SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Semifinali’

C/F – La finale è Cestistica Savonese-Polysport Lavagna!

Posted by superbasketball su 19 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile si avvia all’epilogo che tutti a settembre avrebbero probabilmente indicato in un ipotetico sondaggio. In mezzo c’è stato un campionato in cui una delle due finaliste ha fatto una specie di monologo, interrotto praticamente solo dalle sfide con l’altra finalista; la quale a sua volta ha avuto solo un inciampo, proprio contro la semifinalista che ha invece poi eliminato con il 2-0. I nomi delle due finaliste sono quelli “predestinati” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, che già nel prossimo weekend dovrebbero dar luogo alla gara1 della finale regionale. In palio la possibilità di proseguire la corsa per tentare la promozione in A2!

La prima a qualificarsi è stata la Cestistica Savonese (Tosi 14, Skiadopoulou 14), ancora una volta spietata, anche in quel di Lerici, e autrice anche in semifinale del percorso netto (e con questo 2-0 la stagione dice 20-0, +1096 in differenza punti :-O ). In casa dell’Audax San Terenzo di coach Pierluca Rossi la progressione del punteggio a favore delle ragazze di Pollari è stata inequivocabile: +16, +28, +35, +46. Niente centello, ma non era necessario. Mentre le santerenzine hanno così chiuso una stagione con qualche stop meno preventivabile come quelli di Vado e Loano, e lo scontro diretto perso a Genova con NBA, le savonesi arrivano alla finale da (oggettivamente) favorite: però incontrano l’avversaria che le ha, unica, fatte penare per ottenere il 2-0, come dimostra lo scarto complessivo di 5 punti nelle due gare disputate, e specialmente il +1 del ritorno al Cotonificio. Ma sulla finale tornerò certamente in settimana, settimana nella quale tra l’altro le savonesi saranno impegnate nel concentramento Under 20 per 7/10 del roster (stay tuned).

Mi sono finalmente mosso anche per la pallacanestro femminile, e abbarbicato sulle tribune del Paladonbosco ho assistito a gara 2 dell’altra semifinale, quella che si è dimostrata più equilibrata, anche se si è conclusa lo stesso con lo sweep. A Sanpierdarena ieri sera si è comunque vista una partita vera, che la Polysport Lavagna (Principi 14, Bianchino 11) ha fatto sua grazie al break decisivo del terzo quarto, poi solo parzialmente colmato dalla rimonta rosanero. Sin lì le lavagnesi avevano cercato di scappar via a più riprese, andando invece ad elastico ma comunque tenendo sempre la testa avanti. La squadra di Grandi (Dagliano 11, Giacchè 10) dopo poco era costretta a panchinare Policastro per falli precoci e poi anche Paleari, mentre coach Daneri trovava una Belfiore in gran spolvero nella seconda frazione, con Principi, Fortunato e la mascherata Bianchino che si prendevano in carico le altre responsabilità realizzative. La baracca delle padrone di casa si reggeva sulle iniziative di Giacché, poi calata nella seconda parte, in maniera speculare a Dagliano, che si sbloccava realizzativamente solo dalla terza frazione e diventava il terminale più produttivo per l’NBA. Come detto era il passaggio a vuoto genovese della terza frazione, a sparigliare il relativo equilibrio, con le blu ad allungare sino al +17 anche grazie ad alcune pregevoli giocate (vedi l’highlight postato su Facebook). La reazione delle rosanero permetteva di rientrare al -8 di fine tempino, poi nell’ultimo quarto la gara diventava più nervosa e malgrado alcune decisioni arbitrali che potevano sostare l’inerzia a favore del recupero genovese, le lavagnesi riuscivano a mantenere sempre un vantaggio di almeno 8 lunghezze, sino all’epilogo. Per coach Daneri questa semifinale era insidiosa, e il risultato è certamente rassicurante: ora bisogna concentrarsi alla svelta, perché in pochi giorni c’è da capire come fare a batter 2 volte la Cestistica, di cui almeno una al PalaPagnini. Purtroppo una sola andrà avanti. Quanto alla NBA-Zena, la sua stagione si ferma ovviamente qui, in una sfida che probabilmente adesso, con un gruppo di base così giovane, non poteva vincere; ha fatto bene, meglio anche dell’Audax che partiva con un po’ di credito in più, anche grazie agli innesti di esperienza nel gruppo junior, dal quale sono comunque uscite diverse individualità di livello. Buon per gli anni prossimi!

Attendiamo dunque adesso il calendario della finale: prevista gara 1, immagino domenica, a Savona, il ritorno a Lavagna, e l’eventuale bella di nuovo in via Tardy e Benech.

Nel frattempo qui avete il solito album di Flickr con alcune foto (accampo l’attenuante generica dell’illuminazione del Paladonbosco!) e il video integrale dell’incontro.

2016-2017 C Femm Semif G2 NBAZena-Polysport.

.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Le semifinali sono iniziate con le vittorie delle favorite

Posted by superbasketball su 15 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLe semifinali della C femminile sono iniziate domenica con la disputa di gara1, e di fatto non ci sono stati risultati a sorpresa.

La “Centistica” Savonese (Moretti 25, Zanetti 18) non ha confermato il soprannome che le avevo affibbiato qualche mese fa, ma ha comunque vinto in modo largo ed inequivocabile il primo atto della serie contro l’Audax San Terenzo (Canova 9, Russo M. 6). Le ragazze di Pollari hanno timbrato i moduli per l’assegnazione del referto rosa con una prima frazione da ko tecnico (29-3), per poi proseguire con alterna applicazione, ma sino ad un gap finale di ben 65 lunghezze. Difficile immaginare come la situazione possa portare a una gara 2 a parti ribaltate, con la serie prolungata sino a gara 3: servirebbe una prestazione eccezionale del team di coach Rossi, e probabilmente una serata indecente delle biancoverdi. Pronostico a questo punto decisamente favorevole allo sweep per le savonesi, che quindi da venerdì sera potrebbero iniziare a pensare alla preparazione per la finale, mentre per le santerenzine la partita di sabato a Lerici potrebbe essere l’ultima ufficiale stagionale.

Molto più equilibrio nella gara del Cotonificio di Lavagna, in cui si è comunque imposta la Polysport (Fortunato 19, Principi 11) sull’NBA-Zena (Policastro 14, Dagliano 9). Le ragazze di Daneri hanno anche sofferto un po’ nella prima parte, nella quale le genovesi di coach Grandi hanno sempre trovato il modo di ricucire, anche se mai mettendo il naso avanti, tutti i piccoli break che le biancoblu producevano. Nel terzo quarto però le padrone di casa hanno via via allungato, mentre le rosanero avevano difficoltà offensive, e quando nell’ultima frazione il divario ha raggiunto i 20 punti gara 1 è praticamente stata in mano alla Polysport. Dato che in regular season pochi giorni fa al Paladonbosco era uscito l’1, in modo anche abbastanza largo, qui il pronostico è più sfumato. Se sabato le giovani del presidente Margiotta riusciranno a bissare l’impresa, avremo una serie da decidersi nella bella di Lavagna del 22, mercoledì prossimo, altrimenti potremo preparare probabilmente i cartelloni per la finale.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica-Audax, Polysport-NBA: queste le semifinali che iniziano subito!

Posted by superbasketball su 9 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile il verdetto dell’ultima giornata è stato di lasciare la classifica così com’era, e così le semifinali sono quelle che erano una settimana fa sulla carta, ovvero Cestistica Savonese contro Audax S. Terenzo e Polysport Lavagna contro NBA-Zena. E si parte già domenica!

Il derby savonese è andato come da pronostico alla Cestistica (Zanetti 24, Moretti 22), con l’Amatori di coach Dagliano (Mata 15, Franchello e Poggio 5) tutto sommato contenta di aver limitato abbastanza i danni e di chiudere il campionato con un lusinghiero sesto posto, che poteva essere un quinto se non si fosse arenata contro l’Aurora in entrambi gli scontri diretti. Le biancoverdi di coach Pollari, ça va sans dire, entrano nei playoff dalla porta principale, con una stagione sin qui perfetta, un quoziente punti (segnati/subiti) di 2.46, 92.2 punti segnati a partita, scarto medio di 54.7 punti. Un girone vinto con solo due partite giocate sino all’ultimo secondo, quelle contro la Polysport, che non sarà l’avversaria di domenica: gara1, alle 18, vedrà alzare la palla 2 al PalaPagnini tra Cestistica e Audax.

La Polysport non poteva praticamente sbagliare partita a Rapallo, e così è stato: le biancoblù (Fortunato 22, Copello 19) hanno espugnato anche via Don Minzoni, condannando l’Alcione di coach Orio (Celano e Rogriguez G. 8) a terminare la stagione con lo 0 in classifica. Anche le ragazze di Daneri hanno fatto un gran campionato, contendendo di fatto il primato alla Cestistica negli scontri diretti, essendo la miglior difesa in tutto il girone (35.0 punti subiti a gara, meno di 9 a quarto) con la sola débacle del ritorno a Genova. E, ovviamente, sarà proprio NBA l’avversaria della semifinale: sarà davvero interessante vedere se la partita del Paladonbosco ha lasciato qualche incertezza nelle lavagnesi, o se lo stimolo del dentro-fuori cambierà quanto visto qualche settimana fa. Anche qui, palla a 2 al Cotonificio alle 18 di domenica.

Le genovesi di coach Grandi (Dagliano 15, De Mattei 10) hanno confermato il loro terzo posto battendo in casa l’Audax di coach Rossi (Pescetto 15, Canova 10), con uno scarto abbastanza ampio, che ha anche ribaltato il -6 dell’andata, ma che si è concretizzato in realtà nell’ultima frazione, iniziata con le santerenzine a un solo possesso dalle rosanero. E così per l’NBA c’è la semifinale un pochino più aperta sulla carta, visto che negli scontri diretti in campionato il vantaggio è proprio per le genovesi, contro la rocciosa Poly. A Genova si sottolinea che già così la stagione è un successo, ma certamente anche da sfavorite proveranno ad aggiungere la ciliegina. Le santerenzine per gran parte del campionato sono state davanti, poi sono scivolate alla quarta piazza che hanno tenuto al sicuro dal ritorno delle outsider dietro: ora dovranno provare ad opporre resistenza alla capolista savonese. Certo se vincere una gara con la Cestistica sembra difficile, vincerne 2 di cui una al Palapagnini sembra ancor più improbabile, ma…

Uscendo dall’empireo a 4 che ha diritto di continuare a giocare, troviamo l’Aurora Chiavari (Parodi 15, Ortica E. 10), nell’ultimo turno sconfitta in casa dal Loano (Lanari 20, Casto 12), ma comunque quinta per il vantaggio negli scontri diretti con l’Amatori appaiata a quota 18. Le gialloblù di Migliazzi sono una formazione molto giovane e pertanto arrivare a ridosso delle più attrezzate squadre playoff è certamente un bel risultato, anche se qua e là qualche punto è stato lasciato, come è successo con le ragazze di Iannuzzi. Le loanesi terminano al settimo posto, dietro alla coppia Aurora-APS, ma con notevole vantaggio su Alassio e Sidus, e con qualche acuto in stagione, come la vittoria sull’Audax.

Proprio le alassine e le genovesi sono state protagoniste di uno scontro diretto finale per chi potesse essere ottava: la gara ha visto prevalere al Palaravizza le ragazze di casa (Ellena 13, Re 9), che hanno dunque lasciato alle spalle le ragazze di coach Rossi (De Ferrari 20, Rossi 10), che chiudono none. Abbastanza lineari i record delle due squadre: entrambe hanno fatto punteggio pieno con lo Junior, e hanno vinto una gara a testa degli scontri diretti. Alassio ha anche però fatto suo un derby con Loano, e si ritrova con 2 punti in più. Ma per le squadre nella zona bassa certamente conta di più aver fatto giocare le ragazze, che con una stagione nelle gambe e nella testa affronteranno la prossima con una consapevolezza aumentata.

Ed ora, tuffiamoci nei playoff, che sceglieranno la candidata ligure per le fasi successive!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 14/M – “Canestri senza Reti”: Liguria sconfitta in volata dalla Stella Rossa, domani finale 3°-4° posto con Cremona

Posted by superbasketball su 29 dicembre 2016

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaI ragazzi liguri della selezione 2003 allenati da coach De Santis e dall’assistant coach Ambrosini sono stati sconfitti oggi in semifinale dalla Stella Rossa nel torneo “Canestri senza reti” per due piccoli punticini, 68-70, e domani giocheranno la finale per la terza piazza contro la Vanoli Cremona che nell’altra semifinale ha perso con la Pallacanestro Trapani.

canestrisenzaretiEcco il commento di coach Andrea Toselli, RTT ligure: “Oggi perso di 2 in una partita molto bella e combattuta, in cui siamo stati sopra anche in doppia cifra per due volte salvo farci riprendere e superare ad una manciata di secondi dalla fine. Resta la buona gara disputata e la consapevolezza che con poca attenzione in più avremmo meritato la finale; domani sarà invece 3/4 posto contro Cremona, a concludere una buona esperienza per i nostri ragazzi“.

Peccato quindi: ma cè ancora la possibilità di agguantare il gradino più basso del podio, domani alle ore 15, contro l’Under 14 della Vanoli Cremona, società di serie A da molti anni…Forza ragazzi!!!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 14/M – “Canestri senza Reti” di Ivrea, Liguria nelle prime 4, oggi semifinale con la Crvena Zvezda

Posted by superbasketball su 29 dicembre 2016

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaL’annata 2003, agli ordini di coach De Santis e dell’assistente Ambrosini, sta disputando ad Ivrea il torneo “Canestri senza reti“, manifestazione internazionale riservata agli Under 14 e comprendente 3 squadre serbe, tra cui la Crvena Zvezda (Stella Rossa) Belgrado, il Bayern Monaco, il Badalona e varie squadre italiane.

canestrisenzaretiI nostri ragazzi si stanno comportando molto bene, avendo raggiunto il primo posto del proprio girone e dovendo disputare, tra pochi minuti (alle 16) la semifinale contro la suddetta Stella Rossa.

L’altroieri i ragazzi di De Santis avevano infatti battuto per soli 5 punti nell’incontro di esordio il Badalona, resistendo alla rimonta degli iberici, in quella che poi è risultata essere la partita più combattuta del girone; la mattina di ieri era stato invece ben più agevole “doppiare” il KK Foka Kragujevac, e poi nel pomeriggio nell’ultimo incontro anche infliggere un divario molto pesante agli organizzatori della Lettera 22.

Da formula, i liguri sono quindi passati tra le prime 4 insieme a Stella Rossa (che ha vinto il suo girone a punteggio pieno davanti a Corbetta, Costone Siena e Masi), avversaria di oggi, al Trapani (superati Bayern, PMS e Leoncino Mestre) e alla Vanoli Cremona (davanti a Mladost Cacak, Vis 2008 Ferrara e UL22), che si affronteranno alle 18 nell’altra semifinale.

Sul sito FIP Liguria trovate anche un po’ di commento alle partite del girone.

Domani finale, alle 15 o alle 17 a seconda che si perda o che si vinca oggi. Forza Liguria!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – BRONZO! Bravissimi i ragazzi, bravo Oxilia!

Posted by superbasketball su 24 dicembre 2016

Logo_en samsunL’Europeo Under 18 turco di Samsun ci ha dato una medaglia! E’ di bronzo, perché in semifinale gli azzurrini di Capobianco si sono ritrovati di fronte una Francia che poi ha vinto il titolo, ma è una gran bella medaglia per un gruppo di talenti che promette molto bene, e che avrà modo di misurarsi ulteriormente ad altissimo livello l’anno prossimo in Egitto ai Mondiali Under 19. Un campionato che si è fatto attendere, per i noti fatti di luglio che lo avevano fatto sospendere a pochi giorni dal via (e peraltro in questa settimana in Turchia mi pare che siano successe…”cose turche”. Meno male che a Samsun le cose son filate lisce, io – che conto un proverbiale tubo – come ricorderete mi ero pronunciato per il trasloco ad altra nazione), e che hanno costretto all’inusuale collocazione prenatalizia, con conseguenti stop a campionati: ma alla fine si torna con la medaglia al collo e così si addolcisce tutto…

nazionaliItaliaL-top-bkgscuolambgiovanLa Nazionale azzurra (Lever 25, Moretti 16, Oxilia 12) si era arresa in semifinale alla Francia, fisicamente straripante. Malgrado una buona partenza italiana i transalpini erano saliti già in buon vantaggio all’intervallo lungo. Con grande sforzo i ragazzi erano riusciti nell’ultimo quarto a riaprire la gara (-4 a 4′ dalla fine, ampiamente in linea secondo il “criterio Peterson”) ma i francesi erano riusciti a piazzare la botta del ko. Una bella prestazione tutto considerato, e vista anche la classifica finale con i bleuets sul gradino più alto davanti alla Lituania, che andava a quel punto completata il giorno successivo nella finalina.

 

Qui il video della gara.

.

Avversaria dell’ultimo atto è stata la Germania, che prima dell’inizio del torneo veniva additata come una delle favorite. Non era facile, dopo aver visto sfumare il sogno della finalissima il giorno prima, ma i ragazzi sono stati bravi. Dopo aver lottato a pari con i tedeschi all’inizio, i nostri (Lever 18, Moretti 17, Oxilia 9) avevano preso un buon vantaggio, che poteva sembrare già decisivo, ma gli avversari hanno spinto meglio di lì in poi sino a rientrare totalmente negli ultimi minuti, per cui si è praticamente ripartiti dal 63 pari a 3 giri di lancette dal termine. E qui, con la palla da 35 chilogrammi (almeno), Tommy Oxilia riceve lo skip a sinistra sull’arco e spara la tripla che rompe l’inerzia dei biancorossogialloneri (1h41min15sec nel video, per chi volesse rivedere quei momenti), e un minuto dopo Lever corregge al volo nel germanico cesto un tiro fallito da un compagno per il +5; dopo il timeout rientra e prende il rimbalzo in difesa, e va a subirsi un fallo in attacco, sbaglia una tripla, ma poi ruba palla e subisce un altro fallo prima di dover lasciare il campo per un colpo al naso subito nell’azione difensiva precedente da un avversario. Rientra col cerottone, penetra e si guadagna un viaggio in lunetta che trasforma in 2 punti, e fanno 5; poi Moretti inventa un assist miracoloso sui 24″ per Lever, prima che cominci il fallo sistematico dei tedeschi (2 su Baldasso, che realizza al 50%) che però non cambia il risultato, ed è festa!!! Non che l’abbia vinta Tommy, per carità, ma è bello che nei momenti critici la medaglia sia proprio passata attraverso le sue azioni!

Qui il video della gara.

.

Peraltro il nostro Oxilia ha chiuso il suo europeo non solo con la medaglia al collo, ma anche con 10.5 punti per partita, 7.3 rimbalzi (!) e anche 1.3 assist! Non male! Anzi benissimo!

Da segnalare anche l’inserimento di Davide Moretti, che gli appassionati liguri ricorderanno magari anche come protagonista della finale Piemonte-Toscana del Trofeo delle Regioni organizzato a Genova qualche anno fa, nel quintetto del torneo.

Gli azzurrini (anche liguri!) crescono, e promettono bene, speriamo che qualcuno li faccia giocare con continuità e magari anche la nazionale senior potrà in futuro contare le medaglie e non le occasioni sprecate.

Posted in Europei, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Italia in semifinale e qualificata per i prossimi mondiali! Oggi ci tocca la Francia

Posted by superbasketball su 21 dicembre 2016

Logo_en samsunL’Europeo Under 18 di Samsun, in Turchia, era iniziato bene e procede anche meglio!

nazionaliItaliaL-top-bkgscuolambgiovanLa Nazionale azzurra di coach Capobianco dopo aver vinto il suo girone ieri ha battuto nel suo quarto di finale, non senza faticare e rischiare, la Finlandia, e quindi si è qualificata per le semifinali e contestualmente ha acquisito il diritto di partecipare ai mondiali Under 19 dell’anno prossimo (al Cairo). Bravissimi!

La semifinale è stata tutt’altro che facile, con puntegggio basso, tanti errori, e i finlandesi sempre a mordere le caviglie dei nostri (Moretti 14, Penna 11, Oxilia 2), e spesso anche davanti. Un buon terzo quarto aveva fatto sperare che i giochi fossero fatti, e invece si è arrivati in volata, per fortuna con i nostri bravi a resistere e infilare, soprattutto dalla lunetta, i punti decisivi. Tra questi anche il 2/2 di Tommy Oxilia, gli unici 2 punti della sua partita, ma nel momento più critico il nostro è stato bravo a non avere il braccino!

Qui il video della gara.

.

Nel quarto successivo la Francia ha vinto con la Bosnia, e arriva imbattuta al cospetto degli azzurri: oggi la palla a due alle 18.45, sempre in live streaming sul sito FIBA Europe e su Youtube. Negli altri quarti la Lituania ha battuto rocambolescamente la Russia, e la Germania ha superato la Spagna. Forza ragazzi, daghe Tommy!

Posted in Europei, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 20/F – Semifinale europea per Cabrini e Reani!!

Posted by superbasketball su 16 luglio 2016

nazionaliItaliaL-top-bkgLogo_en matosinhosAvevo lasciato Alessia Cabrini e Laura Reani al loro Europeo iniziato alla grande, con la vittoria del girone della prima fase, e alla vigilia dell’ottavo di finale con la Bosnia.

Le ragazze di coach Riga hanno sofferto molto le slave, ma nel finale hanno trovato lo spunto giusto per superarle (Zandalasini 20, Pan 18; Cabrini 9, Reani 2) e confermare il pronostico che favoriva ovviamente la prima di un girone rispetto alla quarta dell’altro.

Ma il vero capolavoro è arrivato ieri contro la Lettonia, che nel frattempo aveva battuto nei quarti la Slovacchia. Le lettoni dopo un inizio favorevole alle azzurre avevano preso vantaggio e nel terzo quarto erano salite sino al +16. Sembrava finita, ma le nostre (Zandalasini 31, Kacerik 9; Cabrini 7, Reani 1) prima chiudevano la frazione limando lo svantaggio al +11, poi trascinate da una pazzesca Zandalasini  si rimangiavano tutto il divario, stordivano le avversarie con un parziale complessivo di 29-6 (24-6 nell’ultima decisiva frazione) e conquistavano un posto nelle prime 4. Bravissime!!! E la vittoria è stata un po’ dedicata a Marzia Tagliamento, che nel frattempo aveva saputo che il suo incidente era grave (lesione al crociato). Davvero un peccato che non possa dare un contributo prezioso in questa fase finale!

Le nostre invece stanno dando il loro contributo: Cabrini nelle ultime gare ha giocato molto e segnato quasi in doppia cifra, Reani ha trovato meno spazio solo con la Lettonia.

E ora la semifinale, contro la ovviamente temibile Serbia, stasera alle 21.45 ora italiana. Le serbe erano nel girone delle azzurre, e domenica scorsa si erano dovute arrendere nettamente alle nostre proprio nella partita che aveva visto nel terzo quarto l’infortunio di Tagliamento. Avversarie insidiose secondo me anche perché averle già battute nel girone non deve far pensare che la finale sia una formalità! Andiamo però a prenderci una medaglia!!!

L’altra semifinale si gioca tra Spagna e Russia in questi minuti. Domani le due finali: 3°-4° posto alle 18.30 e finalissima alle 20.45. Vedremo, in una delle 2 ci saranno le azzurre e in ogni caso domani si giocherà per un posto sul podio, speriamo uno di quelli alti.

Sempre forza ragazze, forza Laura e Alessia!

Posted in Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Prom/M – BVC Sanremo promossa in D!

Posted by superbasketball su 12 giugno 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa Promozione maschile 2015-2016 ha chiuso nel weekend scorso, con la finale vinta 2-0 dal BVC Sanremo ai danni della Pallacanestro Sestri: i sanremesi pertanto si sono conquistati un posto nella prossima D regionale. Complimenti alla società matuziana! Che va di fatto a compensare la discesa del Bordighera dalla D…

Avevamo lasciato il campionato “minors” ligure alla soglia dei playoff, che sono partiti dai quarti di finale. Solo una delle serie in programma si è conclusa sul 2-0, con la Pontremolese che ha eliminato senza sconfitte lo Scat Genova. Negli altri casi si è andati alla bella: e se le vittorie finali di BVC e Pallacanestro Sestri ai danni di Atena B e Maremola hanno di fatto rispettato il ranking, è stata l’Athletic Genova l’unica a sovvertirlo eliminando il My Basket nell’unica serie-derby dei quarti.

Le semifinali hanno portato allo scontro tra Sanremo e Pontremolese, i due estremi del campionato, e all’altro derby genovese tra Sestri e Athletic. Quest’ultima ci ha provato alla grande, vincendo gara1 in trasferta, ma alla fine hanno avuto la meglio i sestresi col 2-1. Ribaltato invece il ranking nell’altra semifinale: a Pontremoli si erano imposti inizialmente i padroni di casa, che però hanno dovuto tornare sul proprio campo per la bella e qui si sono dovuti arrendere al BVC.

La finale si è giocata quindi, come detto più sopra, tra i sanremesi di coach Amato e la Pallacanestro Sestri di coach Mariotti. In gara1 i matuziani (Tacconi 15, Zunino D. 13) hanno messo a segno un colpo abbastanza decisivo superando i padroni di casa (Idili 31, Celestri 12) sul parquet genovese del Palafigoi, prendendo vantaggio e conservandolo, con una certa fatica nella terza frazione quendo i sestresi hanno dato il meglio e sono tornati ad un punticino di distacco. Gara2 nella palestra di Villa Citera ha avuto un andamento per certi versi simile, con i verdi (Zunino D. 23, Tacconi 11) avanti e i genovesi (Grazzi 16, Celestini 11) ad inseguire, non senza impensierire i padroni di casa, che hanno però poi allargato un po’ la forbice nel finale, e hanno potuto festeggiare sul campo di casa, ricevendo i premi dal presidente FIP Bennati.

Brava Sanremo dunque! E con questo risultato si archivia definitivamente la stagione senior maschile 2015-2016, che ora vivrà di “mercato” sino all’incirca alla fine di settembre, fatti salvi gli immancabili tornei estivi. Buon riposo, divertimento, e sole, e …quel che volete 😉 , a tutti!

Situazione:

.

Posted in Campionati, Prom M | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Anche le semifinali finite a 0, la finale è Imperia-Rapallo!

Posted by superbasketball su 17 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNei playoff di D Regionale le semifinali sono finite, così come le serie dei quarti, tutte 2-0: e quel che è più peculiare, entrambe hanno decretato l’eliminazione delle squadre favorite in quanto meglio piazzate in regular season. La finale, che inizierà nel fine settimana in arrivo, vedrà dunque affrontarsi per la promozione in C Silver l’Imperia Riviera dei Fiori e l’Alcione Rapallo!

Nella prima serata di sabato il primo verdetto: a Rapallo l’Alcione (Ermirio 26, Moscotto 21) ha fatto partita per quasi tutta gara2, e Busalla, tornata in parità nel terzo quarto ma poi scivolata di nuovo indietro, si è arresa definitivamente. La quinta della classifica, la gang di Gaiaschi, ha dunque eliminato il gruppo di Tarantino che si era guadagnato il secondo posto nel girone, lottando fino a qualche giornata dalla fine con l’Albenga per la promozione diretta. Niente da fare per i busallesi, mentre per i ruentini, che per dire la verità anche in regular season si sono tolti molte soddisfazioni specialmente nel girone di ritorno, il sogno continua in finale! Finale che affronteranno ancora da sfavoriti (nel senso del vantaggio del campo).

Ad Imperia si giocava di sera, ma anche qui i ragazzi di casa (Rotomondo 14, Canobbio 13) hanno saputo condurre in porto gara2 con margine ampio, regolando l’Auxilium (Grazzi 16, Fusaro 14). Anche qui dunque si è ribaltato il risultato della regular season, in cui i ragazzi di Barbieri avevano agguantato il terzo posto proprio davanti al Riviera dei Fiori di coach Risso. Saranno i ponentini però a proseguire la corsa, tra l’altro con il vantaggio di poter giocare gara1 e gara3 alla palestra Maggi: e il primo atto sarà già sabato sera. Salutiamo invece i genovesi, che in via Cagliari avevano piegato molte delle migliori e durante la stagione avevano dato a tratti l’impressione di potere anche arrivare sino in fondo.

Complimenti alle finaliste e buon fine stagione a chi va in vacanza!

Playoff:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Gara 2 delle semifinali, Busalla e Auxilium rischiano grosso

Posted by superbasketball su 13 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCon la fine delle ostilità in C Silver (fatta eccezione per Sarzana che può ancora giocarsi la promozione in B), il palcoscenico regionale per alcune settimane sarà ora appannaggio, in campo maschile, della D, che come sapete sta disputando le semifinali playoff nelle eliminatorie che decreteranno la seconda promossa in C Silver. Nel weekend tocca alle gare2, e in entrambi i casi le squadre che giocheranno sul proprio campo avranno a disposizione il matchpoint per chiudere la serie sul 2-0, avendo vinto gara1 in trasferta.

L’Alcione Rapallo a Busalla aveva addirittura dilagato, e se la serie si giocasse in andata e ritorno partirebbe da un decisamente rassicurante +31. Invece la formula classica del playoff azzera questi divari: però il punto dell’1-0 è andato ai ragazzi di Gaiaschi e domani alle 19 in via Don Minzoni i ruentini potranno giocare per andare in finale. Dovranno vincere la resistenza di un Busalla che non può certamente risultare così apatico da farsi sorprendere così e da buttare via un secondo posto di regular season che i ragazzi di Tarantino erano persino riusciti a mettere al sicuro con anticipo: l’obbiettivo degli ospiti è certamente quello di riportare a casa la serie, e per fare questo basterà anche un solo punticino in più segnato sul parquet di Rapallo.

Punticino che invece era stato quello decisivo in via Cagliari, quando la settimana scorsa l’Imperia si era appropriata dell’1-0 in rimonta, beffando l’Auxilium: praticamente vale il discorso inverso rispetto a quello fatto qualche riga più sopra! Domani sera alla Maggi (palla a 2 alle 21) i genovesi di coach Barbieri proveranno a recuperare, sperando che non vada come in campionato, visto che ad Imperia avevano subito un divario anche importante. Il Riviera dei Fiori di coach Risso è ad un passo dalla finale, e può sfruttare anche il fattore campo che inizialmente lo sfavoriva per ribaltare il responso della regular season.

Se dovessero passare Alcione e Riviera, andrebbero in finale quarta e quinta della prima fase: in questa D un po’ pazzerella, non sorprenderebbe nemmeno tanto!

Playoff:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Semifinali, le gare1 premiano Imperia e Rapallo che vincono in trasferta

Posted by superbasketball su 11 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl primo turno delle semifinali playoff di D Regionale ha registrato due vittorie esterne, ovvero delle squadre che partivano con lo svantaggio del campo e che a questo punto lo hanno ribaltato.

A Busalla c’è stato il risultato più eclatante, anche nelle proporzioni, perché il trentello di divario, e i contestuali 98 punti, subìti dai ragazzi di Tarantino (Giacomini 15, Carrara 14) in casa con l’Alcione Rapallo (Moscotto 26, Vexina 17), credo fossero difficilmente immaginabili. I ruentini di Gaiaschi hanno approcciato meglio la partita, e preso un vantaggio che di fatto durante la gara non si è mai più azzerato, salendo verso il ventello nella ripresa e dilatandosi nel finale quando le speranze dei padroni di casa si sono affievolite. Normale nei playoff in cui le sconfitte contano comunque solo 1 e non conta di quanto si perde, però certamente in gara2 ora i busallesi non hanno alternative, mentre i gialloverdi si ritrovano su un piatto d’argento l’occasione di eliminarli e di trovarsi in finale promozione!

Invece in via Cagliari a Genova il risultato è stato deciso da un solo punto di scarto, che ha permesso al Riviera di Fiori (Michelis 25, Bongioanni 20) di portarsi via l’intera posta. L’Auxilium di coach Barbieri (Robello 18, Oneto 17) ha condotto la partita con vantaggi anche importanti, di quasi 20 punti, per poi vedersi risucchiare nel finale e finire dietro appunto con il minimo scarto. Va dato ampio merito agli imperiesi di coach Risso per aver tenuto duro ed averci creduto, e il premio è che gara2 alla Maggi sarà un matchpoint per un preziosissimo passaggio del turno; naturalmente i genovesi hanno la possibilità di impattare, anche se in campionato la partita di Imperia finì con un largo successo dei padroni di casa.

Playoff:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Polysport Lavagna al capolinea. Brave lo stesso!

Posted by superbasketball su 10 maggio 2016

logo lavagna nuovoLa Polysport Lavagna non ce l’ha fatta. Pur vincendo larghissimamente, le biancoblù non sono riuscite nell’impresa di ribaltare una differenza canestri che partiva dal -33 dell’andata, e ancora una volta devono fermarsi nella corsa alla A2. E ancora una volta contro le Lupe, come anni fa (ma allora era addirittura la finale, stavolta S. Martino deve ancora incontrare il Brixia Brescia che nel frattempo ha eliminato Parma).

Al Cotonificio pubblico delle grandi occasioni, come annunciato con folta e rumorosa (pure troppo per quello che ho sentito, visto che c’ero…) rappresentanza padovana. Il team di coach Daneri (Principi 24, Fortunato 15) ci ha provato seriamente come aveva dichiarato: partite subito molto bene con un vantaggio in doppia cifra, a metà erano avanti di 20 avendo concesso alle avversarie la miseria di 14 punti. In proiezione…si passava il turno. Ma il basket non è matematica e la resistenza delle padovane è cresciuta man mano che il vantaggio saliva. Nella ripresa le lavagnesi hanno cercato di spingere in tutti i modi. Forse è mancata qualche conclusione pesante, forse sono state concesse troppe seconde opportunità alle Lupe, fatto sta che il vantaggio non è mai arrivato vicino a quella soglia psicologica dei 30 che credo avrebbero forse fatto vacillare le gambe delle giovani avversarie. Alle quali è bastato segnare qua e là, lucrare su qualche tiro dalla lunetta, e alla fine condurre in porto, credo soprattutto con il merito della partita di andata, e di non aver perso la testa al ritorno, una qualificazione che invece le nostre hanno visto sfumare. Brutto uscire nella serata in cui rifili 25 punti a chi passa il turno (non bisognava prendere 33 lassù). Amen, e applausi per le biancoblù che comunque hanno lottato sino alla sirena!

E ricordiamo la stagione che hanno fatto! Imbattute per gran parte della fase di qualificazione, sconfitte solo a Rivalta nell’ultima giornata a giochi fatti e strafatti; poi una sconfitta in finale con il Teen a Torino, e “la” sconfitta a S. Martino di Lupari in questo spareggio. Per il resto solo referti rosa: direi che il campionato di queste ragazze è decisamente da incorniciare! Complimenti a tutto il gruppo, a coach Daneri e ai suoi assistenti e alla società lavagnese! Purtroppo, ancora una volta, bisogna dire peccato, sarà per un’altra volta…ma se le altre volte continuano a venire come è successo negli ultimi anni, beh, prima o poi, dai e dai…

Visto che l’altra sera al Cotonificio ci sono arrivato, anche se in ritardo causa la semiconcomitanza con la C Silver a La Spezia, vi lascio con alcune foto e un video relativi alla parte finale del terzo quarto e al quarto quarto.

(Abum di Flickr: cliccare per aprire l’album)

2015-2016 BFemm Spar Prom SF ritorno Lavagna-S.Martino.

.

Situazione:

.

Posted in B F Piem, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Polysport al Cotonificio per il ritorno della semifinale, serve l’impresa

Posted by superbasketball su 6 maggio 2016

logo lavagna nuovoLa Polysport Lavagna domani sera alle 20.30 scende in campo davanti al proprio pubblico con una vera montagna da scalare. Ci sono ben 33 punti accumulati sul gobbone a S. Martino di Lupari nell’andata della semifinale, quando la Fanola Onetech, giocando una partita pressoché perfetta, ha travolto le biancoblù.

Sono tanti, tantissimi. Diciamo che oltre a una grande Poly, per ribaltare un risultato del genere serve probabilmente anche la “collaborazione” della squadra avversaria, che deve perdere un po’ la testa. Serve la collaborazione di un pubblico caldissimo. Serve anche un po’ di fortuna in qualche momento chiave, tipo la tripla di tabella che entra su un contropiede dopo che la palla delle avversarie è girata sul ferro. Insomma, tutto deve girare al 110% dalla tua parte. Ma a volte succede! Certo, sono rimonte che restano nella storia perché sono rare, ma chi non ne ricorda almeno una?

Chiaramente in Veneto credono molto a questo punto nel superamento del turno, e a Lavagna probabilmente arriveranno in massa per questo secondo atto.

Sembrerebbe tutto scontato, ma anche se alla fine il risultato arriderà alle venete, credo che alle lavagnesi andrà tributato il giusto applauso per una stagione eccezionale! Viceversa, se addirittura si compiesse il ribaltone, deve venir giù la palestra!

Forza Poly!

Situazione:

.

Posted in B F Piem, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia in FINALE!

Posted by superbasketball su 5 maggio 2016

logo cestistica spezzinaLa Carispezia approda alla finale playoff dalla porta principale! Ieri a Bologna le bianconere hanno piazzato infatti il colpo del 2-0 ai danni della Matteiplast Progresso Bologna, e con questo di fatto salutano per ora il girone B e si preparano all’incrocio finale, con la promozione in A1 in palio, contro la vincente della serie tra Crema e Vicenza.

Sul campo della Matteiplast le spezzine (Reke e Linguaglossa 15) stavolta hanno dato pochissime chances alle bolognesi di ripetere la gara di Montepertico, in cui avevano decisamente dato filo da torcere al team di Corsolini. Un ottimo primo quarto, chiuso con le emiliane doppiate sul 13-26, le ha lanciate, permettendo loro di gestire poi un vantaggio in doppia cifra per tutta la prima parte di gara. Dopo l’intervallo la Carispezia ha rimesso il turbo e il gap è salito addirittura a 27 punti, cosicché l’ultima frazione in cui le bolognesi hanno tentato il tutto per tutto di fatto è servito solo a ridurre la differenza sino ad un ventello scarso sulla sirena finale. E così, anche se lo spavento di domenica scorsa aveva fatto temere, anche la serie di semifinale con la volitiva Matteiplast può essere archiviato senza macchie nel curriculum, e questi playoff proseguiranno ora con la sfida alla qualificata dall’altro girone, che si conoscerà stasera, se sarà la TecMar Crema peraltro già battuta a Broni nella Final Four di Coppa, o nel weekend se la Velcar Vicenza dovesse riuscire ad impattare la serie sul parquet di casa.

Bell’equilibrio nell’altra semifinale: anche stavolta pochi punti hanno separato le contendenti, e anche in gara2 è arrivato il successo esterno, che ha permesso alla PFF Ferrara di non buttare via la stagione. Si va a gara3.

Conclusi i playout: finite entrambe le serie 2-0, retrocedono le due squadre che provenivano dal girone B, ovvero la Carpedil Salerno e le Basket Girls Ancona. Salve S. Salvatore Selargius e Castel Carugate.

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: