SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Under 18/M’

Under 18/M – L’Italia chiude con un buon quinto posto negli europei in Slovacchia

Posted by superbasketball su 10 agosto 2017

L’Under 18 maschile ha chiuso al quinto posto nell’Europeo di Bratislava e Piestany (Slovacchia). Un piazzamento forse un po’ stretto, ottenuto di fatto perdendo solo due partite, nei quarti con la Lituania e nel girone con la Serbia che ha poi vinto il titolo, e battendo la Spagna finalista. Un piccolo passo indietro rispetto al terzo posto ottenuto negli europei “natalizi” in Turchia, ma almeno ora coach Capobianco potrà riposarsi un po’!

La gara dei quarti con la Lituania poteva aprirci le porte del podio, che forse non avremmo neanche demeritato, e a maggior ragione se fossimo riusciti ad imporci sulla nazionale gialloverde. E i ragazzi (Ebeling 13, Pajola e Bonacini 12; Miaschi 2), dopo un avvio un po’ pesante che portava gli avversari baltici al vantaggio in doppia cifra dell’intervallo lungo, ci avevano fatto davvero sperare, riuscendo prima ad arrivare a -1 e poi a ricucire nuovamente al -2 quando alla fine della gara mancavano appena due minuti. Non è bastato però, come spesso succede quando dopo le rimonte non riesci a mettere poi nemmeno il naso avanti, e sono stati i lituani (poi terzi battendo nella finalina la Turchia) ad accomodarsi nella parte alta del tabellone, peccato, perché in una gara “sliding door” persa di fatto per poco ti resta il rammarico per quella palla, quel tiro, quella difesa malriuscita, quel libero sul ferro, che dalla possibilità di lottare per le medaglie ti fa cadere nel gruppo 5°-8° posto. Amen!

Restava comunque la possibilità, facendo bene nella successive due gare, di arrivare al quinto posto. Nel primo turno, la semifinale, agli azzurri è stata opposta la Bosnia Erzegovina, che nei quarti era stata estromessa dalla Serbia. Molto bravi i ragazzi (Palumbo 26, Vigori 11; Miaschi 3) a mettersi alle spalle la sconfitta dolorosa del giorno prima, e ad infilare i bosniaci con una partita condotta sempre, e alla fine conquistata con netto divario. Prima parte del piano B eseguita con successo!

La finale per il quinto posto ci proponeva lo scontro classico con i francesi, un po’ delusi per l’esclusione dalle gare che contano dopo che i pronostici della vigilia li davano per essere tra le nazionali lanciate verso il podio. Ebbene, se con la Bosnia era andata bene, con la Francia è andata ancora meglio, partita controllata e chiusa dai nostri (Caruso 18, Trapani e Palumbo 12; Miaschi 3) addirittura dopo la terza frazione! Quinto posto conquistato in modo autorevole dunque, a dimostrare che magari anche al piano di sopra non avremmo sfigurato. Ma il campo ha deciso che non doveva essere.

Federico Miaschi ha chiuso il suo Europeo con statistiche praticamente invariate, 10 minuti di utilizzo per gara, con 3 punti e 1 rimbalzo. L’anno prossimo sarà l’europeo della leva 2000, e probabilmente queste cifre miglioreranno, bene così.

Annunci

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Anche qui siamo nelle 8! Stesa la Spagna, poi grande ottavo con la Russia, ora la Lituania nei quarti

Posted by superbasketball su 3 agosto 2017

L’Under 18 maschile di coach Capobianco (e di Miaschi) ha conquistato con due gare ottime l’accesso al tabellone delle prime 8 nell’Europeo di Bratislava e Piestany (Slovacchia). Ancora una volta Capobianco guida una formazione azzurra verso le posizioni che contano, in questa estate direi eccezionale. Speriamo che diventi un’abitudine!

La terza gara del girone, quella con la Spagna, era quella sulla carta più difficile. I nostri (Serpilli 15, Caruso 10; Miaschi 6) però l’hanno interpretata alla grande: praticamente sempre avanti, anche in doppia cifra, sono stati capaci di chiuderla (micidiale Serpilli nelle ultime azioni), sorprendendo gli iberici. Avevo detto che sarebbe stato difficile scalzarli dal primo posto del girone, invece ci siamo riusciti, ma abbiamo di fatto favorito la Serbia, perché nell’avulsa gli ex-jugoslavi hanno ottenuto il primo posto, e gli azzurri malgrado la vittoria sono rimasti terzi, il che significava dover giocare negli ottavi contro la seconda del girone A, ovvero la Russia. Però le sensazioni erano buone…

In un ottavo di finale ci si trova ad uno scambio ferroviario: chi passa gioca per le prime posizioni, chi perde resta a giocare al massimo per il nono posto. A volte basta un punticino. E allora è giusto giocarlo (come pure le seguenti gare, ovviamente, sino alla fine), al 150%: ieri i nostri (Trapani e Caruso 18, Miaschi) sono stati eccezionali in questo, soprattutto nei primi 2 quarti. Concreti e solidi in area su entrambi i lati del campo specialmente con un sontuoso Caruso (dalla schiacciata al gancio alla stoppata passando per tantissimi rimbalzi), precisi al tiro, spietati in difesa, pronti a tuffarsi sulle palle vaganti. Trapani (per me MVP ieri) era a tratti imprendibile, un razzo tra le maglie dei tramortiti ragazzi russi. Micidiale il 14-0 infilato di slancio dopo la palla a 2, e il quarto chiuso sul 30-11 già preannunciava una serata positivissima. Il secondo quarto è stato pareggiato ma reagendo al tentativo di rientro dei russi, e quindi riuscendo a non perdere l’inerzia per andare negli spogliatoi con un 47-28 superlativo. Non cambiava la musica nella ripresa, e se la terza frazione ci vedeva avanti di 21 era in realtà dopo un quarto in cui eravamo saliti al +26 dando anche spettacolo, ad esempio con Trapani che serviva l’alley-oop a Bonacina (azione replicata pochi minuti dopo). I russi riuscivano solo a sprazzi a ridurre il divario, e lo facevano con più decisione negli ultimi minuti della gara, quando un comprensibile minimo calo dei nostri permetteva loro di arrivare al -16: ma gli azzurri lottavano su ogni pallone ed era una rubata di Zampini con annessi 2 punti in contropiede a chiudere la partita sull’82-64 che sanciva un successo fantastico. BRAVISSIMI!!!

E ora? Ora l’appetito vien mangiando! Ci tocca, domani alle 18, la Lituania, che ieri ha fatto fuori la Slovacchia dopo avere vinto il gruppo C (a pari merito con la Grecia, e dopo aver perso la prima gara addirittura di 20 con la Finlandia poi quarta nel girone e ieri eliminata dalla Francia). Sarà una sfida difficilissima, ma il morale è altissimo e ce la possiamo giocare, grazie anche a “Re Mida” Capobianco che sta trasformando in…cose preziose tutto ciò che tocca quest’estate! Non credo che sia un caso! Inutile dire che vincendo saremmo nelle prime quattro, vero?

Nell’altro quarto dalla nostra parte di tabellone c’è la nostra conoscenza Serbia che giocherà il derby slavo con la Bosnia Erzegovina. Le altre gare saranno Turchia-Grecia e Spagna-Francia.

Federico ieri ha giocato un po’ meno ma aveva avuto più spazio con gli spagnoli: ora ha 12.5 minuti di utilizzo per gara, con 3.3 punti e 1 rimbalzo.

Forza ragazzi, forza Federico!!

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Europei slovacchi, 1-1 e palla al centro. Oggi la Spagna per chiudere il girone

Posted by superbasketball su 1 agosto 2017

L’Under 18 maschile di coach Capobianco (e del nostro Miaschi) ha iniziato con un vittoria e una sconfitta l’Europeo di Bratislava e Piestany (Slovacchia).

La squadra azzurra è partita bene nel suo girone: nel primo turno doveva innanzitutto mettersi dietro l’Ucraina, che nel pronostico era la più abbordabile delle tre compagne di viaggio. Missione compiuta, con i nostri (Trapani 14, Caruso 12; Miaschi 3) avanti già alla fine del primo quarto e capaci di chiudere la partita già dopo l’intervallo lungo. Importante perché tenere dietro gli ex-sovietici dovrebbe permettere di incrociarsi con una squadra un pochino meno impegnativa, sulla carta, negli ottavi.

Qui l’integrale della gara con gli ucraini.

Il giorno successivo però l’asticella si è alzata. L’avversaria era la Serbia, fisicamente impegnativa per i nostri (Ebeling 15, Dieng 7; Miaschi 4), che peraltro hanno fatto una prima parte di gara molto positiva, andando anche avanti con un vantaggio importante. I serbi però avevano la possibilità di alzare i giri, e lo hanno fatto dopo l’intervallo lungo, prima raggiungendo gli azzurri e poi staccandoli.

Oggi ci tocca giocare con la squadra sinora imbattuta nel girone, la Spagna. Sarà difficile scalzarla dal primo posto; ovviamente ci si proverà. In diretta streaming, alle 18. Dovreste vederla qui:

In ogni caso, domani ci sarà il nostro ottavo di finale contro una squadra del girone A, probabilmente Russia o Montenegro; sperando di entrare nelle 8 che giocheranno per i posti migliori.

Quanto a Federico, ecco i suoi numeri sinora: circa 13 minuti di utilizzo per gara, con 3.5 punti e 1 rimbalzo, che da sottoleva sono numeri normali (l’anno scorso in Under 16 erano rispettivamente 29 min, 18 pt, 4.4 r, più 3 assist). Speriamo che ci siano occasioni in cui farsi valere ancor di più!

Forza ragazzi, forza Federico!!

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Miaschi agli Europei slovacchi con la nazionale di Capobianco

Posted by superbasketball su 28 luglio 2017

Lo stakanovista Capobianco sta allenando anche l’Under 18 maschile all’Europeo di Bratislava e Piestany (Slovacchia), che inizia domani e terminerà il 6 agosto.

La notizia per noi è soprattutto che Federico Miaschi, fresco campione d’Italia con la sua Reyer, è nei 12! Da sottoleva, può dunque aiutare il gruppo azzurro a far bene nella competizione, in cui solo pochi mesi fa Tommaso Oxilia e i suoi compagni avevano ottenuto un ottimo terzo posto in Turchia (poi addirittura migliorato ai mondiali Under 19 di poche settimane fa).

Il girone B in cui è inserita l’Italia comprende Ucraina, Serbia e Spagna. Si parte domani alle 13.30 contro gli ex sovietici; domenica si gioca con gli ex jugoslavi e martedì si chiude il raggruppamento con gli iberici. Girone impegnativo, dove la Spagna è data come favorita. In ogni caso come sapete si va agli ottavi, qualunque sia la posizione nel gironcino.

Qui dovrebbe vedersi domani lo streaming dei nostri:

Forza ragazzi, forza Federico!!

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Due tornei disputati dalla nazionale di Capobianco (e comprendente Miaschi) in preparazione per gli Europei slovacchi

Posted by superbasketball su 19 luglio 2017

Non è finita l’estate di coach Capobianco, dopo i mondiali Under 19 e ancora prima gli Europei Under 20 femminili il tecnico azzurro sta guidando l’Under 18 maschile nella preparazione per l’Europeo che inizierà tra una decina di giorni in Slovacchia.

Vi avevo già dato notizia della convocazione per il raduno di Cisternino: nel gruppo come sapete c’è anche, sottoleva, il reyerino ligure Federico Miaschi.

Nella località pugliese gli azzurrini, agli ordini di coach Di Meglio perché Capobianco era ancora impegnato in Egitto, hanno disputato il torneo amichevole “Peppino Todisco”, battendo nella prima gara la Gran Bretagna (Palumbo 14, Vigori 10; Miaschi 2), perdendo con Israele (Dieng 15, Palumbo 11; Miaschi), e vincendo con l’Ucraina (Miaschi 25, Laganà 17), che sarà agli Europei nello stesso girone dei nostri.

Dal 10 luglio il gruppo si è spostato a Campobasso, con Capobianco come head coach, e lì ha disputato un altro torneo internazionale. Nella prima gara buona vittoria con la Grecia (Caruso 13, Buffo 10), bissata con la Finlandia (Ebeling 10, Buffo 9); abbastanza semplice il compito con la Danimarca nell’ultima giornata (Ebeling 18, Trapani 12).

Un paio di giorni fa dovrebbe esserci stata un’amichevole con la Grecia, mentre nel weekend ci saranno altri 2 scrimmage con il Montenegro. Poi sarà tempo di scelte (il gruppo dei 12, speriamo ci sia Federico) e di partenza per gli europei, che si terranno dal 29 luglio al 6 agosto a Bratislava e Piestany (il girone comprende Ucraina, Serbia e Spagna).

Forza ragazzi, forza Federico!!

Posted in Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Miaschi al raduno della Nazionale di Cisternino

Posted by superbasketball su 26 giugno 2017

Prendo un po’ di fiato per parlare di raduni delle nazionali, e stavolta parlamo di quello dell’Under 18 maschile, che è già in corso a Cisternino (BR), e che proseguirà sino al 7 luglio, includendo un interessante torneo internazionale con Ucraina, Israele e Gran Bretagna.

Tra i convocati spicca per noi liguri il nome già noto alle cronache di Federico Miaschi, 2000 chiavarese, ex Aurora e poi Cap Genova, ora in forza alla Reyer Venezia fresca campione d’Italia: ne approfitto per fare i complimenti anche a Federico che nel suo piccolo ha contribuito alla causa dello scudetto!

Federico si allenerà con i suoi compagni agli ordini di coach Di Meglio; da domenica 2 luglio inizierà il torneo internazionale. Domenica agli azzurrini tocca la Gran Bretagna, lunedì Israele e infine martedì ci sarà la chiusura con l’Ucraina (una delle avversarie del gruppo B degli europei di categoria, previsti quest’anno dal 29 luglio al 6 agosto a Bratislava e Piestany, in Slovacchia; le altre saranno Serbia e Spagna).

Forza Federico!!

Posted in Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Federico Miaschi al raduno della nazionale del 27-29 marzo

Posted by superbasketball su 17 marzo 2017

Ancora convocazioni! Ci sono tanti raduni delle nazionali, e stavolta parlamo di quello dell’Under 18 maschile, che si terrà a Tirrenia dal 27 al 29 marzo prossimi agli ordini di coach Capobianco.

Ne parliamo perché, tanto per cambiare, c’è un ligure! Tra i 16 del gruppone che si allenerà nell’impianto toscano c’è, sottoleva, il “millennial” Federico Miaschi, 2000 chiavarese, ex Aurora e poi Cap Genova, ora in forza alla Reyer Venezia, che come ricorderete è già andato a segno in serie A con la squadra veneziana.

Federico proviene dall’esperienza della nazionale Under 16, e prende il posto in Under 18 di Oxilia, tanto per garantirci una buona continuità. E potrebbe restarci per due lunghe stagioni! Forza Federico!!

Posted in Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miaschi apre al nuovo millennio in serie A, e va al raduno della nazionale Under 18

Posted by superbasketball su 25 gennaio 2017

La forza evocativa di certe cose è tale che se ne sono occupati anche i giornali generalisti, e io arrivo, se non ultimo, almeno nelle retrovie, ma d’altronde non è mio obbiettivo battere i professionisti, piuttosto, se possibile, registrare tutto o quasi ciò che riguarda la pallacanestro ligure.

Tutto ciò per dire che sicuramente avete già letto altrove, anche perché su Facebook, se l’avete, ve l’avevo già segnalato, che un ragazzo ligure ha scritto una paginetta della storia (dài, con la minuscola, è pur sempre sport) della pallacanestro italiana. Sì, perché Federico Miaschi, nato ad aprile del 2000 e quindi a tutti gli effetti “millennial”, venuto alla luce cioè in un anno che inizia col 2 e non con l’1, è stato il primo tra questi a segnare in serie A!

Di Federico abbiamo già parlato in passato: Aurora Chiavari, poi Cap Genova, sempre protagonista dei campionati regionali anche sottoleva, poi il passaggio alla Reyer, il tutto condito da esperienze ad altissimo livello, a partire dal Trofeo delle Regioni già come osservato speciale, poi con finali nazionali dagli Under 14 in poi (tra cui l’Under 18 dell’anno scorso, vinta “sottolevissima”, da Under 16), nazionale di tutte le età, europei. Il Jordan Classic di Zagabria dell’anno scorso. E da quest’anno la Reyer comincia a fargli assaggiare qua e là anche il parquet con i senior. Il 18 dicembre scorso, a referto, ma non entrato, in Serie A contro Brescia; il 20 “did not play” nella vittoria di Venezia con il Khimik in Champions League. Domenica invece in serie A, contro Cantù, nella gara del Taliercio che ha visto i reyerini imporsi per 93-72, al 39′ Federico si siede sul cubo e sostituisce Jeff Viggiano, e di lì a poco, su assist di Ariel Filloy, segna da sotto il 91-66 per gli orogranata. Bravo Federico, e speriamo che sia solo il primo!

Per inciso ieri sera la Reyer giocava ancora in coppa contro l’Oradea, e stavolta Federico è anche entrato in campo, giocando 1’11” nel finale, senza però registrare nulla. C’è tempo. Questo giovinetto deve ancora compiere 17 anni!!!

Pochi giorni prima che il nostro ragazzo finisse nel rutilante mondo multimediale per questo hype (bene così, serve anche questo), per lui era arrivata anche l’ennesima convocazione in nazionale, ancora una volta sottoleva, per il raduno dell’Under 18 di coach Capobianco che si terrà a Roma dal 30 gennaio all’1 febbraio. Sembra quasi il meno, tra tutte le cose scritte più sopra, ma è importante perché ovviamente quest’anno (e il prossimo), ci sono gli Europei Under 18 dove si può ben figurare. Sicuramente Federico saprà farsi valere anche lì!

Posted in Champions League, Generale, Giovanili, Nazionali, Serie A | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri – Medaglia di legno per le femmine, brave lo stesso. Maschi ottavi, solo sconfitte. SBDB U18 settima

Posted by superbasketball su 5 gennaio 2017

fabbri_2017Dal Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN) la Liguria torna con un quarto posto, positivo, per le ragazze, l’ottavo (e ultimo) dei maschi e il settimo, con 2 vittorie, della Diego Bologna Under 18.

Le ragazze hanno chiuso il loro torneo con due sconfitte, che le hanno tenute ai piedi del podio, con la classica medaglia di legno. Non a caso è una medaglia, perché pur non essendo contemplata dalla tipica premiazione a base di metalli, si vuole dire che arrivare quarti significa aver fatto un lavoro più che onorevole. Coach Ciravegna e gli assistenti Brovia e Albano hanno visto le loro ragazze lottare alla pari, e stare davanti alla Lombardia, poi seconda, per soccombere solo nell’ultima frazione (complice anche la fatica del mattino) e doversi accontentare del secondo posto del girone e di giocarsi il terzo posto oggi contro il Piemonte. Stamattina altra buona partita, ma persa per pochi punti, contro le piemontesi, e quarto posto finale.

Ecco i tabellini:

Liguria-Lombardia 38-51 (13-11, 8-8, 10-12, 7-20)

Liguria: Arecco 2, Bruzzone, Padula, Quercia, Tringale, Papiri 4, Torchia 4, Arado, Gioan 15, Spinacci 4, Olivari, Pini 9.

Finale 3°-4° posto

Liguria-Piemonte 44-51 (9-5, 12-19, 10-12, 13-15)

Liguria: Arado 1, Arecco, Bruzzone, Gioan 16, Olivari, Padula 2, Papiri 10, Pini 6, Quercia, Spinacci 4, Torchia 2, Tringale 3.

Nel torneo maschile invece la Liguria 2002 ha chiuso senza vittorie un torneo in cui la partita più positiva è stata certamente proprio l’ultima, ancorché persa. In semifinale la squadra ligure, guidata da coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, ha infatti subìto una pesante lezione dall’Emilia Romagna, anche oltre il preventivabile, mentre oggi, nella seconda gara del torneo contro il Trentino Alto Adige che valeva per il 7° e l’8° posto, i ragazzi hanno perso ma con uno scarto ridotto. L’ottava posizione conferma quella delle ultime due edizioni, che era in tutti i casi l’ultimo posto, stavolta con il peso ulteriore degli scarti accumulati in tante gare.

Ha finito meglio il proprio torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo. Nella finale per il 7° e 8° posto, gli spezzini hanno vinto largamente contro Riviera del Brenta, quarta del girone A, conquistando dunque lo stesso posto in graduatoria dell’anno scorso. Malgrado qualche sconfitta pesante, i ragazzi di De Santis hanno evitato le ultime posizioni disputando un torneo discreto in quanto a risultati e sicuramente formativo per i ragazzi. Bravi!

Conto di ritornare sull’argomento Fabbri con commenti, foto ed eventuali altri tabellini nei prossimi giorni…

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri – Femmine in lotta per il podio, maschi nella parte bassa del tabellone. SBDB settima o ottava

Posted by superbasketball su 4 gennaio 2017

fabbri_2017Nel Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN) molto bene sinora le ragazze, mentre per i maschi e anche in fondo per la Diego Bologna Under 18 non è andata benissimo, almeno in quanto a risultati.

Le ragazze di coach Ciravegna e degli assistenti Brovia e Albano hanno iniziato già molto bene, superando lunedì il Friuli Venezia Giulia, e martedì la Sicilia. Stamattina poi hanno conquistato la certezza di essere seconde nel girone, e almeno quarte complessive, battendo anche la Toscana: alle 17 con la Lombardia, se ne avranno la forza, giocheranno per il primo posto del girone che significherebbe anche finalissima, e quindi podio e secondo posto assicurato. Mal che vada, domani se la vedranno con la seconda del girone A. Coach Toselli ricapitolava stamattina (prima della gara con la Toscana) più o meno allo stesso modo: “Bene le ragazze annata 2003/2004 che hanno battuto nelle prime due gare del girone Friuli e Sicilia; oggi doppio impegno per loro con Toscana e Lombardia per sapere per quale posizione giocheranno la finale di domani“. Da coach Giacobbe, qualche parola in più e più specifica a poche ore dall’impegno con le lombarde: “Sinora molto bene, siamo soddisfatti e non si poteva chiedere molto di più alle ragazze. Oggi con la Toscana abbiamo vinto bene, stando sempre avanti, ma soprattutto giocando bene, di squadra, sia in attacco sia in difesa. Tutte le ragazze hanno dato il loro contributo secondo possibilità. Certamente sarà molto difficile contro la Lombardia, per la forza delle avversarie e anche perché oggi, pur vincendo alla fine di 17, certamente la gara è stata dispendiosa e non una passeggiata igienica. Non sappiamo quanto riusciremo a recuperare energie prima della palla a due. Ad ogni modo le prestazioni sono in linea con le migliori annate qui al Fabbri, dopo alcuni anni di buio torniamo a lottare per il podio, quindi bene in ogni caso!

Ecco i tabellini delle prime 3 gare:

Liguria-Friuli 66-52 (17-10,11-16,19-18,19-8)

Liguria: Arecco 2, Bruzzone, Padula 8, Quercia, Tringale 3, Papiri 11,Torchia 4, Arado, Gioan 25, Spinacci 13, Olivari, Pini.

Sicilia-Liguria 31-56 (7-15,6-18,9-9,9-14)

Liguria: Arecco 4, Bruzzone 4, Padula 2, Quercia 6, Tringale 2, Torchia 4, Arado 2, Gioan 12, Spinacci 10, Olivari 2, Pini 4, Papiri 4.

Toscana-Liguria 37-54 (6-11,13-18,13-14,5-11)

Liguria: Arado, Arecco 3, Bruzzone 2, Gioan 19, Olivari 1, Padula 5, Papiri 1, Pini, Quercia 2, Spinacci 17, Torchia, Tringale 4.

Nel torneo maschile invece la Liguria 2002, guidata da coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, ha avuto purtroppo un andamento del tutto opposto. Dopo una prevedibile pesante sconfitta con la Lombardia campione in carica, ne è arrivata un’altra di pari entità con la Toscana, e ieri anche con il Trentino Alto Adige che magari poteva apparire più abbordabile. Ovvio l’ultimo posto nel girone B e quindi in questo momento i ragazzi sono in campo con l’Emilia Romagna, terza del girone A, nella semifinale per il 5°-8° posto. Così racconta coach Toselli: “Il memorial Fabbri ha sinora evidenziato le difficoltà dell’annata 2002 maschile, che ha faticato in tutte e tre le gare del girone contro Lombardia, Toscana e Trentino, subendo anche distacchi pesanti. Oggi semifinale 5/8 con Emilia, altra partita dura“. E’ chiaro che il pronostico pende dalla parte dei padroni di casa. Nell’altra semifinale stanno giocando Trentino Alto Adige ed Umbria, domani scontro tra le due vincenti e tra le due perdenti. Forza ragazzi, proviamo ad evitare l’ottavo posto!

Questi i tabellini che sono riuscito a recuperare (per vie traverse):

Toscana – Liguria 95-34 (22-2; 49-11; 73-21; 95-34)

Toscana: Vanacore 4, Mancini, Cecchi 14, Saladini 10, Flurio 18, Cappelletti 12, Trassinelli 4, Sereni 2, Bindi 12, Bogliardi 13, Leone, Susini 4. Coach Mosi

Liguria: Bisso 6, Crovo 2, Callo 5, Doccini 4, Gallo, Zuppinger 2, Casucci 2, Borselli 8, Fassio, Galluzzi 2, Sommariva 2, Ricciardi 3. Coach Toselli

Liguria – Trentino Alto Adige 39-67 (24-20, 1-10, 7-25, 7-12)

Liguria: Galluzzi 15, Bisso 5, Borselli 4, Gallo 3, Callo 3, Crovo 2, Doccini 2, Ricciardi 2, Casucci 2, Sommariva 1, Fassio, Zuppinger.

Trentino Alto Adige: Jovanovic 31, Pedron 17, Trentini 7, Santoni 4, Martemucci 2, Baldessari 2, Marinoni 2, Barion 1, Berloffa 1, Boschetti, Tiosavljevic, Betta.

Nel torneo Under 18 maschile la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo ha lottato nel girone B, perdendo con Cus Torino, vincendo per fortuna con Compagnia Albero Ravenna e poi lasciando strada a Vis Ferrara e, stamattina, Paffoni Omegna. Perdendo con i lacustri, indipendentemente dai risultati delle ultime gare del pomeriggio, gli spezzini saranno quarti nel girone, e giocheranno domani nella finale per il 7° e 8° posto, alle 8.30 (zzzz!) contro la quarta del girone A, che potrebbe essere Riviera del Brenta o Olimpo Alba. L’anno scorso gli spezzini erano stati settimi, ben che vada confermeranno la posizione.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Tornei – My Basket Genova in forze a Pesaro

Posted by superbasketball su 2 gennaio 2017

2016-2017 MY Basket Genova a Pesaro

Album di Flickr con foto scattate a Pesaro e Fano

E’ matematico, per un torneo di cui parlo ce ne sono 4 che mi sfuggono, specialmente in questi periodi festivi in cui non riesco a presidiare bene le fonti di informazione. Se però le notizie mi arrivano, mi fa piacere pubblicarle, perché io sono qui soprattutto per far circolare le informazioni che altrimenti, nello scenario migliore, a parte qualche rarissima apparizione sulla carta stampata o su qualche sito specializzato diverso dal mio, restano confinate ai siti web o alle pagine Facebook delle varie società.

E allora, vi giro sicuramente quanto ricevuto oggi a illustrazione di una “spedizione” nutritissima di una società ligure a Pesaro per vari tornei.

La società è il My Basket Genova, che tra Natale e Capodanno si è praticamente “trasferita” nella Riviera marchigiana! I tornei in questione sono il 17° torneo “Ciao Rudy“, per quanto riguarda Under 15 e Under 18, e il 12° torneo Under 13 BCC di Fano.

Ecco cosa ci racconta il presidente My Basket Maurizio Scicchitano:

17° TORNEO BASKET PESARO “CIAO RUDY” & 12° TORNEO BCC FANO 2016

Ennesima splendida esperienza per i ragazzi dell’Under 18, Under 15 e Under 13 del MY Basket Genova, tutti uniti in trasferta a Pesaro. Dal 26 al 30 dicembre scorsi i nostri 48 atleti hanno partecipato ai due tornei paralleli “Ciao Rudy” di Pesaro per le categorie Under 15 e Under 18, supportati e seguiti da Michele Innocenti, Gabriele Grosso e Francesco Spinaccio, concluso con un decimo e quarto posto, e Torneo BCC di Fano organizzato da ASD Basket Fanum per la categoria Under 13 dei Coach Andrea Brovia e Maurizio Scicchitano meritandosi il secondo posto, perdendo solo in finale contro Senigallia.

Rispetto agli altri tornei ai quali abbiamo partecipato in passato (più di 25 in soli 3 anni di vita), alcuni importanti particolari hanno contribuito a renderlo veramente indimenticabile.

Innanzitutto la presenza degli amici asiatici del Five-Star Sports China, provenienti da Shenzhen, alloggiati insieme a noi nella splendida location del Uappala Hotel Cruiser sul lungomare di Pesaro. Questo scambio sportivo e culturale fra giocatori italiani e cinesi é stato realizzato grazie alla nuova partnership con l’azienda INTERGLOBO che collaborerà con il MY Basket Genova supportandone l’attività a Genova ed in giro per l’italia (e non solo…), ed ha inoltre consentito a entrambe le squadre di assistere alla partita di Serie A fra Victoria Libertas Pesaro e The Flexx Pistoia.

E ancora ringraziamo la splendida organizzazione di questi due tornei paralleli e ultimi ma non per importanza, la compagnia di Genovarent s.r.l. e il magico autista che ci ha
sopportati per ben 4 giorni, con un viaggio unico.
#GOMY #MYTOUR

Ecco, complimenti agli amici genovesi per la bella esperienza in quel di Pesaro, vera basket city! Per i dettagli sui risultati potete andare sul sito che vi ho linkato per il Ciao Rudy e sulla pagina Facebook del Basket Fanum organizzatore del torneo BCC. Se poi cliccate sulla foto della locandina del torneo di Fano qui sopra, si apre un album di Flickr con varie foto scattate a Pesaro e Fano!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial Fabbri a Rimini

Posted by superbasketball su 1 gennaio 2017

fabbri_2017Come primo post del 2017, ancora una volta come altri anni, apro con il Memorial “Mario Fabbri” di Santarcangelo di Romagna (RN). Siamo alla settima edizione, e anche quest’anno i tornei sono ben 4, di cui 3 “presidiati” da formazioni liguri. Under 15 per i maschi e Under 14 per le femmine, con le selezioni regionali le cui convocazioni avete già letto; e altri 2 tornei, per società e non per regioni, l’Under 16 maschile e l’Under 18 maschile, con una società ligure, la Scuola Basket Diego Bologna, presente anche quest’anno nell’Under 18.

Partiamo dalle ragazze, come è cortesia fare e anche perché sono le più giovani.

Sono 10 le regioni iscritte quest’anno al torneo femminile: la formula è semplice, con due gironi da 5 squadre che giocano un’andata all’italiana, e poi in base alla classifica dei gironi stessi si determineranno direttamente le varie finali. Le due prime giocheranno per il titolo, le due seconde per il 3° e 4° posto, e così via. Per la Liguria parteciperà un gruppo di 2003 e 2004 (preponderanza di ragazze pegliesi, va notato) anche quest’anno guidate da coach Laura Ciravegna con l’aiuto dei due coach Andrea Brovia e Daniele Albano. Giocheranno nel girone B, iniziando domani alle 19 con il Friuli Venezia Giulia, per proseguire il 3 alle 11 con la Sicilia, mentre il 4 chiuderanno il girone la mattina alle 11 con la Toscana e il pomeriggio alle 17 con la Lombardia (giornata “duretta”). Nel girone A si affronteranno Emilia Romagna, Lazio, Trentino Alto Adige/Sudtirol, Piemonte e Veneto. Tutte le finali si disputeranno il 5. L’albo d’oro della manifestazione femminile ci ha visto sinora due volte sul podio (terze nel 2012 e 2013) ma da tre anni siamo abbonati al sesto posto. Vedremo se si potrà fare di meglio!

Nel torneo maschile le squadre sono 8, e questo rende facile anche qui la formula, con due gironi da 4 che però lasciano il tempo per un turno di semifinali incrociando prime e seconde dei due gironi (e terze a quarte per il “tabellone basso”). Ciò significa che anche con un secondo posto si può ancora puntare al top. La Liguria 2002, guidata stavolta direttamente dall’RTT coach Andrea Toselli e dall’assistente coach Giacomo Gotelli, giocherà nel girone B: domani si parte forte alle 21 con la Lombardia campione in carica, poi martedì alle 11 ci sarà la Toscana, e alle 17 con il Trentino Alto Adige. Nel girone A si incroceranno Emilia Romagna, Piemonte, Umbria e Veneto. Le semifinali si disputeranno il 4 gennaio e le finali il 5. Nell’albo d’oro non siamo mai andati oltre il 5° posto, speriamo comunque di fare meglio dell’8° posto dell’anno scorso. Forza!

Nel torneo Under 16 maschile non ci sono squadre liguri, ma le squadre sono 12 divise in 3 gironi, il che significa formula più complicata ma che per fortuna posso evitarmi di sviscerare… 😉

Nel torneo Under 18 maschile ci sono invece 10 squadre, e pertanto la formula è del tutto analoga al torneo femminile. Anche quest’anno, per la terza volta, c’è la Scuola Basket Diego Bologna di La Spezia. Agli ordini di coach De Santis e dell’assistente coach Leonardo Cirillo, gli spezzini saranno nel girone B: esordio domani alle 19 con Cus Torino, poi il 3 alle 11 con Compagnia Albero Ravenna e alle 19 con Vis Ferrara, ultima del girone con Paffoni Omegna alle 9 del 4 gennaio. Il 5 le finali. L’anno scorso gli spezzini erano stati settimi, in un torneo che è sempre stato molto competitivo.

Spero di potervi dare regolarmente informazioni fresche, e possibilmente buone, nei prossimi giorni dalla Romagna!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – BRONZO! Bravissimi i ragazzi, bravo Oxilia!

Posted by superbasketball su 24 dicembre 2016

Logo_en samsunL’Europeo Under 18 turco di Samsun ci ha dato una medaglia! E’ di bronzo, perché in semifinale gli azzurrini di Capobianco si sono ritrovati di fronte una Francia che poi ha vinto il titolo, ma è una gran bella medaglia per un gruppo di talenti che promette molto bene, e che avrà modo di misurarsi ulteriormente ad altissimo livello l’anno prossimo in Egitto ai Mondiali Under 19. Un campionato che si è fatto attendere, per i noti fatti di luglio che lo avevano fatto sospendere a pochi giorni dal via (e peraltro in questa settimana in Turchia mi pare che siano successe…”cose turche”. Meno male che a Samsun le cose son filate lisce, io – che conto un proverbiale tubo – come ricorderete mi ero pronunciato per il trasloco ad altra nazione), e che hanno costretto all’inusuale collocazione prenatalizia, con conseguenti stop a campionati: ma alla fine si torna con la medaglia al collo e così si addolcisce tutto…

nazionaliItaliaL-top-bkgscuolambgiovanLa Nazionale azzurra (Lever 25, Moretti 16, Oxilia 12) si era arresa in semifinale alla Francia, fisicamente straripante. Malgrado una buona partenza italiana i transalpini erano saliti già in buon vantaggio all’intervallo lungo. Con grande sforzo i ragazzi erano riusciti nell’ultimo quarto a riaprire la gara (-4 a 4′ dalla fine, ampiamente in linea secondo il “criterio Peterson”) ma i francesi erano riusciti a piazzare la botta del ko. Una bella prestazione tutto considerato, e vista anche la classifica finale con i bleuets sul gradino più alto davanti alla Lituania, che andava a quel punto completata il giorno successivo nella finalina.

 

Qui il video della gara.

.

Avversaria dell’ultimo atto è stata la Germania, che prima dell’inizio del torneo veniva additata come una delle favorite. Non era facile, dopo aver visto sfumare il sogno della finalissima il giorno prima, ma i ragazzi sono stati bravi. Dopo aver lottato a pari con i tedeschi all’inizio, i nostri (Lever 18, Moretti 17, Oxilia 9) avevano preso un buon vantaggio, che poteva sembrare già decisivo, ma gli avversari hanno spinto meglio di lì in poi sino a rientrare totalmente negli ultimi minuti, per cui si è praticamente ripartiti dal 63 pari a 3 giri di lancette dal termine. E qui, con la palla da 35 chilogrammi (almeno), Tommy Oxilia riceve lo skip a sinistra sull’arco e spara la tripla che rompe l’inerzia dei biancorossogialloneri (1h41min15sec nel video, per chi volesse rivedere quei momenti), e un minuto dopo Lever corregge al volo nel germanico cesto un tiro fallito da un compagno per il +5; dopo il timeout rientra e prende il rimbalzo in difesa, e va a subirsi un fallo in attacco, sbaglia una tripla, ma poi ruba palla e subisce un altro fallo prima di dover lasciare il campo per un colpo al naso subito nell’azione difensiva precedente da un avversario. Rientra col cerottone, penetra e si guadagna un viaggio in lunetta che trasforma in 2 punti, e fanno 5; poi Moretti inventa un assist miracoloso sui 24″ per Lever, prima che cominci il fallo sistematico dei tedeschi (2 su Baldasso, che realizza al 50%) che però non cambia il risultato, ed è festa!!! Non che l’abbia vinta Tommy, per carità, ma è bello che nei momenti critici la medaglia sia proprio passata attraverso le sue azioni!

Qui il video della gara.

.

Peraltro il nostro Oxilia ha chiuso il suo europeo non solo con la medaglia al collo, ma anche con 10.5 punti per partita, 7.3 rimbalzi (!) e anche 1.3 assist! Non male! Anzi benissimo!

Da segnalare anche l’inserimento di Davide Moretti, che gli appassionati liguri ricorderanno magari anche come protagonista della finale Piemonte-Toscana del Trofeo delle Regioni organizzato a Genova qualche anno fa, nel quintetto del torneo.

Gli azzurrini (anche liguri!) crescono, e promettono bene, speriamo che qualcuno li faccia giocare con continuità e magari anche la nazionale senior potrà in futuro contare le medaglie e non le occasioni sprecate.

Posted in Europei, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Italia in semifinale e qualificata per i prossimi mondiali! Oggi ci tocca la Francia

Posted by superbasketball su 21 dicembre 2016

Logo_en samsunL’Europeo Under 18 di Samsun, in Turchia, era iniziato bene e procede anche meglio!

nazionaliItaliaL-top-bkgscuolambgiovanLa Nazionale azzurra di coach Capobianco dopo aver vinto il suo girone ieri ha battuto nel suo quarto di finale, non senza faticare e rischiare, la Finlandia, e quindi si è qualificata per le semifinali e contestualmente ha acquisito il diritto di partecipare ai mondiali Under 19 dell’anno prossimo (al Cairo). Bravissimi!

La semifinale è stata tutt’altro che facile, con puntegggio basso, tanti errori, e i finlandesi sempre a mordere le caviglie dei nostri (Moretti 14, Penna 11, Oxilia 2), e spesso anche davanti. Un buon terzo quarto aveva fatto sperare che i giochi fossero fatti, e invece si è arrivati in volata, per fortuna con i nostri bravi a resistere e infilare, soprattutto dalla lunetta, i punti decisivi. Tra questi anche il 2/2 di Tommy Oxilia, gli unici 2 punti della sua partita, ma nel momento più critico il nostro è stato bravo a non avere il braccino!

Qui il video della gara.

.

Nel quarto successivo la Francia ha vinto con la Bosnia, e arriva imbattuta al cospetto degli azzurri: oggi la palla a due alle 18.45, sempre in live streaming sul sito FIBA Europe e su Youtube. Negli altri quarti la Lituania ha battuto rocambolescamente la Russia, e la Germania ha superato la Spagna. Forza ragazzi, daghe Tommy!

Posted in Europei, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Italia prima nel girone, dopodomani il quarto di finale con la Finlandia. Bene Oxilia!

Posted by superbasketball su 18 dicembre 2016

Logo_en samsunIniziato molto bene l’Europeo Under 18 di Samsun, in Turchia!

nazionaliItaliaL-top-bkgscuolambgiovanLa Nazionale azzurra di coach Capobianco ha infatti vinto tutt’e 3 gli incontri del suo girone e affronta da “testa di serie” i quarti di finale. Alle 16.30 ora italiana di martedì gli azzurri dovranno ora affrontare la Finlandia, seconda del gruppo B (con una sola vittoria sulla Turchia, seconda per avulsa con Grecia e Turchia stessa.

L’altroieri dopo un inizio un po’ timido gli azzurri si erano distesi e avevano poi travolto la Svezia (Moretti 13, Oxilia e Lever 10). Ieri è toccato alla Croazia, con la quale i ragazzi italiani (Moretti 23, Oxilia 14) si sono conquistati la certezza della qualificazione ai quarti. Oggi con la Spagna si giocava per il primo posto, e i nostri (Oxilia 15, Bucarelli 10) sembravano aver messo tutto a posto già nella prima parte, per poi salire oltre il ventello di vantaggio e gestire anche l’ultimo tentativo di rientro dei giallorossi: invece il vantaggio è stato dilapidato tutto sino al +2 a poco dal termine, ma i ragazzi di Capobianco hanno comunque resistito e vinto.

Come detto, dopo un giorno di riposo ora si prosegue con i quarti, e la Finlandia sembra un’avversaria non irresistibile, almeno sulla carta. Chi vince incontrerà poi Francia o Bosnia mercoledì in semifinale; chi perde ovviamente giocherà con la perdente della stessa partita, nella semifinale per le posizioni tra il 5° e l’8° posto. Dall’altra parte del tabellone ci sono Germania e Spagna, Lituania e Russia.

Direi bene Tommaso Oxilia: in una squadra sempre vincente è stato sempre tra i più prolifici (in media 13 punti in quasi 27′ di utilizzo, con anche 7.3 rimbalzi). Insomma, è stato un protagonista, bravo Tommy! Ma bisogna dire che sono stati tanti gli azzurrini a distinguersi nei vari momenti delle 3 gare disputate.

Ora viene la parte più dura, e ovviamente serve tutto il supporto possibile, anche dall’Italia! Ci sono streaming e play by play, tutto sul sito FIBA Europe della manifestazione.

Forza ragazzi! Daghe Tommy!

Posted in Europei, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: