 vittorie, a Ivrea, proprio a Genova nel derby (impattando perfettamente la sfida diretta con i biancorossi) e in casa con l’Auxilium nel penultimo turno. Per la società lavagnese che ha iniziato da poco è stata comunque una prova di solidità, e qualche soddisfazione anche di risultato è arrivata, bene così!

Il CUS di coach Toselli ha invece infilato una sequenza negativa lunga 15 turni, iniziata alla fine del girone di andata, e protrattasi sino al termine della stagione. Era riuscito ad arrampicarsi sino al nono posto, poi è gradualmente scivolato indietro ma soprattutto non ha avuto più acuti, pur avendo perso diverse gare con scarti minimi. Tutta salute, “se perdo imparo”, si dice: dunque una seconda parte della stagione molto “educativa” 😉 . Anche il CUS ha iniziato da poco l’attività giovanile, per cui mi sembra un rodaggio più che normale a questo livello.

Vi riporto qui le tabelle relative al campionato piemontese. Di fatto poi solo Moncalieri è riuscito a qualificarsi per le Finali di Bassano del Grappa.

.

Dunque una categoria “scuola”, in cui è mancato l’acuto ma anche in questo caso mi riterrei globalmente soddisfatto, non è che per forza tutti gli anni ci dobbiamo aspettare risultati eclatanti, soprattutto pensando “da dove veniamo”! Ricordiamoci naturalmente “dove vogliamo andare”, ma non speriamo nei miracoli, qui gli obbiettivi si conquistano col lavoro e la dedizione e a volte ci si deve anche accontentare di sapere di aver dato il massimo. Complimenti ancora alle società, in questo caso Pallacanestro Vado, Blue Sea Basket Lavagna, e CUS Genova Basket!

Non ho finito sull’Eccellenza, quindi stay tuned!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/19 – L’Under 18 di Pallacanestro Vado esce nello spareggio con Virtus Bologna e non è nelle finali nazionali. Il punto a fine stagione sulle Under 18

Posted by superbasketball su 11 giugno 2018

Cominciano oggi a Montecatini Terme le Finali nazionali Under 18 d’Eccellenza: in questa categoria purtroppo la Liguria non porta rappresentanti però, perché la Pallacanestro Vado di coach Costa è arrivata all’ultimo spareggio per qualificarvisi, ma ne è uscita sconfitta e quindi dopo una stagione molto buona non è riuscita nell’impresa.

La squadra biancorossa l’avevamo lasciata qualche mese fa alle prese col girone interregionale, un raggruppamento durissimo nel quale ha lottato con squadre di alto livello, come la Reyer Venezia del “nostro” Federico Miaschi, alla quale si sono dovuti arrendere in entrambe le sfide e che ha conquistato il pass diretto per le finali, e Pallacanestro Varese, battuta in casa dai vadesi nella sfida decisiva per infilarsi al terzo posto finale, mentre i varesini hanno chiuso secondi (per poi andare allo spareggio con Empoli e vincerlo qualificandosi a loro volta per le finali). I biancorossi hanno tenuto dietro sia College, che nel girone piemontese li aveva sopravanzati, sia Junior Casale e Germani Brescia, perdendo contro queste squadre solo a Brescia, per un misero punto, sconfitta che aveva messo a rischio il passaggio del turno, senza la quale Vado avrebbe addirittura chiuso alla pari con Varese. Con il terzo posto per Vado c’è stato l’accesso agli spareggi incrociati per un posto alle finali (8 qualificate dirette, 8 dagli spareggi tra le 16 qualificate a questi ultimi).

L’accoppiamento dello spareggio riservato alla terza classificata è però stato spietato: dal girone D è arrivata infatti la Virtus Bologna, seconda classificata dietro all’ancor più forte Bassano. Il 31 maggio scorso a Piacenza i ragazzi di Costa hanno dato il massimo, ma hanno dovuto poi lasciare strada ai fortissimi virtussini, che hanno alla fine un po’ dilagato. Peccato, ma questo gruppo che partiva con aspettative non particolarmente elevate per motivi di gioventù (tanti 2001 e oltre in una categoria che partiva dai 2000) ha già fatto una grande stagione arrivando nelle prime 24 d’Italia. Tra l’altro la “geopolitica” della categoria cozza un po’ con la distribuzione geografica delle forze in campo: se guardiamo le qualificate, di fatto ci sono 2 lombarde (Bergamo, Varese), 3 venete (Bassano, Treviso, Venezia), 1 trentina (Trento), 1 FVG (Trieste), 3 emiliane (Reggio, le 2 Bologna, Fortitudo e Virtus), 3 toscane (Mens Sana Siena, Livorno, Pistoia), 3 laziali o meglio 3 romane (Lido di Roma, Virtus e Stella Azzurra), il che mostra un’Italia in cui le migliori 16 sono concentrate a Nord di Roma, con la capitale compresa ma a fare da spartiacque (e mancano Marche e Umbria, oltre a Liguria e Piemonte/Val d’Aosta). Con tutte queste corazzate a scontrarsi nei gironi del nord, è chiaro che anche agli spareggi ti capita poi di giocare contro un team come la Virtus che potrebbe poi finire anche dalle parti del podio…dunque brava Pallacanestro Vado!

Dato che la società biancorossa ha iniziato quest’anno a dare in diretta Facebook molte gare casalinghe dell’Eccellenza e delle squadre senior, ecco qui due video relativi al girone Interregionale, ovvero le due vittorie contro Borgomanero e Varese.

Vado – College Borgomanero 93-77 (19/04/2018)

Vado – Pallacanestro Varese 65-57 (10/05/2018)

.

.

Non c’era però solo Pallacanestro Vado impegnata in questa categoria!

Ricorderete infatti che nel girone piemontese c’era anche Basket Pegli, che però essendosi classificata al penultimo posto aveva fallito il passaggio alla fase interregionale dell’Eccellenza. Come succede in questi casi, le squadre dell’Eccellenza sono state inserite nella categoria Elite piemontese, dove gli arancioblu di coach Piastra hanno quindi ritrovato quel Tigullio Basket di coach Macchiavello che avevano sconfitto a inizio stagione nello spareggio tra liguri per l’accesso proprio all’Eccellenza. Entrambe le squadre sono state inserite in uno dei quattro gironi “Titolo”, il C, insieme a Derthona, Cirié e Saluzzo: le vincenti di ogni girone sarebbero andate alla Final Four per l’assegnazione del titolo dell’Elite piemontese. Dopo un buon inizio di entrambe, purtroppo le nostre rappresentanti sono state beffate sul filo di lana dal Derthona (poi terzo complessivo), che ha vinto il girone nell’avulsa a quota 12 proprio con Pegli e Tigullio, avendo differenze canestri favorevoli rispetto ad entrambe: dunque per le nostre la stagione ufficiale è finita a quel punto. Nel girone, i due derby sono stati vinti dalle squadre ospitanti, con Tigullio avvantaggiato nel computo complessivo e di fatto secondo in classifica. Ne sarebbe passata comunque al massimo una sola; credo sia stata comunque una notevole esperienza per i due gruppi. Il titolo Elite l’ha vinto l’Auxilium Torino superando l’altra torinese Crocetta. Si noti che diversamente dagli anni precedenti, in questa stagione non c’era una fase interregionale Elite (alla quale normalmente accedeva almeno la vincente del nostro campionato regionale: sui campionati regionali farò poi un punto tra qualche giorno).

.

E infine, nell’Eccellenza toscana avevamo la Diego Bologna di coach De Santis, che dopo il girone di qualificazione era stata relegata alla Coppa Toscana. Purtroppo pochi i risultati utili per gli spezzini, 3 vittorie su 10 gare disputate (2-0 all’Arezzo e nel “derby” a Carrara), e ultima posizione in classifica a pari merito proprio con l’Audax Carrara dei “nostri” coach Buffa e Ricci, uniche escluse dalla final four di Coppa (vinta poi dal Valdicornia). Anche qui naturalmente al di là della classifica finale è sempre più importante l’opportunità avuta di confrontarsi con squadre di ottimo livello, in un girone che ha fornito ben 3 squadre alla finale nazionale, ovvero Mensa Sana Siena, Livorno e Pistoia: peccato solo che nella fase Coppa non si sia riusciti a stare davanti a squadre come Cecina e Junior Livorno che nelle qualificazioni erano finiti nelle ultime posizioni.

.

Dunque, riassumendo le prestazioni delle nostre squadre in queste leve nell’Eccellenza ed Elite fuori regione, credo che quest’anno si possa essere ragionevolmente soddisfatti! Complimenti ancora alle società: Pallacanestro Vado, Basket Pegli e Scuola Basket Diego Bologna, che hanno giocato nell’Eccellenza, e Tigullio Basket, che è stato “relegato” nell’Elite.

Nelle prossime puntate analizzerò le altre annate. Stay tuned!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Il punto sui campionati, U18 e U15 già alle seconde fasi

Posted by superbasketball su 11 marzo 2018

Rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”: se non ho sbagliato il conto siamo alla decima puntata, e torno a fare il punto sui vari campionati fuori regione in cui giocano le nostre società dopo averlo fatto alla sosta natalizia. Sempre ricordando che al di là dei risultati ciò che importa è la crescita dei ragazzi e di tutti i coinvolti, tecnici, collaboratori e società in generale. Però in molti casi arrivano anche i risultati, tanto meglio!

Nell’Under 18 Eccellenza Piemonte Pallacanestro Vado ha poi conquistato con merito e con anticipo l’accesso alla fase interregionale, arrivando quarta, con 6 sconfitte in 22 partite, dietro solo a Moncalieri, Casale e College. I biancorossi di Costa sono stati quindi aggregati al girone interregionale B, insieme insieme alla prima e alla sesta classificata del girone lombardo (Pallacanestro Varese e Leonessa Brescia), alla terza del girone veneto (la Reyer Venezia del nostro Miaschi) ed a Junior Casale e College Borgomanero, rispettivamente seconda e terza appunto del girone piemontese. Buon l’inizio dei vadesi, con la vittoria in volata a Borgomanero sul College, ribaltando i pregressi della prima fase, e la buona vittoria casalinga con la Leonessa Brescia, della quale vi posso mostrare qui anche qualche immagine (foto e video relativi all’inizio della gara). Da questo girone saliranno solo 3 squadre, la prima direttamente alle finali (con 16 squadre in tutto a Montecatini, 10-16 giugno), la seconda e la terza agli spareggi. Non è certo facile visto il calibro delle avversarie ma intanto 4 punti sono in saccoccia e speriamo davvero per il meglio!

2017-2018 U18Ecc InterrB Vado-Brescia.

.

Basket Pegli, invece è rimasta al penultimo posto,ma riuscendo a vincere altre 2 gare, con Oleggio e Collegno, e quindi totalizzando 6 punti. Naturalmente non si è qualificata per la seconda fase dell’Eccellenza, ma come da formula dei campionati piemontesi, la squadra di coach Piastra è stata inserita nella seconda fase dell’Under 18 Elite, dove ha ritrovato di fatto il Tigullio che aveva battuto a inizio stagione nello spareggio per accedere alla categoria più prestigiosa. I tigullini di coach Macchiavello nella prima fase hanno fatto molto bene, vincendo il girone B con 4 punti di vantaggio sulla seconda e perdendo due sole gare, in casa contro S. Mauro e in trasferta con Cus Torino, entrambe con un solo possesso di scarto. E nella seconda fase, insieme ai pegliesi, si ritrovano nel Girone “Titolo” C, uno dei 4 gironi da 5 in cui sono state divise le migliori 13 della prima fase Elite e le 7 non qualificate dell’Eccellenza: compagne di viaggio sono il Derthona, ottava del girone di Eccellenza, il Cirié terzo del girone C della prima fase Elite, e il Saluzzo quarto nel girone A della prima fase Elite. Nella prima giornata a Santa Margherita referto rosa per i biancorossi contro Saluzzo, mentre Pegli esordirà mercoledì sera a Saluzzo dopo aver riposato nel primo turno. Il 21 marzo prevista Tigullio-Pegli, ritorno il 12 maggio. Le vincenti dei 4 gironi andranno alla Final Four: il che significa che al massimo solo una delle nostre due rappresentanti potrà farcela. E allora, mi raccomando, che una sia!

In Toscana la Scuola Basket Diego Bologna di coach De Santis non è riuscita a bissare nel ritorno la bella serie di 4 vittorie dell’andata, che avevano fruttato gli 8 punti con cui era arrivata alla sosta natalizia in nona posizione. Con due sole vittorie nel ritorno, a Livorno e nel “derby” casalingo con Carrara, gli spezzini hanno chiuso senza migliorare la classifica. Qualificate alla seconda fase solo le prime 6, mentre le seconde 6 disputano la Coppa Toscana, un girone di andata e ritorno che da qui a metà maggio premierà le prime 4 con l’accesso alla Final Four. Purtroppo per il team rossoblu l’esordio ha visto i carraresi espugnare il campo spezzino, ma c’è tempo per conquistarsi un posto per le finali.

Passiamo all’Under 16 d’Eccellenza dove abbiamo nel torneo piemontese 3 nostre società, Vado, CUS Genova e Blue Sea Basket Lavagna (in ordine di classifica). La Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, squadra fortemente sottoleva, mantiene un lusinghiero ottavo posto, frutto dei 22 punti ottenuti sinora, avendo vinto tra l’altro già tutti e 4 i derby liguri disputati, quando mancano 5 gare al termine della prima fase. Impossibile la qualificazione alle fasi successive interregionali (solo le prime 4 passano). Il CUS Genova di coach Toselli aveva invece 8 punti a Natale, e ha 8 punti oggi, dato che dopo una serie positiva di 3 vittorie ha poi inanellato 10 sconfitte, ma resta decimo. Il Blue Sea Basket di coach Carbonell alla sosta era a quota 4, poi ha vinto a Ivrea ad inizio febbraio ed è dodicesimo. Il 15 marzo ci sarà l’ultimo dei derby della prima fase, CUS-Blue Sea: all’andata i genovesi avevano espugnato di misura il campo del team lavagnese.

In Under 15 d’Eccellenza piemontese è già iniziata la seconda fase, e le due società liguri hanno avuto fortune diverse. Nel girone A il Basket Pegli ha completato la prima fase al quinto posto con 10 punti, a 6 punti dalla terza classificata che è l’ultima delle qualificate alla seconda fase Top. I pegliesi sono quindi stati inseriti per la seconda fase nel girone “Coppa”, un girone a 7 con Moncalieri S. Mauro, Val Noce, Auxilium Torino, Casale, Derthona e Piossasco in cui le squadre si sono portate dietro i risultati già acquisiti, il che ha posto il Pegli da subito in buona posizione, ed oggi gli arancioblu sono al secondo posto. Dopo questa seconda fase ce ne sarà poi una terza in cui rientreranno anche le altre squadre dell’Eccellenza “scremate” nella seconda fase e che non avanzano alla fase nazionale, con una formula che ancora non conosco e che vedremo nei prossimi mesi. Nel girone B invece ha chiuso imbattuta la Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, 20 punti in 10 gare. Ovvia la qualificazione alla 2a fase “Top”, dove nelle prime 4 giornate i biancorossi hanno proseguito il percorso netto, e quindi, in attesa della trasferta di Borgomanero con il College della quinta giornata, sono in vetta alla pari con Biella (che però hanno già battuto al Geodetico e ha disputato una gara in più). Ci sono tutti i migliori presupposti per piazzarsi tra le prime 3, o 4 (la quarta va agli spareggi, le prime 3 direttamente ai concentramenti) che andranno alla fase interregionale, visto che a metà girone il vantaggio sulla quinta è di ben 6 punti e sulla quarta di 4 punti. Molto bene!

Come sempre, vi ricordo sempre che le classifiche complete e aggiornate (per quanto mi è possibile) le trovate nel menu orizzontale alla voce Under/M, scegliendo poi le categorie relative nei sottomenu che si aprono. Per i dettagli sulle partite delle società vi rimando ai loro siti e alle loro pagine Facebook.

Ci risentiamo a breve in questa rubrica!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Il punto alla sosta natalizia

Posted by superbasketball su 28 dicembre 2017

L’ottava puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza” la dedico a fare il punto sui vari campionati fuori regione in cui giocano le nostre società. Numeri invece che parole! Anche se come sapete queste partecipazioni vanno al di là delle tabelle con vittorie e sconfitte, ma si misurano nella crescita dei ragazzi e non solo nella loro ma anche in quella di tutti i coinvolti, tecnici, collaboratori e società in generale.

Come al solito partiamo direttamente con l’Under 18.

Nell’Under 18 Eccellenza Piemonte Pallacanestro Vado ha finito un po’ con il fiatone, rimediando un paio di sconfitte casalinghe che le hanno fatto perdere la vetta della classifica, che è del Casale, ma la vittoria nel derby a Chiavari le ha consentito comunque di mantenere un più che promettente secondo posto. Soprattutto dà fiducia il vantaggio ampio sulla sesta in classifica, visto che il recente comunicato ufficiale FIP ha stabilito nelle prime 5 le qualificate alla seconda fase di questo girone piemontese. La sesta, l’Auxilium Torino, è staccata di 6 punti dai ragazzi di Costa e pur essendosi imposta a Vado non è riuscita a ribaltare la differenza canestri che è rimasta a favore dei biancorossi. Basket Pegli, è ancora al penultimo posto con 2 punti, non essendo riuscita ad imporsi nelle sfide che hanno chiuso l’anno, tutte con pronostico piuttosto chiuso a parte quella di Collegno: in realtà gli arancioblu di coach Piastra hanno “rischiato” di battere i vadesi nell’ultima casalinga proprio prima di Natale. Prossimi impegni: Vado a Collegno e Pegli a Biella il 4 gennaio.

In Toscana la Scuola Basket Diego Bologna di coach De Santis ha sempre 8 punti, e ha perso una posizione essendo ora nona. Qui la FIP ha fissato a 6 le partecipanti, ma la distanza è di 6 lunghezze dal sesto posto e non sembra molto facile risalire, specialmente avendo appena perso in casa dalla sesta che è il Pontedera (per lo 0-2 negli scontri diretti), a meno di uno scatto significativo in questa seconda parte di girone. Esordio del 2018 a Lucca contro l’ultima in classifica, sperando di ottenere un altro referto rosa.

In Under 18 Elite Piemonte il Tigullio con 20 punti è in vetta al proprio girone, ma risulta terzo in virtù dell’avulsa con le altre capoliste Cus Torino e Amici S. Mauro: rispetto al Cus gli scontri diretti dicono 1-1 ma +1 per i torinesi, e la sconfitta in casa con l’altra compagine per soli 3 punti al momento tiene i ragazzi di Macchiavello dietro ad entrambe. Fondamentale il ritorno del 7 febbraio con il S. Mauro, mentre il 13 gennaio i biancorossi ripartiranno in trasferta a Torino con il Tam Tam.

In Under 16 d’Eccellenza come ricorderete ci sono 3 nostre società: si è andati alla sosta con una giornata dell’andata ancora da disputare. La ligure meglio piazzata è sempre la Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, con 12 punti, 2 in più rispetto alla “fotografia” di inizio dicembre, arrivati contro Ivrea, mentre la gara con Moncalieri andrà recuperata il 9 gennaio, per poi chiudere l’andata a Saluzzo il 13: il settimo posto attuale è comunque una buona posizione vista la composizione sottoleva. Il CUS Genova di coach Toselli nell’ultimo mesetto ha trovato, oltre alla già citata vittoria nel derby a Lavagna, altri due referti rosa, con Auxilium e a Saluzzo, per un bottino credo lusinghiero di 8 punti e la decima posizione globale, potendo giocare per la nona nello scontro diretto di Ivrea del 13 gennaio. Il Blue Sea Basket di coach Carbonell, pur risultando più indietro delle altre due liguri e avendo perso uno scontro diretto a Tortona, ha dato segni di vita con la vittoria in trasferta in casa di Auxilium Torino, e si trova nel gruppetto a 3 a quota 4, penalizzata dagli scontri diretti però. Il 14 gennaio arriva Collegno che è un osso duro (attualmente quarto), ma c’è ancora tutto il ritorno per provare a guadagnare qualche scalino.

In Under 15 d’Eccellenza piemontese abbiamo due società liguri, una per ogni girone della prima fase. Nel girone A il Basket Pegli dopo aver battuto Casale ha poi perso con Moncalieri e Oleggio e con 8 punti è sempre quinto in classifica: per il secondo turno è probabile serva essere quarti, e coach Ambrosini non può farcela perché ha un solo turno da disputare (il primo del 2018 è di riposo), in casa con la forte Biella, ma Moncalieri ha 2 punti di vantaggio e il 2-0 negli scontri diretti. Nel girone B coach Prati e coach Imarisio hanno raccolto invece solo referti rosa con la loro Pallacanestro Vado, e quindi sicuramente non hanno lo stesso problema: i biancorossi guidano il girone imbattuti, dovendo giocare ancora il 7 con Collegno e il 14 con Crocetta, entrambe in casa. L’aritmetica dice che basta una vittoria in queste due partite per restare sicuramente davanti a tutte, ma sono entrambe partite da non sbagliare.

Vi ricordo sempre che le classifiche complete e aggiornate (per quanto mi è possibile) le trovate nel menu orizzontale alla voce Under/M, scegliendo poi le categorie relative nei sottomenu che si aprono. Per i dettagli sulle partite delle società vi rimando ai loro siti e alle loro pagine Facebook.

Alla prossima: direi che questa sarà l’ultima puntata dell’anno per la rubrica, si riparte a gennaio!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Il punto di inizio dicembre

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2017

Quarta puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”: dopo varie interviste, in cui si sono fatte tante parole interessanti ma soprattutto parole, parliamo un po’ di numeri e vediamo a che punto sono i vari campionati fuori regione in cui giocano le nostre società. Poi faremo un altro giro di interviste perché ovviamente varie realtà mancano ancora all’appello!

Andiamo in ordine di età decrescente, e dato che quest’anno non abbiamo partecipanti nel campionato Under 20 di Eccellenza, partiamo direttamente con l’Under 18, con i gironi che si disputano in Piemonte e in Toscana.

Nell’Under 18 Eccellenza Piemonte corre l’obbligo di parlare innanzitutto di Pallacanestro Vado, che come già accennato sta facendo un campionato di vetta. E’ appena terminato infatti il girone di andata, e i biancorossi di coach Costa sono al comando, alla pari con lo Junior Casale, avendo perso un’unica gara, a Borgomanero col College, e hanno 4 punti di vantaggio sulle terze. Non sapendo ancora quante passeranno il turno (ma magari saranno 5) ancora non si può dire se ci sia proprio tranquillità, ma certamente affrontare il ritorno davanti è meglio. Non è andata altrettanto bene alla compagine del Basket Pegli, che si trova al penultimo posto con 2 punti, avendo vinto solamente la gara casalinga con l’Asti, che pur appaiata a 2 punti di fatto chiude la graduatoria. Comunque per il gruppo di coach Piastra sicuramente un’esperienza importante, sommata ai minuti che i ragazzi giocano anche in C Silver Liguria. Nel prossimo turno mercoledì 6 Vado andrà ad Asti, mentre Pegli ospiterà la capolista Casale.

Anche in Toscana siamo praticamente alla fine del girone di andata, e la Scuola Basket Diego Bologna di coach De Santis ha finora 4 vittorie e con 8 punti occupa l’ottava posizione, insieme all’Audax Carrara di coach Buffa (ricordate che Carrara collabora con Arcola). Gli spezzini hanno in effetti battuto solo le squadre dietro di sé, e ora hanno 4 punti di distacco dalla sesta, per cui non sembra facile agganciare i posti utili per la seconda fase d’Eccellenza. Mercoledì l’ultima di andata porta gli spezzini a Pistoia sul campo della capolista, con pronostico oggettivamente un po’ chiuso.

Restando agli under 18, e scendendo un attimo dall’Eccellenza per parlare di Elite, c’è in Piemonte il Tigullio, che ad inizio stagione aveva dovuto disputare, perdendolo, uno spareggio con il Pegli, che ha mandato gli arancioblu in Eccellenza lasciando ai tigullini solo la possibilità di disputare il campionato Elite. Per il team di coach Macchiavello alla fine dell’andata c’è al momento la terza posizione nel girone B, a pari merito col CUS Torino (dal quale è stato sconfitto a Torino dopo un supplementare, e che ieri ha giocato la sua gara della quale non so ancora il risultato) e 2 punti dietro al S. Mauro. Un piazzamento buono, che pone buone premesse per il resto del campionato, per un gruppo in cui giocano vari ragazzi che trovano un po’ di spazio anche in C Silver. Mercoledì prima di ritorno in casa proprio con il Cus Torino.

Scendiamo di età, all’Under 16 d’Eccellenza. In Piemonte, dove si gioca sempre a girone unico anche per queste annate, la partecipazione è di ben 3 nostre società e mancano 4 giornate alla fine dell’andata. La ligure meglio piazzata è ancora la Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, che si trova a centro classifica, settima, con 10 punti: un gruppo sottoleva che fa esperienza nella categoria superiore con capacità di stare comunque in campo. Insieme a loro giocano anche il CUS Genova, alla prima esperienza in Piemonte, e il Blue Sea Basket Lavagna: proprio ieri sera i genovesi di coach Toselli hanno vinto a Lavagna contro il team di coach Carbonell, conquistandosi il secondo referto rosa, che vale il decimo posto, mentre i lavagnesi restano dodicesimi a quota 2. Per Vado il prossimo impegno è sabato 9 in casa con Moncalieri capolista, mentre Cus ospiterà sempre sabato l’Auxilium Torino che hanno appena agganciato, e il Blue Sea andrà domenica a Tortona contro il Derthona che è ancora a quota 0.

Scendiamo ancora e siamo in Under 15 d’Eccellenza piemontese: qui le società liguri impegnate sono due. Nel girone A il Basket Pegli viaggia a quota 6, quinto in classifica, dopo 8 partite disputate, ovvero dopo aver giocata la seconda partita del proprio girone di ritorno. Per il gruppo di coach Ambrosini il prossimo impegno è domani, lunedì 4, in casa con lo Junior Casale che ha 4 punti. Nel girone B invece gioca la Pallacanestro Vado, con il gruppo allenato da coach Prati e coach Imarisio, reduce dalla bellissima finale Under 14 di Bormio, e che si sta confermando di grande valore, trovandosi alla guida del girone B a punteggio pieno, speriamo confermato anche oggi, visto che sta giocando mentre scrivo contro l’Alter 82 di Piossasco ultima a 0 punti, dopo aver appena vinto largamente a Collegno contro una diretta concorrente; domenica 10 dovrà andare a Cantalupo in Val Noce per finire il girone d’andata.

Naturalmente le classifiche complete e aggiornate (per quanto mi è possibile) le trovate nel menu orizzontale alla voce Under/M, scegliendo poi le categorie relative nei sottomenu che si aprono. Per i dettagli sulle partite delle società vi rimando ai loro siti e alle loro pagine Facebook.

Alla prossima!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista a coach Massimiliano De Santis, della Scuola Basket Diego Bologna

Posted by superbasketball su 21 novembre 2017

Quest’anno SUPERBAsketball prova a seguire un po’ anche le società che giocano con loro squadre giovanili nei campionati fuori regione: non potrò farlo in modo continuo come faccio con i campionati senior, ma diciamo un po’ di più degli anni scorsi in cui mi limitavo a farlo praticamente a fine stagione, specialmente se c’erano fasi interregionali o addirittura finali nazionali da seguire.

Lo farò ad esempio intervistando, come oggi, qualcuno delle varie società; poi magari nell’intervista non si parlerà solo strettamente delle squadre che giocano in Eccellenza (o Elite), ma un po’ più in generale ne approfitteremo per parlare delle attività delle società in questione. Questa serie di articoli la chiamerò un po’ pomposamente “Liguria verso l’Eccellenza”: un titolo che è soprattutto una speranza…

Una delle società impegnate con almeno una squadra fuori regione è la Scuola Basket Diego Bologna, presente in Under 18 Eccellenza in Toscana. Ad allenare questa squadra è coach Massimiliano De Santis, col quale abbiamo già fatto un po’ di chiacchiere in passato e che ha accettato di sottoporsi all’intervista in audio come faccio ultimamente. Eccola qua!

.

Grazie coach!

Appuntamento al prossimo episodio…non passerà molto!

Posted in D Reg M, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – Da domani si gioca la Summer League 2017 di Cogoleto

Posted by superbasketball su 19 giugno 2017

La Summer League di Cogoleto, un’istituzione del mese di giugno, da qualche anno kermesse giovanile con categoria un po’ variabile (quest’anno parliamo di 1998-2002, pertanto in questa stagione appena terminata sarebbe una Under 19, e sarà l’Under 20 dell’anno prossimo – l’anno scorso d’altronde giocavano i 1997-2001), inizia domani al Paladamonte.

Solitamente le società partecipanti sono 6, come nella locandina allegata: in ragione però del numero dispari di partecipanti si è modificata l’usuale formula con 2 gironi da 3, trasformandola in un girone unico a 5, in cui si giocherà per piazzarsi nei primi 2 posti e disputare  la finalissima di domenica 25.

Ecco, ufficiosamente, il calendario del torneo:

Martedì 20 giugno:

  • Gara 1 ore 19.30 SCUOLA BASKET DIEGO BOLOGNA LA SPEZIA – CFFS COGOLETO BASKET
  • Gara 2 ore 21.15 PALLACANESTRO VADO – CUS GENOVA  

Riposa: BASKET PEGLI

Mercoledì 21 giugno:

  • Gara 3 ore 19.30 CFFS COGOLETO BASKET – BASKET PEGLI
  • Gara 4 ore 21.15 CUS GENOVA – SCUOLA BASKET DIEGO BOLOGNA LA SPEZIA

Riposa: PALLACANESTRO VADO

Giovedì 22 giugno:

  • Gara 5 ore 19.30 BASKET PEGLI – SCUOLA BASKET DIEGO BOLOGNA LA SPEZIA
  • Gara 6 ore 21.15 PALLACANESTRO VADO – CFFS COGOLETO BASKET

Riposa: CUS GENOVA

Venerdì 23 giugno:

  • Gara 7 ore 19.30 BASKET PEGLI – CUS GENOVA
  • Gara 8 ore 21.15 SCUOLA BASKET DIEGO BOLOGNA LA SPEZIA – PALLACANESTRO VADO

Riposa: CFFS COGOLETO BASKET

Sabato 24 giugno:

  • Gara 9 ore 19.30 PALLACANESTRO VADO – BASKET PEGLI
  • Gara 10 ore 21.15 CFFS COGOLETO BASKET – CUS GENOVA

Riposa: SCUOLA BASKET DIEGO BOLOGNA LA SPEZIA

Domenica 25 giugno

Finale 1° – 2° posto ore 18.00

.

Buon divertimento a tutti i partecipanti!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16 Ecc/M – Il concentramento di La Spezia premia Reggio e Siena

Posted by superbasketball su 24 Mag 2017

Come vi avevo accennato, la settimana scorsa in Liguria, in particolare a La Spezia, si è svolto uno dei concentramenti della categoria Under 16 d’Eccellenza, il numero 4, che è stato organizzato dalla Scuola Basket Diego Bologna sotto la guida di coach De Santis.

Grazie a lui, vi posso passare tutti i tabellini delle gare disputate al Palasprint, e che hanno visto lottare per 2 posti alle finali la Grissin Bon Reggio Emilia (prima a punteggio pieno), la Mens Sana Siena, la Consultinvest Pesaro e la Pallacanestro Udinese. Le ultime 3 formazioni sono finite a 2 punti a pari merito e solo l’avulsa ha premiato i senesi. Complimenti alle due qualificate, all’organizzazione naturalmente, e ai fischietti nostrani che hanno arbitrato tutte le partite!

Qui sotto i link ai tabellini delle 3 giornate di gara:

1a giornata

2a giornata

3a giornata

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri – Medaglia di legno per le femmine, brave lo stesso. Maschi ottavi, solo sconfitte. SBDB U18 settima

Posted by superbasketball su 5 gennaio 2017

fabbri_2017Dal Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN) la Liguria torna con un quarto posto, positivo, per le ragazze, l’ottavo (e ultimo) dei maschi e il settimo, con 2 vittorie, della Diego Bologna Under 18.

Le ragazze hanno chiuso il loro torneo con due sconfitte, che le hanno tenute ai piedi del podio, con la classica medaglia di legno. Non a caso è una medaglia, perché pur non essendo contemplata dalla tipica premiazione a base di metalli, si vuole dire che arrivare quarti significa aver fatto un lavoro più che onorevole. Coach Ciravegna e gli assistenti Brovia e Albano hanno visto le loro ragazze lottare alla pari, e stare davanti alla Lombardia, poi seconda, per soccombere solo nell’ultima frazione (complice anche la fatica del mattino) e doversi accontentare del secondo posto del girone e di giocarsi il terzo posto oggi contro il Piemonte. Stamattina altra buona partita, ma persa per pochi punti, contro le piemontesi, e quarto posto finale.

Ecco i tabellini:

Liguria-Lombardia 38-51 (13-11, 8-8, 10-12, 7-20)

Liguria: Arecco 2, Bruzzone, Padula, Quercia, Tringale, Papiri 4, Torchia 4, Arado, Gioan 15, Spinacci 4, Olivari, Pini 9.

Finale 3°-4° posto

Liguria-Piemonte 44-51 (9-5, 12-19, 10-12, 13-15)

Liguria: Arado 1, Arecco, Bruzzone, Gioan 16, Olivari, Padula 2, Papiri 10, Pini 6, Quercia, Spinacci 4, Torchia 2, Tringale 3.

Nel torneo maschile invece la Liguria 2002 ha chiuso senza vittorie un torneo in cui la partita più positiva è stata certamente proprio l’ultima, ancorché persa. In semifinale la squadra ligure, guidata da coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, ha infatti subìto una pesante lezione dall’Emilia Romagna, anche oltre il preventivabile, mentre oggi, nella seconda gara del torneo contro il Trentino Alto Adige che valeva per il 7° e l’8° posto, i ragazzi hanno perso ma con uno scarto ridotto. L’ottava posizione conferma quella delle ultime due edizioni, che era in tutti i casi l’ultimo posto, stavolta con il peso ulteriore degli scarti accumulati in tante gare.

Ha finito meglio il proprio torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo. Nella finale per il 7° e 8° posto, gli spezzini hanno vinto largamente contro Riviera del Brenta, quarta del girone A, conquistando dunque lo stesso posto in graduatoria dell’anno scorso. Malgrado qualche sconfitta pesante, i ragazzi di De Santis hanno evitato le ultime posizioni disputando un torneo discreto in quanto a risultati e sicuramente formativo per i ragazzi. Bravi!

Conto di ritornare sull’argomento Fabbri con commenti, foto ed eventuali altri tabellini nei prossimi giorni…

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri – Femmine in lotta per il podio, maschi nella parte bassa del tabellone. SBDB settima o ottava

Posted by superbasketball su 4 gennaio 2017

fabbri_2017Nel Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN) molto bene sinora le ragazze, mentre per i maschi e anche in fondo per la Diego Bologna Under 18 non è andata benissimo, almeno in quanto a risultati.

Le ragazze di coach Ciravegna e degli assistenti Brovia e Albano hanno iniziato già molto bene, superando lunedì il Friuli Venezia Giulia, e martedì la Sicilia. Stamattina poi hanno conquistato la certezza di essere seconde nel girone, e almeno quarte complessive, battendo anche la Toscana: alle 17 con la Lombardia, se ne avranno la forza, giocheranno per il primo posto del girone che significherebbe anche finalissima, e quindi podio e secondo posto assicurato. Mal che vada, domani se la vedranno con la seconda del girone A. Coach Toselli ricapitolava stamattina (prima della gara con la Toscana) più o meno allo stesso modo: “Bene le ragazze annata 2003/2004 che hanno battuto nelle prime due gare del girone Friuli e Sicilia; oggi doppio impegno per loro con Toscana e Lombardia per sapere per quale posizione giocheranno la finale di domani“. Da coach Giacobbe, qualche parola in più e più specifica a poche ore dall’impegno con le lombarde: “Sinora molto bene, siamo soddisfatti e non si poteva chiedere molto di più alle ragazze. Oggi con la Toscana abbiamo vinto bene, stando sempre avanti, ma soprattutto giocando bene, di squadra, sia in attacco sia in difesa. Tutte le ragazze hanno dato il loro contributo secondo possibilità. Certamente sarà molto difficile contro la Lombardia, per la forza delle avversarie e anche perché oggi, pur vincendo alla fine di 17, certamente la gara è stata dispendiosa e non una passeggiata igienica. Non sappiamo quanto riusciremo a recuperare energie prima della palla a due. Ad ogni modo le prestazioni sono in linea con le migliori annate qui al Fabbri, dopo alcuni anni di buio torniamo a lottare per il podio, quindi bene in ogni caso!

Ecco i tabellini delle prime 3 gare:

Liguria-Friuli 66-52 (17-10,11-16,19-18,19-8)

Liguria: Arecco 2, Bruzzone, Padula 8, Quercia, Tringale 3, Papiri 11,Torchia 4, Arado, Gioan 25, Spinacci 13, Olivari, Pini.

Sicilia-Liguria 31-56 (7-15,6-18,9-9,9-14)

Liguria: Arecco 4, Bruzzone 4, Padula 2, Quercia 6, Tringale 2, Torchia 4, Arado 2, Gioan 12, Spinacci 10, Olivari 2, Pini 4, Papiri 4.

Toscana-Liguria 37-54 (6-11,13-18,13-14,5-11)

Liguria: Arado, Arecco 3, Bruzzone 2, Gioan 19, Olivari 1, Padula 5, Papiri 1, Pini, Quercia 2, Spinacci 17, Torchia, Tringale 4.

Nel torneo maschile invece la Liguria 2002, guidata da coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, ha avuto purtroppo un andamento del tutto opposto. Dopo una prevedibile pesante sconfitta con la Lombardia campione in carica, ne è arrivata un’altra di pari entità con la Toscana, e ieri anche con il Trentino Alto Adige che magari poteva apparire più abbordabile. Ovvio l’ultimo posto nel girone B e quindi in questo momento i ragazzi sono in campo con l’Emilia Romagna, terza del girone A, nella semifinale per il 5°-8° posto. Così racconta coach Toselli: “Il memorial Fabbri ha sinora evidenziato le difficoltà dell’annata 2002 maschile, che ha faticato in tutte e tre le gare del girone contro Lombardia, Toscana e Trentino, subendo anche distacchi pesanti. Oggi semifinale 5/8 con Emilia, altra partita dura“. E’ chiaro che il pronostico pende dalla parte dei padroni di casa. Nell’altra semifinale stanno giocando Trentino Alto Adige ed Umbria, domani scontro tra le due vincenti e tra le due perdenti. Forza ragazzi, proviamo ad evitare l’ottavo posto!

Questi i tabellini che sono riuscito a recuperare (per vie traverse):

Toscana – Liguria 95-34 (22-2; 49-11; 73-21; 95-34)

Toscana: Vanacore 4, Mancini, Cecchi 14, Saladini 10, Flurio 18, Cappelletti 12, Trassinelli 4, Sereni 2, Bindi 12, Bogliardi 13, Leone, Susini 4. Coach Mosi

Liguria: Bisso 6, Crovo 2, Callo 5, Doccini 4, Gallo, Zuppinger 2, Casucci 2, Borselli 8, Fassio, Galluzzi 2, Sommariva 2, Ricciardi 3. Coach Toselli

Liguria – Trentino Alto Adige 39-67 (24-20, 1-10, 7-25, 7-12)

Liguria: Galluzzi 15, Bisso 5, Borselli 4, Gallo 3, Callo 3, Crovo 2, Doccini 2, Ricciardi 2, Casucci 2, Sommariva 1, Fassio, Zuppinger.

Trentino Alto Adige: Jovanovic 31, Pedron 17, Trentini 7, Santoni 4, Martemucci 2, Baldessari 2, Marinoni 2, Barion 1, Berloffa 1, Boschetti, Tiosavljevic, Betta.

Nel torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo ha lottato nel girone B, perdendo con Cus Torino, vincendo per fortuna con Compagnia Albero Ravenna e poi lasciando strada a Vis Ferrara e, stamattina, Paffoni Omegna. Perdendo con i lacustri, indipendentemente dai risultati delle ultime gare del pomeriggio, gli spezzini saranno quarti nel girone, e giocheranno domani nella finale per il 7° e 8° posto, alle 8.30 (zzzz!) contro la quarta del girone A, che potrebbe essere Riviera del Brenta o Olimpo Alba. L’anno scorso gli spezzini erano stati settimi, ben che vada confermeranno la posizione.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri a Rimini

Posted by superbasketball su 1 gennaio 2017

fabbri_2017Come primo post del 2017, ancora una volta come altri anni, apro con il Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN). Siamo alla settima edizione, e anche quest’anno i tornei sono ben 4, di cui 3 “presidiati” da formazioni liguri. Under 15 per i maschi e Under 14 per le femmine, con le selezioni regionali le cui convocazioni avete già letto; e altri 2 tornei, per società e non per regioni, l’Under 16 maschile e l’Under 18 maschile, con una società ligure, la Scuola Basket Diego Bologna, presente anche quest’anno nell’Under 18.

Partiamo dalle ragazze, come è cortesia fare e anche perché sono le più giovani.

Sono 10 le regioni iscritte quest’anno al torneo femminile: la formula è semplice, con due gironi da 5 squadre che giocano un’andata all’italiana, e poi in base alla classifica dei gironi stessi si determineranno direttamente le varie finali. Le due prime giocheranno per il titolo, le due seconde per il 3° e 4° posto, e così via. Per la Liguria parteciperà un gruppo di 2003 e 2004 (preponderanza di ragazze pegliesi, va notato) anche quest’anno guidate da coach Laura Ciravegna con l’aiuto dei due coach Andrea Brovia e Daniele Albano. Giocheranno nel girone B, iniziando domani alle 19 con il Friuli Venezia Giulia, per proseguire il 3 alle 11 con la Sicilia, mentre il 4 chiuderanno il girone la mattina alle 11 con la Toscana e il pomeriggio alle 17 con la Lombardia (giornata “duretta”). Nel girone A si affronteranno Emilia Romagna, Lazio, Trentino Alto Adige/Sudtirol, Piemonte e Veneto. Tutte le finali si disputeranno il 5. L’albo d’oro della manifestazione femminile ci ha visto sinora due volte sul podio (terze nel 2012 e 2013) ma da tre anni siamo abbonati al sesto posto. Vedremo se si potrà fare di meglio!

Nel torneo maschile le squadre sono 8, e questo rende facile anche qui la formula, con due gironi da 4 che però lasciano il tempo per un turno di semifinali incrociando prime e seconde dei due gironi (e terze a quarte per il “tabellone basso”). Ciò significa che anche con un secondo posto si può ancora puntare al top. La Liguria 2002, guidata stavolta direttamente dall’RTT coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, giocherà nel girone B: domani si parte forte alle 21 con la Lombardia campione in carica, poi martedì alle 11 ci sarà la Toscana, e alle 17 con il Trentino Alto Adige. Nel girone A si incroceranno Emilia Romagna, Piemonte, Umbria e Veneto. Le semifinali si disputeranno il 4 gennaio e le finali il 5. Nell’albo d’oro non siamo mai andati oltre il 5° posto, speriamo comunque di fare meglio dell’8° posto dell’anno scorso. Forza!

Nel torneo Under 16 maschile non ci sono squadre liguri, ma le squadre sono 12 divise in 3 gironi, il che significa formula più complicata ma che per fortuna posso evitarmi di sviscerare… 😉

Nel torneo Under 18 maschile ci sono invece 10 squadre, e pertanto la formula è del tutto analoga al torneo femminile. Anche quest’anno, per la terza volta, c’è la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia. Agli ordini di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo, gli spezzini saranno nel girone B: esordio domani alle 19 con Cus Torino, poi il 3 alle 11 con Compagnia Albero Ravenna e alle 19 con Vis Ferrara, ultima del girone con Paffoni Omegna alle 9 del 4 gennaio. Il 5 le finali. L’anno scorso gli spezzini erano stati settimi, in un torneo che è sempre stato molto competitivo.

Spero di potervi dare regolarmente informazioni fresche, e possibilmente buone, nei prossimi giorni dalla Romagna!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 15/M – La stagione della Scuola Basket Diego Bologna nell’Eccellenza toscana si chiude con un secondo posto in Coppa

Posted by superbasketball su 9 giugno 2016

scuolambgiovanConcludo la carrellata dedicata alle squadre che hanno partecipato a campionati fuori regione (anzi forse non concludo qui…) parlando del’Under 15 d’eccellenza, in cui la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia ha fatto fare esperienza ai propri ragazzi nel girone toscano. Anche in questa categoria d’età quest’anno solo nell’Eccellenza era previsto il percorso interregionale per arrivare alla finale nazionale, già disputatasi dal 30 maggio al 5 giugno a Bassano del Grappa e vinta dalla squadra di Cernusco, la Libertas, sulla Ceva Varese (ma con la squadra di casa a dare lezione di fair play, leggete che fa bene allo spirito).

Il risultato per la Scuola Basket non è stato certo male, visto che gli spezzini di coach De Martino nel contesto toscano hanno addirittura sfiorato, cedendo per una sola vittoria il posto all’Arezzo, la qualificazione alla seconda fase: arrivando quinti, sono però stati qualificati alla Coppa Toscana, che si è giocata tra le squadre piazzate tra il 5° e l’8° posto. Nella Final Four a partite secche disputata il 7 e l’8 maggio a S. Marcello Pistoiese, gli spezzini hanno dapprima superato molto bene la Mens Sana Siena, e poi hanno dato vita ad una finale equilibratissima col Don Bosco Livorno, vinta da quest’ultimo dopo un overtime e col minimo scarto. Un secondo posto più che soddisfacente, e comunque già solo l’esperienza di giocare a questo livello è stata sicuramente molto formativa. Bravi!

Purtroppo anche in questa categoria, niente finali nazionali…

A livello regionale invece il campionato è stato vinto dal Tigullio Basket che ha battuto in finale il Basket Pegli per 2-0. Complimenti anche ai sammargheritesi!

 

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

6° Memorial Fabbri – Un 6°, un 7° e un 8° posto per le liguri

Posted by superbasketball su 7 gennaio 2016

locandinaNessun podio per le liguri al Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN): il miglior risultato è quello delle femmine Under 14, seste, mentre i colleghi maschi Under 15 si sono piazzati ottavi e la Scuola Diego Bologna Under 18 maschile ha strappato un settimo posto in extremis.

Nella categoria Under 15 femminile la Liguria si è piazzata sesta, concludendo con una vittoria a una sconfitta nella fase finaleE’ stata una buona idea quella di vincere la semifinale, una partita, quella contro la Toscana, decisa dopo un overtime (48 pari i regolamentari). “Bella partita. Ben giocata. Squadra in costante crescita” è stato il commento sintetico di Andrea Grandi. E’ sempre meglio, dovendo perderne una, vincere la semifinale  e magari perdere la finale, perché arrivi più avanti 😉 .

Tabellino Liguria U15/F: Cecchinelli 1, Dal Toso 2, Dato, Del Balzo, Garbarino 3, Gioan 9, Leonardini 2, Mangano 12, Picasso 2, Spinetto 1, Valentino, Zignego 26.

E così è successo, perché il giorno dopo nella finale per il 5° posto contro il Piemonte è arrivata la seconda sconfitta delle ragazze di Ciravegna e Albano. Per raccontarla con le parole di Grandi, “Siamo crollate fisicamente negli ultimi 5 minuti, pagando la fatica supplementare di ieri. Il Piemonte ha meritato e ha qualcosa in più di noi sia tecnicamente che fisicamente“. Però alla fine il bicchiere è senz’altro mezzo pieno, tra l’altro pur essendo fuori dal podio si è confermata la posizione ottenuta docdici mesi fa dall’annata precedente: “Nel complesso siamo soddisfatti del piazzamento e della crescita di un gruppo che ha qualità e ottimi margini di miglioramento” è la conclusione del nostro dirigente accompagnatore.

Tabellino Liguria U15/F: Cecchinelli, Picasso, Garbarino 2, Spinetto 2, Mangano 16, Del Balzo, Zignego 4, Dato 1, Gioan 14, Valentino 2, Leonardini 2, Dal Toso.

Questa presentazione richiede JavaScript.

(Foto di Alessandro Giacobbe, Dirigente Responsabile – non solo delle foto, voglio dire 😉 ).

Anche i maschi Under 14 di De Santis e Ambrosini hanno disputato la fase finale giocando per i posti dal 5° all’8°, ma purtroppo non sono riusciti a portare a casa un referto rosa neanche in questa fase e si sono quindi piazzati ottavi. Persa nettamente, di 30, la semifinale con la Puglia, rimaneva la possibilità di giocarsi il 7° posto con l’Umbria: malgrado il divario finale sia stato quello minimo nel torneo, anche la finalina però ha visto i nostri sconfitti, chiudendo dunque con lo score di 0-5 che credo parli abbastanza eloquentemente delle differenze tra la nostra selezione e quelle delle altre regioni partecipanti (tralasciando le prime quattro, tutte e tre le regioni che hanno preceduto la Liguria in questa fase finale hanno vinto gli scontri diretti nel torneo). Ci sarà sicuramente da lavorare da qui al Trofeo delle Regioni per cercare di migliorare.

Vi dovevo ancora i tabellini dalla prima fase, eccoli insieme a quello della semifinale con la Puglia (arrivati dopo, ma completi). Conto poi di aggiungere, e lo farò a questo punto in questo post, per cui magari riguardate nei prossimi giorni, quello della finale e i commenti dei nostri tecnici.

Trentino Alto Adige – Liguria 70-50

Trentino: Gecele 13, Bicaku 12, Bonavida 11, Voltolini 10, Bernardino 8, Covi 7, Ladurner 3, Xausa 2, Tani 2, Cevenini 2, Zavarise, Botta.

Liguria: Benincasa 2, Lamce 2, Giuffrida, Bellotti 9, Bertola 11, Turchino 7, Bottaro 5, Zaio 7, Briguglio 5, Rosadini, Bini 2, Andreani.

Liguria – Piemonte 38 – 91 (16-22, 14-20, 7-26, 1-23)

Liguria: Benincasa 3, Lamce, Giuffrida 2, Bellotti 2, Bertola 7, Turchino 2, Bottaro 6, Zaio 10, Briguglio, Rosadini, Bini 2, Andreani 4. All.re De Santis M., Ass. Ambrosini S.

Piemonte: Bertetti 20, Akoua 4, Anglesio 11, Artuso 10, Borgialli 10, Borreale 2, Brullo 2, Caneva 3, Fas 2, Raise 12, Rinaudo, Rupil 15. All. Abbio A., Ass. Fara R. – Miglietta S.

Lombardia – Liguria 101-27

Lombardia: Ariazzi 5, Grimaldi 9, Somaschini, Roncari 18, Morandi 10, Massenzana 12, Caruso, Seck 5, Gatti 18, Buffo 2, Bassi 12, Doneda 10. All. Moro.

Liguria: Benincasa, Lamce, Giuffrida 2, Bellotti 5, Bertola 2, Turchino 6, Bottaro 2, Zaio 7, Briguglio, Rosadini, Bini 2, Andreani. All.re De Santis M., Ass. Ambrosini S.

Puglia – Liguria 89-59

Puglia: Epifani 15, Nasagli 5, Lopopolo 9, Ciccarese 12, Cito 12, Fracasso 2, Egitto 3, De Astis 6, Tedeschi 5, Giuliano 8, Mastrofilippo 4, Grittani 8.

Liguria: Benincasa, Lamce 6, Giuffrida, Bellotti 9, Bertola 9, Turchino 5, Bottaro 12, Zaio 4, Briguglio 8, Rosadini, Bini, Andreani 6. All.re De Santis M., Ass. Ambrosini S.

SBDB logo_orizz_defNel torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia è riuscita invece a migliorare il piazzamento dell’anno scorso: soprattutto nel senso che è riuscita a portare a casa una vittoria nella finalina, e che quindi stavolta non ha dovuto rassegnarsi ad occupare l’ultima posizione. Nella semifinale gli spezzini, nell’occasione del torneo rinforzati da alcuni elementi di altre società liguri anche dell’altra estremità regionale, hanno dovuto lasciare il passo alla Fulgor Omegna. Nell’ultimo atto hanno però trovato il guizzo giusto e hanno superato l’Universo Treviso conquistando un buon settimo posto, che considerando il livello degli avversari non è malaccio davvero. Complimenti a coach De Martino e ai ragazzi!

Qui sotto, spulciando tra le varie tabelle (mi raccomando usate le freccettine a destra in basso sotto alle tabelle per scorrere le tabelle che non compaiono), dovreste trovare più o meno tutto sul Fabbri (non che non ci sia sul loro sito, è che mi diverto a ricalcolare tutto 😉 ).

Risultati e classifiche:

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

6° Memorial Fabbri – Le rappresentative liguri non brillano

Posted by superbasketball su 4 gennaio 2016

locandinaNel Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN), le selezioni liguri hanno trovato molte difficoltà nel girone, subendo anche tracolli abbastanza pesanti. Almeno nel caso delle ragazze per ora il risultato non è malvagio, ma globalmente non si può dire che le nostre rappresentanti abbiano granché brillato.

Nella categoria Under 15 femminile si era partiti già discretamente, con le nostre a regolare l’Umbria nel primo turno. “Inizio faticoso con tanta tensione e percentuali di tiro bassissime“, commenta Andrea Grandi. “Poi lentamente abbiamo migliorato la qualità della difesa e anche grazie a qualche contropiede abbiamo chiuso 23-18 a metà gara“. Tranquille nella seconda parte: “Secondo tempo sempre avanti. Tra 10 e 12 punti. In controllo“.

Tabellino Liguria U15/F: Garbarino 2, Mangano 8, Zignego 19, Dato 4, Gioan 12, Leonardini 6, Cecchinelli, Dal Toso, Picasso, Spinetto, Valentino, Del Balzo.

Purtroppo il giorno dopo, stamattina, è arrivata la sfida con il Veneto: una partita iniziata male e finita peggio, con un divario che non è neanche bello ricordare. Ma c’è così tanta differenza dalle venete, ho chiesto allo stesso Grandi? “Non così. Ma abbiamo fatto proprio male, loro sono migliori ma noi non siamo riusciti a fare una cosa giusta. Specie in difesa. Nemmeno nelle scelte di passaggio e men che meno nelle conclusioni“. E in fondo la considerazione è sempre quella, che riemerge: “Solito discorso. I nostri campionati non preparano a questo livello“. E qui il problema è chiaro, la soluzione meno.

Tabellino Liguria Under 15/F: Cecchinelli 5, Picasso 6, Garbarino 1, Spinetto, Mangano 5, Del Balzo, Zignego 2, Dato 2, Gioan 5, Valentino, Leonardini 6, Dal Toso.

Restava stasera la sfida decisiva per almeno rientrare nella lotta per le posizioni dal quinto all’ottavo posto, quella con il Friuli Venezia Giulia, che avendo battuto l’Umbria in mattinata si presentava a pari punti con le nostre. Una sconfitta avrebbe dato una tinta decisamente opaca alla spedizione, ma le ragazze allenate da coach Ciravegna e coach Albano vincendo 45-41 si sono garantite la seconda posizione nel girone. “Orribile partenza“, racconta Andrea Grandi, e sembra che sia un leitmotiv questa della partenza difficile. “Rimonta completata all’intervallo. Il 3 quarto è stato il migliore: abbiamo trovato belle soluzioni in attacco e siamo stati anche a più 10. Poi abbiamo ‘controllato’… mai in affanno“. Meno male! Un po’ complicato stabilire l’avversaria della semifinale 5°-8°, perché il regolamento con questi 3 gironi non è banale, e si devono giocare gare ancora domattina, per stabilire chi sarà seconda nel girone C tra Lazio e Piemonte, e la classifica finale del girone A.

Tabellino Liguria Under  15/F: Cecchinelli, Picasso 10, Garbarino 2, Spinetto, Mangano 6, Del Balzo, Zignego 7, Dato, Gioan 16, Valentino, Leonardini 4, Dal Toso.

E’ andata decisamente peggio per ora ai maschi Under 14. I ragazzi allenati da coach De Santis e coach Ambrosini sono stati purtroppo sconfitti in tutte e 3 le gare del girone eliminatorio, e con scarti piuttosto ampi. Persa già la prima con il Trentino Alto Adige/Sudtirolo con un ventello di scarto, ancora più pesanti sono stati i risultati di oggi, con una sconfitta dura con il Piemonte di stamattina e quella ancora peggiore di oggi pomeriggio con la Lombardia. 53 punti lo scarto con i piemontesi, addirittura 74 quello subito dai lombardi. Ovvio che a fronte di 3 sconfitte ci sia l’ultimo posto nel raggruppamento e si debba giocare per i posti dal 5° all’8°, con la semifinale domani contro la terza dell’altro girone, che è la Puglia. Palla a 2 alle 15. Confido di avere al più presto anche tabellini e commenti…

Nel torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia, guidata da coach De Martino, ha subìto analoga sorte, anche se gli scarti non sono stati punitivi. Persa la prima contro la Crocetta Torino all’esordio, oggi purtroppo anche Bassano ha sconfitto gli spezzini, e nemmeno nel terzo turno con i padroni di casa del Santarcangelo è arrivata una vittoria: i romagnoli si sono imposti con due possessi soltanto di vantaggio, ma alla fine i ragazzi della Diego Bologna hanno dovuto accomodarsi al quarto posto. Domani semifinale 5°-8° Omegna, terza dell’altro girone, alle 15.30.

Risultati e classifiche:

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: