SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

LudecCup – La Liguria maschile 2005 chiude sesta

Posted by superbasketball su 9 dicembre 2018

Nella Ludec Cup Under 14 di Lucca i maschi 2005 della Liguria hanno dovuto accomodarsi al sesto posto dopo un torneo risultato di livello piuttosto alto per i nostri.

I ragazzi guidati dallo staff ligure (coach Innocenti, coach Bruni e coach Toselli) hanno iniziato sabato con due sconfitte piuttosto nette: meglio la mattina con la Toscana, di fatto senza chances quella del pomeriggio con i laziali. Questo il commento di coach Toselli:

Giornata di sabato che ci ha visti impegnati con due partite. Alle ore 9.00 esordio contro la Toscana: a discapito della differenza di stazza abbiamo offerto una prestazione molto positiva coi padroni di casa, mantenendo una buona intensità e lasciando il risultato in bilico per 3 quarti. Solo nell’ultimo la differenza di punteggio si è dilatata sino al meno 17 finale. 

Nel pomeriggio invece gara a senso unico con la formazione laziale mai impensierita da una Liguria stanca che ha offerto poca resistenza: il risultato finale rispecchia ciò che si è visto in campo contro una squadra ben organizzata  che viaggia ad intensità pazzesca senza fermarsi mai. 

Positiva comunque l’esperienza di questa giornata servita per valutare i 12 ragazzi in un contesto molto più elevato di quello con cui si confrontano settimanalmente. 

Domani alle 10.30 finale 5/6 col Piemonte.

Disponibili anche le statistiche ufficiali delle gare che trovate qui di seguito (cliccate per ingrandire, usando “vedi immagine a grandezza originale”).

Qui sotto i video trasmessi in streaming su Youtube delle prime due gare dei nostri.

Girone A vinto dal Lazio su Toscana e ovviamente Liguria, mentre nel B l’Emilia Romagna ha messo in fila Lombardia e Piemonte, designato pertanto come avversario dei nostri nella finale 5°-6° posto di oggi. La formula del torneo prevedeva infatti che le classifiche dei due gironcini definissero automaticamente le finali della domenica, per il 5°, il 3° e il 1° posto.

Stamattina gara abbastanza equilibrata con il Piemonte, che però ha visto i nostri avversari imporsi soprattutto grazie al break realizzato nel secondo quarto, malgrado i tentativi dei liguri di riportarsi sotto nella seconda parte di gara: dunque Piemonte quinto e Liguria sesta.

Anche qui ho il commento di coach Toselli:

Buona partita, considerato che eravamo fisicamente acciaccati e comunque stanchi da tre partite in due giorni. I ragazzi non sono abituati a questi ritmi considerata l’intensità delle partite che vai a giocare in un torneo come questo, che non ha nulla a che vedere rispetto a come si gioca nel campionato. Nel complesso bene, tante indicazioni sulle caratteristiche e la tenuta, appunto, dei ragazzi su una manifestazione di questo tipo. Globalmente soddisfatti e contenti per l’impegno e per quello che hanno fatto vedere, e consapevoli dei propri pregi e dei propri limiti.

Ecco le statistiche della finale di oggi, e più sotto lo streaming.

Nella partecipazione precedente, nel 2015, la Liguria aveva chiuso sesta (su 8 partecipanti), e quindi la posizione è confermata anche quest’anno, in un torneo molto competitivo, con un livello al quale in Liguria è difficile avere a che fare a quest’età.

Nella finale 3°-4° si è imposta di misura la Lombardia sulla Toscana; lombardi sul podio dunque insieme a Emilia Romagna, che si è aggiudicata il titolo vincendo la finalissima, e Lazio, sconfitto nella stessa.

Annunci

Posted in Eventi, Giovanili, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – Federico Miaschi convocato per il raduno di Roma

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2018

Il raduno di Roma (10-11) dell’Under 20 maschile di coach Capobianco vede ancora una volta convocato un ligure, ancora Federico Miaschi!

Sono 18 i ’99 e 2000 (e 2001) nella lista stilata, tra i quali appunto il reyerino (quest’anno a Trapani) Miaschi, appena scelto tra l’altro come Under 21 del mese di novembre in A2, con minutaggi e numeri davvero significativi. Non è la prima volta in Under 20 per lui, che è ancora peraltro sottoleva anche in questa stagione, e speriamo che sia solo la prima di una lunga serie quest’anno. Bravo Federico!

 

Posted in Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 15/F – Liguria in evidenza nelle convocazioni al raduno di Pesaro della Nazionale

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2018

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaAl raduno di Pesaro della nazionale Under 15 femminile che si svolgerà dal 20 al 23 dicembre, la Liguria c’è eccome!

Partiamo dalla panchina, perché in uno dei due spot di assistente a coach Lucchesi c’è coach Laura Ciravegna di Pallacanestro Alassio! Complimenti e in bocca al lupo per la stagione!

Ma non solo, abbiamo due ragazze convocate nel gruppo delle 16, e una nel gruppo delle 20 a disposizione!

Le due convocate fanno parte del gruppo che l’anno scorso ha conquistato la medaglia di bronzo alle finali Under 14 di Cagliari con il team Pegli di coach Griffanti Bartoli, e non sono nuove a raduni azzurri: parliamo di Arianna Arado, 2004 affiliata Amatori Savona e quest’anno all’High School Basket Lab a Roma, e l’altra 2004 Matilde Pini, del Basket Pegli. Continua dunque l’avventura in azzurro per queste due ragazze!

A disposizione c’è poi anche Giorgia Zagari, del Blue Ponente Basket, altra 2004: probabilmente non dovrà andare a Pesaro, ma intanto è “attenzionata” dagli allenatori federali e se son rose fioriranno.

Complimenti alle nostre ragazze, alle società che evidentemente qualcosina riescono a combinarla, e naturalmente buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Rappresentative province – Allenamento della selezione femminile spezzina domenica 9 dicembre

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDomenica 9 dicembre alla palestra CRDD di Spezia, alle 10.30, coach Cerretti e l’assistente Morselli attendono le ragazze spezzine della selezione provinciale femminile per il loro terzo allenamento stagionale.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

8° allenamento del CTF femminile 2004-2005 domenica 9 dicembre al PalaFigoi

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2018

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaIl gruppo del CTF femminile 2004-2005 inizierà la mattinata di allenamenti del PalaFigoi di domenica 9 dicembre allenandosi dalle 9 alle 11 agli ordini di coach Ciravegna e degli assistenti Smorto e Iacuitti: è il loro 8° allenamento stagionale.

Buona sveglia 😉 , buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Giornata Azzurra a Chiavari, fruttuosi allenamenti e clinic

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2018

Martedì scorso buon successo della “Giornata Azzurra” al Palacarrino di Chiavari, con coach Antonio Bocchino, coach Fabrizio Cremonini, tecnico federale del Settore Minibasket, e Jacopo Arrobbio, preparatore atletico federale.

Due gli allenamenti svolti, prima con i ragazzi 2003-2004 e poi con i 2005, condotti da coach Bocchino, e corredati da riunioni con gli allenatori delle società dei convocati. In serata si è svolto il Clinic PAO, con i ragazzi dell’Under 18 dell’Aurora Chiavari come dimostratori.

Un’iniziativa, quella delle Giornate Azzurre, che sta diventando un appuntamento fisso (ma con data variabile) importante per gli scambi di informazioni tra i tecnici locali e quelli federali.

Ecco il commento di coach Andrea Toselli, Referente Tecnico Territoriale della Liguria: “Felice per la riuscita della giornata azzurra di martedì. Antonio Bocchino si è complimentato per lo staff ed i ragazzi e questi complimenti li giro a tutte le società che lavorano tra mille difficoltà sul territorio e da cui arrivano i nostri giocatori ed allenatori”.

Ecco la foto di gruppo scattata con i 2005 e gli arbitri liguri!

 

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna ospita Pontedera, a Vado l’Amatori riceve Lucca

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2018

Nell’ottava giornata della B toscana le due liguri tornano a giocare in casa: la Polysport Lavagna deve giocare al Cotonificio contro Pontedera, mentre l’Amatori Savona cercherà il primo successo casalingo contro le Spring Lucca.

La Polysport Lavagna giocherà domani sera, con inizio alle 20.30, contro la Castellani, con la quale condivide quota 8. Chi uscirà col referto rosa dal palazzetto lavagnese domenica sera sarà sicuramente terza da sola: un obbiettivo importante per la squadra biancoblu, che nel turno prossimo dovrà andare a far visita alla capolista Palagiaccio. Coach Daneri conosce già la squadra pisana, che l’anno scorso era già ai vertici e anche quest’anno si presenta davvero forte: sinora ha perso solo con le suddette fiorentine, e con la Jolly proprio nel turno scorso. Non sarà facile per la Poly, ma persino nella sfortunatissima annata scorsa a Lavagna era uscito abbastanza a sorpresa l’1, per cui non mettiamo limiti, anche perché in fondo Fantoni & C. gli 8 punti non li hanno trovati nel fustino del detersivo! Forza Lavagna!

L’Amatori dopo le due sconfitte consecutive con le capoliste, abbastanza prevedibili, torna domani al Pallone, dove due settimane fa aveva perso proprio con Pontedera ma senza demeritare, per affrontare un’avversaria che, mi sbilancio, pare ancor più abbordabile, il Le Mura Spring Lucca, società satellite della Lucca più prestigiosa. Le lucchesi erano partite alla grande, con due vittorie, per poi inanellare però 4 ko consecutivi. Nell’ultimo turno sono tornate al rosa superando in casa (Viale 17, Salvestrini 11) il Rifredi. Alle 20.45 la palla a due tra le pappagalline e le Spring, una gara che per coach Dagliano sarebbe bello funzionasse da spartiacque, e specialmente mi auguro che finalmente le biancorosse escano dal tunnel delle sconfitte nel finale, che cominciano ad essere tantine, anche se penso sia davvero uno scotto da pagare abbastanza immaginabile per un gruppo pieno di giovani senza esperienze di questo livello. Il massimo sarebbe vincere finalmente una volata, e conquistare il secondo rosa stagionale, lasciando il cerino dell’ultimo posto alla Florence che in questo turno deve riposare. Forza Amatori!

Ovviamente il clou del turno è la partita di Livorno, dove Jolly e Palagiaccio si affrontano per il primato; subito dietro però viene quella di Lavagna che completa i primi 4 posti della graduatoria.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 8 

08/12/2018 – 21:15 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+6=10
07/12/2018 – 21:00 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 4+6=10
09/12/2018 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 12+12=24
08/12/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-CASTELLANI PONTEDERA n.d.; Punti: 8+8=16
08/12/2018 – 20:45 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 2+6=8

Situazione:

.

 

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Trasferte per entrambe, Spezia va in Valdarno, Savona a Forlì

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2018

In A2 femminile si marcia verso la fine del girone di andata, e la lotta in alto sembra ristretta alle posizioni dopo la prima, dato che Campobasso è imbattuta e la migliore delle altre di sconfitte ne ha già 2 (ci sono dei recuperi da disputare ovviamente). Per quelle posizioni combatte la Carispezia, chiamata a riscattarsi dopo la sconfitta interna con Palermo, mentre la Cestistica Savonese più umilmente cerca punti per sottrarsi alla coda del gruppo, e potrebbe essere la volta buona.

La squadra di coach Pollari viaggia infatti alla volta di Forlì, in casa della Medoc che è l’unica compagine a non aver ancora vinto una partita in stagione sinora. Fatti i debiti scongiuri (come dico sempre, nel caso fate che sia colpa mia), il ruolino delle forlivesi parla appunto di tutti referti gialli, l’ultimo dei quali arrivato il weekend scorso nella trasferta di Orvieto, malgrado la prestazione monstre di Gramaccioni (Gramaccioni 40, Pieraccini 12). La Medoc ha cambiato guida tecnica un paio di settimane fa, con coach Bagnoli che è subentrato a coach Balistreri, per ora senza riuscire a sbloccarsi in classifica (aridaje 😉 ). Le biancoverdi hanno avuto una battuta a vuoto con Valdarno, gara che speravano di poter far propria ma compromessa molto presto: a Forlì serve invece una prestazione decisa e se possibile concreta e perentoria sin dalle prime battute, in modo da ridurre al minimo le chances delle padrone di casa. Le savonesi hanno dimostrato proprio ad Orvieto che partite così le possono produrre e queste sono le sfide da portare a casa. Palla a due sabato alle 18. Forza Savona!

La CA Carispezia invece, per cercare di riprendere il cammino dopo il capitombolo del PalaMariotti con Palermo, si scambia avversaria proprio con Savona e va a San Giovanni in Valdarno per affrontare la Galli. Diversamente dal caso della gara di cui sopra, qui parliamo di uno scontro diretto di alta classifica che di fatto per somma dei punti delle contendenti è il clou del turno, per cui si tratta di un viaggio tutt’altro che di piacere per le bianconere: lo sarà se ne torneranno col referto rosa, naturalmente. Le toscane della RR Retail hanno giocato una gara in più delle spezzine (che il 12 recupereranno la trasferta sarda col Selargius), ma forse sono state un po’ favorite dal calendario, dovendo giocare praticamente ancora con tutte le migliori: nell’ultimo turno ovviamente hanno espugnato Savona (Orsini e Giordano 17). Al PalaGalli servirà una gara intensa delle ragazze di Corsolini, soprattutto per riprendere fiducia nei propri mezzi dopo la seconda sconfitta stagionale, la prima in casa, perché ripartendo, e mettendosi dietro un’avversaria diretta (e magari proseguendo poi a Selargius il 12), gli obbiettivi restano tutti a tiro, a cominciare dalla qualificazione per la Coppa Italia. Forza Spezia!

Oggi si sarebbe dovuto disputare l’anticipo tra Palermo e Fe.Ba Civitanova, ma c’è stato il rinvio per l’ormai noto incidente subito dal pulmino con tante ragazze marchigiane durante il rientro da Spezia. Da notare quindi che Palermo resterà ferma forzatamente; un altro aspetto significativo è che per regolamento tutti questi recuperi andranno disputati prima della fine dei girone di andata. D’altronde la classifica del girone dopo il 15° turno del 12-13 gennaio deve permettere di definire le prime 4 che si giocheranno la Coppa insieme alle migliori 4 del girone Nord. A parte la difficoltà di trovare le date, per Civitanova questo vantaggio di rinviare ora si trasformerà in un notevole peso dovendo giocare tante gare ravvicinate per forza. (Edit, ultim’ora: in realtà Civitanova oggi, venerdì 7, ha rinunciato al rinvio e quindi sarà assegnata la vittoria per 20-0 a Palermo. Peccato, sempre meglio che si possa giocare, evidentemente i problemi a Civitanova sono complicati).

Nel turno, oltre al rientro in campo di Campobasso contro Cagliari, importante l’altro scontro praticamente alla pari tra Faenza e Umbertide.

Partite in programma:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 11

08/12/2018 – 21:00 ORZA RENT PONTE BUGGIANESE-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 4+16=20
08/12/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+14=28
08/12/2018 – 15:00 MATTEIPLAST BOLOGNA-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE n.d.; Punti: 14+12=26
09/12/2018 – 18:00 GRUPPO STANCHI ROMA-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO n.d.; Punti: 6+4=10
08/12/2018 – 18:00 ELITE BASKET ROMA-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS n.d.; Punti: 8+10=18
07/12/2018 – 15:30 ANDROS BASKET PALERMO-FE.BA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 16+8=24
08/12/2018 – 18:00 MEDOC FORLI’-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 0+4=4
09/12/2018 – 15:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 18+10=28

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Penultima di andata, sfida tra capoliste: CUS-Tigullio. In coda spicca Ospedaletti-Ardita

Posted by superbasketball su 6 dicembre 2018

E’ in arrivo il decimo turno della C Silver, il penultimo del girone di andata, la cui fine di fatto coincide con la sosta natalizia e quindi la fine dell’anno solare: con 4 squadre in testa e tutte con una sola sconfitta, questi due turni decideranno il titolo di “campione d’inverno” della C Silver. Un titolo che non sempre porta poi alla vittoria finale, ovviamente, e probabilmente quest’anno in cui l’equilibrio sembra esteso a più team, l’incertezza dovrebbe aumentare e confermare il primato anche al ritorno potrebbe essere più difficile.

La momentanea capolista Sarzana ha in programma una trasferta a Genova, in casa della Pallacanestro Sestri (domenica ore 18.30). Coach Ricci negli ultimi 2 turni ha risparmiato Bencaster ottenendo comunque larghe vittorie; vedremo se così sarà anche al Figoi, dove i biancoverdi troveranno il gruppo di coach Mariotti che ha vinto le ultime due gare disputate ma contro squadre non dell’alta classifica. Espugnando Borzoli Sarzana metterebbe un bel carico in tavola nella mano per il titolo dell’andata, perché poi dovrà giocare in casa con Ospedaletti che sulla carta non dovrebbe essere troppo rischioso. Sestri cerca il successo di prestigio che vorrebbe anche dire attaccare la posizione del Vado.

Il big match della giornata è però quello del PalaCUS, ultima degli “universitari” in casa per il 2018, annata in cui il palazzetto è stato espugnato dopo tanto tempo dalla succitata Sarzana. Il CUS riceve il Tigullio di coach Annigoni, che arriva a Genova a pari punti con i ragazzi di Pansolin e Taverna, con l’attuale capocannoniere del campionato, ovvero Alex Ouandie, e con la chance, in caso di vittoria, non solo di sopravanzare i padroni di casa, ma di inserirsi a pieno titolo nel gruppo delle squadre favorite, dato che sinora contro le altre capoliste i sammargheritesi hanno sempre perso. Chiaramente a Genova si spera invece di lasciar dietro il Tigullio sfruttando il fattore campo, allungando la serie aperta di 6 vittorie (proprio loro hanno interrotto quella spezzina che era arrivata appunto a 6) e di riuscire a restringere la lotta per la prima posizione al terzetto Sarzana-CUS-Spezia. Vedremo, la palla a due sarà sabato alle 18.45.

Il turno sulla carta meno impegnativo ce l’ha lo Spezia Basket, che riceverà domenica alle 18 al Palasprint un Pegli non troppo in palla nelle ultime giornate, con una sola vittoria nelle ultime 4 gare (sconfitte però preventivabili forse, con Vado, CUS e Sarzana, e vittoria utile con Ardita). Se si esclude la sconfitta con il CUS naturalmente il ruolino di marcia degli spezzini è diametralmente opposto, e con la voglia di rifarsi che avranno i ragazzi di Padovan è difficile immaginarsi il team di Costa uscire indenne a sua volta dal palazzetto di via Parma. Anche nel basket la palla è rotonda, ma normalmente per vincere una gara bisogna almeno in quei 40′ giocare meglio dell’avversario, non basta il contropiede al 94′ come in altri sport 😉

Cerca di tornare al referto rosa la Pallacanestro Vado, in serie gialla da 3 giornate (ma anche qui la sequenza era impegnativa, CUS, Spezia e Tigullio), ospitando al Pallone (sabato alle 18.15) l’Aurora Chiavari. I gialloblu hanno appena incamerato due punti pesanti superando la Pro Recco, e proveranno a bissare sulle ali dell’entusiasmo, ma espugnare il campo vadese è tutt’altro che facile, specialmente per le caratteristiche dei biancorossi  dei quali non è facile limitare la verve offensiva. Coach Marenco ci proverà, ma il pronostico è per i ragazzi di coach Imarisio, anche se col doppio impegno qualche defaillance va sempre preventivata.

Infine, in via Isnart, sabato alle 18, l’Ospedaletti e l’Ardita mettono in palio molte delle loro speranze di salvezza. 2 punti per gli arancioneri, 0 per i nerviesi: questo lo score complessivo, direi anemico, ottenuto dalla due formazioni sinora. Lupi e Chiesa cercheranno di aumentare il proprio fatturato in modo significativo, ed è chiaro che una vittoria dei genovesi renderebbe la bagarre in coda ancora più spinta, mentre gli ospedalettesi con un altro referto rosa e soprattutto un altro scontro diretto a favore potrebbero respirare un po’ meglio. Partita da cuori saldi!

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 10

08/12/2018 – 18:15 AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 10+4=14
08/12/2018 – 18:45 CUS GENOVA A.S. DIL.-A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM n.d.; Punti: 14+14=28
09/12/2018 – 18:30 A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI-LUNA ABRASIVA SARZANA BK n.d.; Punti: 8+14=22
09/12/2018 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-A.DIL. BASKET PEGLI n.d.; Punti: 14+6=20
08/12/2018 – 18:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 2+0=2

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

LudecCup – Le convocazioni per la selezione 2005 maschile della Liguria

Posted by superbasketball su 5 dicembre 2018

Nella Ludec Cup, torneo a 6 squadre regionali per Under 14 che si disputerà a Lucca nel prossimo weekend, ci saranno anche i maschi 2005 della Liguria.

Coach Toselli, coach Bruni e coach Innocenti guideranno i giovani liguri nel torneo, iniziando con il doppio impegno di sabato 8 in cui la Liguria affronterà in sequenza la Toscana (ore 9) e il Lazio (ore 16), le avversarie che fanno parte del girone A e che avranno già giocato tra loro il pomeriggio prima. Nel girone B si affronteranno invece Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna.

La formula del torneo prevede che le classifiche dei due gironcini definiscano automaticamente le finali della domenica, per il 5°, il 3° e il 1° posto.

Nella partecipazione precedente, nel 2015, la Liguria aveva chiuso sesta (su 8 partecipanti).

Naturalmente potete consultare la lista dei convocati direttamente sul sito di FIP Liguria, ai quali faccio i miei complimenti e l’in bocca al lupo per il torneo.

Vi aggiornerò sull’andamento, ma se vorrete potrete anche seguire tutte le gare in streaming video sul canale Youtube dell’organizzazione, dove trovate anche il simpatico trailer del torneo con immagini delle edizioni precedenti.

Posted in Eventi, Giovanili, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Restano davanti Cogoleto e My Basket: domenica il big match a Cogoleto, ne resterà solo una

Posted by superbasketball su 5 dicembre 2018

La D regionale non ha più 3 capoliste, perché due hanno vinto ma la terza, il Loano, riposava, e quindi davanti restano solo i genovesi del My Basket e il Cogoleto, a due giornate (più qualche recupero) dalla fine del girone di andata. Vedremo chi si potrà fregiare del titolo totalmente platonico di “campione d’inverno”: aiuteranno certo lo scontro diretto Cogoleto-My di domenica prossima, ma anche le gare dell’ultima giornata a i recuperi che coinvolgono entrambe le capoliste attuali.

Allora cominciamo dal My Basket, che ha la preferenza in classifica rispetto al Cogoleto per il quoziente canestri ma ha anche in effetti una sconfitta in meno. I ragazzi di Brovia hanno avuto un turno relativamente semplice contro i giovanissimi lavagnesi del Blue Sea (Borselli 13, Zuppinger 12), tenuti alla sirena distanziati da circa un trentello. Tutt’altro problema lo avranno domenica al Paladamonte contro il team di coach Dellarovere, nella sfida tra capoliste, e nell’ultima di ritorno in casa con Loano, alla quale va aggiunto anche il recupero del derby con Athletic del 18 dicembre, un tris di impegni che può decidere molto, dell’andata e forse anche delle posizioni di vetta dell’intero girone. Non hanno questi “problemi” di alta classifica i ragazzi di coach Carbonell, anzi sono agli antipodi, però a loro volta devono andare a Spezia con la Diego Bologna, e poi ospitare Cogoleto prima della sosta natalizia: non sarà banale “spremerne” punti utili per evitare l’ultimo posto alla fine del girone di andata.

Partita equilibrata quella di Cogorno tra il Villaggio e il Cogoleto, che ha visto imporsi il team in trasferta (Boschetti 22, Pelegi Scalfi 15). Partita tirata, risolta nell’ultima frazione, e che proseguita in strascichi polemici che non riporto. Fatto sta che i ragazzi di Dellarovere tengono il passo del My e lo aspettano ora al Paladamonte domenica alle 19 per dirimere la questione su chi debba affrontare in testa l’ultima giornata dell’andata, mentre resta a metà classifica il team di coach Pieranti, che comunque ha visto i suoi lottare alla pari e quindi può sperare in prestazioni più fruttuose in seguito, anche se la prossima trasferta a Loano è un’altra di quelle partite in cui servirebbe davvero il 100%.

Al PalaPapini altro colpo della Valpetronio (Callea 21, Maggi 15), che ha espugnato con ampio margine il difficile campo spezzino. Il gruppo di coach Vaccaro si trova ora al terzo posto, a ridosso delle prime, e con un calendario non terribile (nell’ordine Auxilium in casa e Athletic in trasferta), dal quale potrebbero anche ottenere 4 punti, potrebbero anche pensare di migliorare la classifica. Per coach De Santis c’è da preparare un altro impegno casalingo con Blue Sea, poi la trasferta in via Cagliari e il recupero prenatalizio a Loano.

Il derby di Genova tra Athletic e Scat (Bianco 18, Franconi 14) è stato vinto dai padroni di casa di coach Bosio, non senza trovare resistenza nei giovanissimi di coach Toselli che contro una delle squadre sinora più performanti sono andati vicini a un risultato favorevole, cedendo poi per due soli possessi. L’Athletic chiuderà il girone di andata ospitando nell’ordine Sanremo, abbordabile, e l’ostica Valpetronio, senza dimenticare il recupero del 18 in trasferta sul campo del My, ovvero…sempre la Crocera! Per lo Scat le chances di fare altro fatturato nella prima metà di campionato sono ridotte, perché nel prossimo turno riposa e poi ospiterà il Villaggio nell’undicesima giornata.

A quota 10 sale anche l’Auxilium (Castello 32, Ferrando 17) in seguito alla trasferta vittoriosa a Sanremo, dove il BVC di coach Deda (Tacconi Dav. 21, Rossi 9) ha però dato abbastanza filo da torcere ai genovesi da costringerli ad andare negli spogliatoi sotto di 4. Nella seconda parte di gara i ragazzi di Pezzi hanno recuperato e ripreso il comando delle operazioni soprattutto nell’ultimo quarto, in cui si è generato tutto lo scarto di 9 punti registrato alla sirena finale. I genovesi sabato saggeranno la Valpetronio a Casarza nello scontro diretto, per poi giocare in casa con Diego Bologna e recuperare la trasferta col Villaggio, mentre per i matuziani ci sarà domenica la trasferta in casa dell’Athletic e il riposo nell’ultima di andata.

Risultati:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 9

INTERGLOBO MY BASKET GENOVA-BLU SEA BASKET 83 – 55
ECD ATHLETIC GENOVA-A.S.D. POL. SANTA CATERINA 69 – 63
AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET 61 – 68
P.ESSENZE BVC SANREMO-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 57 – 66
ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE 58 – 74

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 10

09/12/2018 – 18:30 PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 10+6=16
09/12/2018 – 19:00 A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET-INTERGLOBO MY BASKET GENOVA n.d.; Punti: 12+12=24
09/12/2018 – 18:00 ECD ATHLETIC GENOVA-P.ESSENZE BVC SANREMO n.d.; Punti: 10+2=12
08/12/2018 – 21:00 PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 10+10=20
08/12/2018 – 21:00 ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-BLU SEA BASKET n.d.; Punti: 8+2=10

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – Doppia sconfitta, Lavagna a San Giovanni Valdarno e Amatori a Firenze

Posted by superbasketball su 4 dicembre 2018

Anche in B toscana il weekend è stato negativo per i colori liguri, con entrambe le nostre rappresentanti battute in trasferta.

A San Giovanni Valdarno, specialmente dopo che il PalaGalli era stato espugnato già dall’Amatori, si sperava che la Polysport Lavagna (Aldrighetti 13, Fortunato 12) potesse ottenere un successo che permettesse di mantenere una posizione di alta classifica. E’ arrivata invece una sconfitta che purtroppo ha fatto scivolare le biancoblu al quinto posto, che non è malaccio, ma insomma, ci eravamo abituati bene. “Sicuramente domenica abbiamo buttato via un’occasione, perché era una partita alla nostra portata, e quindi erano due punti che dovevamo prendere per consolidare la nostra posizione di classifica in vista di una fine girone di andata veramente complicata, in cui peschiamo forse, a parte Livorno, le squadre più forti che ci sono“, spiega coach Daneri. “Comunque abbiamo giocato una partita in cui siamo stati avanti praticamente per 38 minuti, non con grande vantaggio perché abbiamo avuto come massimo 6 punti mi sembra, ma nel momento topico all’inizio dell’ultimo periodo non siamo riusciti a dilatare questo vantaggio che avevamo, ci siamo fatti riprendere e poi negli ultimi due minuti Innocenti ha dimostrato di essere una giocatrice top del campionato. Quindi si è deciso un po’ con gli episodi, sono stati sicuramente più bravi di noi a portarla via, se guardo gli ultimi due minuti ha ampiamente meritato San Giovanni. Dico che c’è un po’ di rammarico perché siamo stati davanti quasi sempre, tutto qui“.  Si guarda avanti, ma il prossimo impegno è difficile: “Sabato viene Pontedera, siamo pari in classifica, probabilmente sono ancora più forti della squadra dell’anno scorso…ci proviamo come sempre, cerchiamo di rimetterci a posto coi vari problemini che abbiamo sempre e ci proviamo!“. E speriamo con maggior fortuna!

L’Amatori aveva una trasferta davvero proibitiva, dato che tanto per proseguire dopo aver affrontato Livorno in infrasettimanale doveva andare a Firenze contro l’altra capolista Palagiaccio. Ne sono tornate con un prevedibile referto giallo, ma in realtà l’inizio era stato molto buono, perché le ragazze di Dagliano (Paleari e Dagliano 12) erano rimaste addirittura davanti alle fiorentine; purtroppo dopo un break perentorio nel secondo quarto a metà gara le gigliate erano già sopra di 15, e la terza frazione ha chiuso i giochi, alla fine c’è stato poi quasi un trentello di scarto. “Partita ingiocabile per noi in questo momento, dal punto di vista del gioco e delle conoscenze“, è il commento di coach Dagliano. “Eravamo un po’ molli e abbiamo patito la doppia partita. Bisogna ricominciare, sapevamo che sarebbe stata durissima in questo momento del calendario, e dobbiamo andare avanti. Sabato arriva Lucca, è importante, e poi speriamo di crescere un po’, queste sconfitte ci dovrebbero aiutare“. Ovviamente quando si deve imparare in corsa il processo non è facile, ma le biancorosse devono tentare, servono un po’ di punticini per cavarsi se possibile da quello spiacevole ultimo posto.

La classifica vede la coppia di imbattute Palagiaccio Firenze/Jolly Livorno in testa con 4 punti di vantaggio sulla terza, Pontedera, che è a pari della Polysport. Una settimana fa la classifica era cortissima, tanto che a soli 2 punti dall’Amatori, ultima a pari ma dietro alla Florence per lo scontro diretto perso, c’era il quinto posto, che ora si è allontanato perché dista 4 punti.

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 7 

LE MURA SPRING BASKETBALL-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R 62 – 49
IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 46 – 52
CASTELLANI PONTEDERA-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 45 – 51
NAMED Number 8 San Giovanni Va-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D 53 – 49
IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA 81 – 54

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 8 

08/12/2018 – 21:15 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+6=10
07/12/2018 – 21:00 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 4+6=10
09/12/2018 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 12+12=24
08/12/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-CASTELLANI PONTEDERA n.d.; Punti: 8+8=16
08/12/2018 – 20:45 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 2+6=8

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Giornata Azzurra a Chiavari il 4 dicembre, con Bocchino, Cremonini e Arrobbio

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2018

Altra “Giornata Azzurra” in Liguria! Anche questa volta al Palacarrino di Chiavari, allenatori federali del massimo livello incontrano atleti (con allenamenti), allenatori (con un clinic) e dirigenti delle società delle varie regioni, regione per regione, in modo itinerante.

Domani nella cornice dell’impianto chiavarese di Sanpierdicanne, il PalaCarrino arriveranno tre ospiti, che saranno protagonisti negli allenamenti e nel clinic: dal Settore Squadre Nazionali Maschili coach Antonio Bocchino, e due protagonisti anche dell’edizione dell’anno scorso, Jacopo Arrobbio, preparatore atletico federale, imperiese, e coach Fabrizio Cremonini, tecnico federale del Settore Minibasket.

Il programma prevede allenamenti con ragazzi delle annate 2003-2004-2005, in 2 gruppi di 16, condotti da coach Bocchino. Alle 19.30 ci sarà invece l’accredito per il clinic, valido per l’acquisizione di 3 crediti nell’ambito del Programma di Aggiornamento Obbligatorio (nel link al sito FIP Liguria trovate il modulo per l’accredito dei punti PAO), in cui i 3 relatori svolgeranno insieme il tema “Costruzione di un sistema offensivo coerente col percorso formativo”. Come dimostratori del Clinic ci saranno i ragazzi dell’Under 18 di casa, ovvero dell’Aurora Chiavari.

Qui il programma completo del pomeriggio/sera chiavarese:

  • 15.00 – 15.30 Riunione con gli Allenatori degli Atleti 2003-2004 convocati;
  • 15.30 – 17.30 Allenamento 2003-2004 Maschile;
  • 17.30 – 19.30 Allenamento 2005 Maschile;
  • 19.30 – 20.00 Riunione con gli Allenatori degli Atleti 2005 convocati;
  • 20.00 – 23.00 Clinic Integrato CNA – MB.

La partecipazione degli allenatori è caldeggiata! Buon lavoro a tutti!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS espugna Spezia, bene Sarzana e Tigullio, bene anche Sestri, Aurora vince la sfida con Recco

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2018

E’ stato un volitivo CUS ad imporsi nel big match di  Spezia, con il risultato che in vetta alla C Silver ora ci sono ben 4 squadre appaiate, e solo l’avulsa dirime la parità assegnando al momento la prima posizione a Sarzana, davanti ai genovesi, ai bianconeri e al Tigullio.

E così tra le tre grandi litiganti (considerando le finaliste della stagione scorsa, più Sarzana che battendo il CUS andava inserita di diritto, mentre il Tigullio deve ancora dimostrare di potersi intrufolare, e ne avrà la chance sabato prossimo) si realizza la triangolazione quasi perfetta, con i biancoverdi che han vinto a Genova, la Tarros che ha vinto a Sarzana, e il CUS che ha vinto al Palasprint. Strano, vero? Fattore campo sempre saltato! Avulsa tra le tre favorevole ancora a Spezia, davanti a Sarzana e CUS (ma essendo a pari punti anche con Tigullio, l’avulsa a 4 dà la classifica che vi elencavo e che ritrovate anche qui sotto).

Lo Spezia Basket Club ha avuto il problema di affrontare la sfida remake della finale dell’anno scorso senza Kibildis: la guardia lituana ha perso sua madre questa settimana ed è chiaramente dovuto volare a casa. E va rimarcato che il CUS si è offerto di rinviare il match, ma da Spezia hanno declinato ringraziando, il che mi sembra sia, nella triste occasione, un bel segnale da parte di entrambe le società. Si è quindi giocato regolarmente al Palasprint, e i genovesi (Bedini 19, Dufour 12) hanno affrontato la gara con la massima determinazione, prima restando in scia dei ragazzi di Padovan, poi passando davanti (+2 a metà partita). Pansolin e Taverna hanno visto il proprio team infilare un break da 11-0 nel terzo quarto, per il 39-50 (25′) che faceva intuire addirittura un finale più semplice, ma i padroni di casa (Suliauskas 24, Pipolo 14) a quel punto hanno reagito, tornando sotto fino al -2, e al -3 di fine frazione. Punteggio ad elastico nel tempino decisivo, ma con Spezia incapace di completare la rimonta, mai più vicina di 2 punti e staccata anche alla fine di un solo canestro. Per il CUS una notevole dimostrazione dell’ormai proverbiale compattezza, che permette ai biancorossi di ritornare definitivamente in corsa anche per il primo posto, per il quale dopo la sconfitta casalinga con Sarzana sembravano essere decisamente svantaggiati: ma serve chiudere il girone d’andata battendo Tigullio al PalaCUS (e poi l’Aurora a Chiavari). Gli spezzini perdono a loro volta l’imbattibilità stagionale (e quella del campo di casa) ma nel prossimo turno, immagino di nuovo con Kibildis, giocheranno in casa con Pegli, e chiuderanno l’andata a loro volta con Tigullio (ma a Santa Margherita).

Il giorno prima si era prenotata per il primo posto Sarzana (Paulauskas 22, Casini 13), che in casa con Pegli (Mozzone A. 21, Brichetto M. 16) non aveva avuto particolari problemi a gestire la partita, scappando via nella prima frazione e mantenendo sempre un vantaggio ampio malgrado il mancato utilizzo di Bencaster, sempre a riposo precauzionale, e l’utilizzo invece dell’intero roster. I ragazzi di Costa hanno limato qualcosa durante la partita, ma nel finale hanno di nuovo concesso di più e alla fine il gap è stato di una ventina di punti. L’avulsa a quota 14 premia i biancoverdi, ora quindi in testa, che hanno anche un calendario abbordabile da qui alla fine dell’andata, Sestri in trasferta e Ospedaletti alla Diego Bologna. Per gli arancioblu come detto è in arrivo la trasferta altrettanto proibitiva a Spezia; meglio la giornata conclusiva dell’andata quando ospiteranno nel derby del Figoi il Sestri, per poi recuperare il 19 la sfida con Recco, sempre a Borzoli (ricorderete l’affaire dei canestri misurati troppo alti).

La quarta piazza è appannaggio del Tigullio, “l’infiltrata” che comunque a settembre godeva di pronostici di questo tipo, e che ha apparentemente messo anche un po’ fuorigioco il Vado (Cirillo 18, Lo Piccolo e Brignolo 16), sconfitto a Santa in una partita equilibrata e ora staccato di 4 punti dalle prime. I padroni di casa (Ouandie 27, Radchenko 12) sembravano aver già orientato la gara nella prima metà, chiusa avanti di 10 punti, ma nella seconda parte i ragazzi di Imarisio si sono riavvicinati, e nell’ultimo tempino hanno pareggiato e compiuto il sorpasso, arrivando anche al +6. Il match l’ha risolto di fatto Ouandie, con alcune giocate che hanno rotto l’equilibrio (18 punti per il bulgaro negli ultimi 10′). E così per coach Annigoni c’è di nuovo la vetta della classifica: ma siccome gli esami non finiscono mai, c’è da sostenere quello universitario al PalaCUS, e poi ricevere Sarzana, calendario non molto favorevole sulla carta. I vadesi hanno ancora la sola partita casalinga con Chiavari del prossimo weekend prima di chiudere l’andata riposando.

Dietro ai pappagallini incalza la Pallacanestro Sestri (Bigoni 27, Guida 18), che non ha sbagliato partita nel derby di San Gottardo con l’Ardita (Pietronave 24, Ferrari 13). Partendo molto bene (0-12) i ragazzi di Mariotti hanno dapprima mantenuto il comando della gara concedendo qualcosa alla reazione dei nerviesi, e poi dopo il riposo hanno messo definitivamente un macigno sulle speranze del team di Chiesa con una terza frazione perentoria, che ha portato poi all’epilogo nettamente a loro favore e alla quarta vittoria stagionale. I Seagulls sono ora a 2 punti da Vado, punti che saranno difficili da conquistare con Sarzana ma che potrebbero arrivare nel derby “a Pegli” che in realtà giocheranno sul campo di casa. I biancoblu sconfitti devono cercare punti negli scontri diretti, a cominciare dalla trasferta ospedalettese e poi ospitando la Pro Recco.

Sempre in coda c’era una sfida importante, quella di Chiavari tra l’Aurora e la Pro Recco: si sono imposti i ragazzi di Marenco (Putti 19, Elia 9), al secondo successo stagionale, che vale il sorpasso proprio ai danni dei recchelini (Acerni 13, Mariani 11) e di Ospedaletti che riposava. In una partita con tantissimi falli (3 recchelini e 1 aurorino fuori per il raggiunto limite, quasi 40 liberi per Recco e 22 per l’Aurora) i gialloblu hanno sempre mantenuto il vantaggio, partendo bene nel primo quarto e vedendosi rosicchiare qualche possesso nei quarti centrali, ma trovando una quarta frazione sufficiente a chiudere con 2 possessi di scarto e a poter festeggiare il secondo referto rosa. I chiavaresi dovranno ora andare a giocare sul campo dei giovanissimi vadesi, mentre i ragazzi di Bertini devono riposare, per tornare in campo a Genova con l’Ardita il 15 in uno scontro molto importante, e poi al Figoi contro Pegli.

Risultati:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 9

A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-PRO RECCO BASKET A.S.D. 58 – 52
A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM-AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL 90 – 83
LUNA ABRASIVA SARZANA BK-A.DIL. BASKET PEGLI 85 – 66
SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-CUS GENOVA A.S. DIL. 66 – 68
ASD ARDITA JUVENTUS-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI 58 – 78

Situazione:

.

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 10

08/12/2018 – 18:15 AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 10+4=14
08/12/2018 – 18:45 CUS GENOVA A.S. DIL.-A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM n.d.; Punti: 14+14=28
09/12/2018 – 18:30 A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI-LUNA ABRASIVA SARZANA BK n.d.; Punti: 8+14=22
09/12/2018 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-A.DIL. BASKET PEGLI n.d.; Punti: 14+6=20
08/12/2018 – 18:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Liguri entrambe sconfitte in casa

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2018

E’ stata doppietta, purtroppo però una doppietta di sconfitte, e in casa. Ci si poteva forse aspettare qualcosa di più, anche se le avversarie erano di rilievo. Speriamo che già dal prossimo turno ci siano segni migliori.

La Carispezia ha perso per la seconda volta in stagione, stavolta in casa: l’Andros Palermo (Miccio 21, Verona 13) è partita subito meglio, e accelerato tra prima e seconda frazione, conquistandosi già un vantaggio oltre la doppia cifra grazie a un run da 0-16. Le bianconere (Cadoni 14, Linguaglossa e Sarni 10), malgrado una generale imprecisione offensiva, hanno tentato una reazione nella seconda parte di gara, recuperando dal -17 al -10, ma la rimonta è stata stroncata da un paio di soluzioni dall’arco di Miccio, e Spezia di lì in poi non ha più trovato il bandolo della matassa, pagando con falli tecnici e uscite per 5 falli (Sarni e Linguaglossa), cosicché il divario è rimasto di tutta sicurezza per le siciliane, che con questi due punti lasciano dietro il team di Corsolini, ora quarto, restando insieme a Faenza e riavvicinando Campobasso che non ha potuto giocare a Civitanova. Le spezzine devono riprendersi in questi giorni, perché la trasferta in Valdarno non è una delle più semplici del girone.

Come sempre vi riporto qui sotto lo streaming trasmesso dalla Carispezia sul suo canale Youtube.

Ha cominciato male anche la Cestistica Savonese la sua gara casalinga del PalaPagnini con la appena citata Galli Valdarno, anche se un po’ di reazione ha tenuto le biancoverdi (Alesiani e Svetlíková 11) a galla sino alla seconda frazione, dove invece le toscane hanno fatto un buco considerevole, volando al +13 dell’intervallo lungo: vantaggio che purtroppo si è amplificato ancora al rientro, con le valdarnesi rapidamente sul +20. Risalire una rampa così ripida non è facile, e lo è ancora meno se le percentuali di tiro (1 su 14 da 3 dice quasi tutto) non aiutano per nulla. Va dunque già bene se il divario non si è ampliato ulteriormente, e anzi le savonesi sono riuscite a limare qualcosa. Peccato non aver potuto neanche sperare nella vittoria, visto che le chances si sono ridotte al lumicino molto presto. Per fortuna, per cercare punti la prossima gara, ancorché in trasferta, sembra ideale, perché le ragazze di Pollari devono andare a far visita al fanalino di coda Forlì, ancora incapace di vincere sin qui.

Se volete rivedere lo streaming della gara di domenica, trasmessa dal canale Youtube della Cestistica Savonese, eccovi serviti.

 

Campobasso dunque ferma, e Faenza e Palermo appaiate dietro. Spezia mantiene la quarta piazza ma viene raggiunta da Bologna e Valdarno che sarà la prossima avversaria. In coda perdono tutte e quindi la posizione della Cestistica Savonese non cambia, ma sarà importante non perdere l’occasione a Forlì.

Potrebbe esserci un rinvio anche nel prossimo turno per agevolare Civitanova che sta recuperando le ragazze “incidentate”, anche perché la gara di Palermo sarebbe anche un anticipo del venerdì. Vedremo più in là.

Risultati:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 10

FAENZA BASKET PROJECT GIRLS-ELITE BASKET ROMA 78 – 57
BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-ORZA RENT PONTE BUGGIANESE 67 – 59
FE.BA CIVITANOVA MARCHE-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.
CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-MEDOC FORLI’ 79 – 66
BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-MATTEIPLAST BOLOGNA 62 – 71
CARISPEZIA LA SPEZIA-ANDROS BASKET PALERMO 44 – 59
CESTISTICA SAVONESE-RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI 54 – 70
CUS CAGLIARI-GRUPPO STANCHI ROMA 73 – 53

Situazione:

.

Prossimo turno:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 11

08/12/2018 – 21:00 ORZA RENT PONTE BUGGIANESE-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 4+16=20
08/12/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+14=28
08/12/2018 – 15:00 MATTEIPLAST BOLOGNA-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE n.d.; Punti: 14+12=26
09/12/2018 – 18:00 GRUPPO STANCHI ROMA-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO n.d.; Punti: 6+4=10
09/12/2018 – 17:00 ELITE BASKET ROMA-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS n.d.; Punti: 8+10=18
07/12/2018 – 15:30 ANDROS BASKET PALERMO-FE.BA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 16+8=24
08/12/2018 – 18:00 MEDOC FORLI’-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 0+4=4
09/12/2018 – 15:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 18+10=28

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: