SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Basket Pegli’

VII Trofeo Tossini – Vince Casale battendo Cogoleto in finale

Posted by superbasketball su 3 ottobre 2018

Nello scorso weekend, dal 28 al 30 settembre, al Palasharkers di Pegli si è disputata la settima edizione del Trofeo Tossini, riservato alla categoria Esordienti.

Le otto squadre partecipanti erano divise in due tabelloni con qualificazioni a scontri diretti (come fossero semifinali e finali di quella parte del tabellone), che si sono poi incrociati nelle finali vere e proprie.

Da un lato si è imposto il Cogoleto, che ha messo dietro l’Uisp Rivarolo, il Red Basket e il Cus Genova, mentre dall’altra parte è passato per primo lo Junior Casale, davanti al Minibasket Luino, alla Pallacanestro Vado e al Basket Pegli.

Nelle finali domenicali vittorie per Casale, che ha conquistato il trofeo battendo Cogoleto, Luino che ha ottenuto la terza piazza davanti all’Uisp, Vado che ha regolato il Red per il quinto posto, e Pegli che ha superato il Cus e si è piazzato settimo.

Sulla pagina Facebook del Basket Pegli trovate ulteriori dettagli, compresi alcuni risultati, e molte foto.

Complimenti agli organizzatori per il grosso lavoro e il successo della manifestazione, con tanti bambini coinvolti da tre regioni!

Annunci

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – 9° Memorial Rigardo Under 18, vince Vado

Posted by superbasketball su 26 settembre 2018

Nel weekend si è disputato a Loano il 9° Memorial Rino Rigardo per Under 18/M, organizzato ovviamente come sempre dal Basket Loano “Garassini”. Un torneo dalla partecipazione di ottimo livello, con ben tre squadre che faranno l’Eccellenza in piemonte, e nel quale la vittoria è arrisa alla Pallacanestro Vado.

Sei le società partecipanti, divise in 2 gironi. Nel girone A Pallacanestro Vado, i padroni di casa del Basket Loano e i piemontesi del Pinerolo, che nella classifica finale del raggruppamento sono finite proprio in quest’ordine; nel B i torinesi del Don Bosco Crocetta, il Basket Pegli e l’Imperia, anche in questo caso citate in ordine di classifica del proprio girone.

Il torneo si è concluso nella giornata di domenica con le finali, prima contro prima, seconda contro seconda e terza contro terza.

La Pallacanestro Vado di coach Imarisio ha fatto valere il suo organico d’Eccellenza (letteralmente, ma la cosa valeva anche per gli avversari piemontesi) e portato a casa il trofeo superando il Don Bosco Crocetta nella finalissima; terzo posto per il Basket Pegli di coach Costa, altra compagine ligure di Eccellenza, che ha regolato il Loano di coach Taverna, mentre al quinto posto si è piazzata, battendo di misura il Pinerolo, l’Imperia di coach Carbonetto.

Nel sito del Loano trovate tantissimi dettagli, tabellini e risultati. Complimenti agli organizzatori, anche per lo sforzo di mettere online proprio tutto del torneo! Magari fosse sempre così!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

VII Trofeo Tossini – Torneo Esordienti nel weekend 28-30 settembre a Pegli

Posted by superbasketball su 24 settembre 2018

Forse ne ho saltata qualche edizione, ma quest’anno no! Nel weekend prossimo, dal 28 al 30 settembre, al Palasharkers di Pegli si svolgerà la settima edizione del Trofeo Tossini, riservato alla categoria Esordienti. Sono ben otto le squadre partecipanti quest’anno, di cui 3 da fuori Liguria (Ovada la conto tra le nostre):

  • Basket Pegli
  • Cus Genova
  • CFFS Cogoleto
  • Red Basket Ovada
  • Pallacanestro Vado
  • Junior Casale
  • Sanga Milano
  • Minibasket Luino.

Venerdì e sabato si giocano le gare dei due gironi a 4, e domenica ci saranno le finali e la premiazione, secondo il programma che vedere qui a fianco. Di fatto, per non sovraccaricare le giornate di gare le classifiche dei due gironi saranno decise in scontri diretti, che è come se fossero semifinali e finali dei gironi; poi le vincenti dei due gironi giocheranno per il trofeo, le seconde per il 3° e 4° posto, e così via sino a definire tutta la classifica finale. Dunque per Pegli la prima gara sarà con Luino, per Cus contro il San Gabriele, e per Vado contro Casale, mentre ci sarà lo scontro diretto Cogoleto-Ovada.

In bocca al lupo a tutti!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Il punto su Ardita, Pegli, Recco e Tigullio, con il contributo di tecnici e dirigenti

Posted by superbasketball su 21 settembre 2018

Continua la mia carrellata sulle squadre di C Silver, iniziata con il CUS campione, e proseguita con Sarzana, Aurora e Sestri. Vi presento oggi altre quattro squadre, sempre, come dicevo già la volta scorsa, con il contributo di tecnici e dirigenti delle relative società, che ringrazio. Ne restano tre, che sono state nelle prime 4 l’anno scorso e alle quali dedicherò un po’ più di spazio anche perché nel weekend di fine settembre si sfideranno insieme al CUS nella Supercoppa.

Oggi mi sembra giusto utilizzare il puro ordine alfabetico e quindi cominciamo dall’Ardita Juventus, che l’anno scorso dovette passare, per ottenere la salvezza, dal playout vincente contro il Follo. I nerviesi sono in attesa di un nuovo impianto, e manterranno la “casa” al PalAllende che nel frattempo è stato migliorato con un bel parquet. Per coach Chiesa questa stagione sarà comunque in continuità con quella dell’anno scorso, come ci spiega lui stesso: “Per noi sarà una stagione di esami e dure prove, in quanto incontreremo squadre di alto livello e altre che hanno fatto investimenti importanti per elevarsi nella parte alta della classifica. Noi non cambiamo la nostra filosofia di lavoro. Investiamo sui nostri 2002 che dovranno esordire quest’anno. E la società ora è impegnata nella costruzione del nuovo impianto, ed investire 7-8000 euro per arrivare quinto o sesto non avrebbe senso. Abbiamo una squadra giovanissima con le conferme senior della scorsa stagione (tranne Manica e Bovone) e questo darà più stimoli a tutto il nostro ambiente. Non avendo nuovi innesti, suppongo che non faremo granché notizia 😬, se non per i giovani che esordiranno in stagione“. Linea più verde ancora dunque, con l’obbiettivo di portare a casa il diritto per la C Silver 2019-2020, proseguendo la permanenza a questo livello, e magari facendo notizia in qualche occasione con qualche scalpo di lusso. Sabato 6 ottobre i nerviesi saranno di scena sul campo del Vado per iniziare.

Arrivato alla seconda fase dei gironcini playoff l’anno scorso pur con una squadra già molto giovane, il Basket Pegli ha cambiato molto quest’estate soprattutto in panchina: in uscita coach Piastra (a Moncalieri) e coach Griffanti Bartoli (a Cuneo), il rinnovo dello staff tecnico passa per il ritorno in via Cialli di coach Marco Costa, che nelle scorse stagioni ha fatto bene a Vado anche nelle giovanili, e prosegue anche qui come primo allenatore della squadra senior. Sarà coadiuvato da coach Claudio Miragliotta (già di Pegli) e coach Stefano Ambrosini (e per la parte atletica Pansecco e Gottingi). “Abbiamo alcuni giocatori in uscita, che sono Nicoletti, a Crema in serie B, Prezioso che è passato al Tigullio, e Poggi purtroppo infortunato“, spiega il neotecnico arancioblu. “Quindi di fatto c’è apertura alla linea verde, perché la C Silver la faremo con una Under 18 con l’aggiunta di qualche senior, con un’età media di 18 anni (anche a Vado era una situazione simile comunque, N.d. SBB). Di fatto la prima squadra sarà al servizio del settore giovanile. Ti elenco qui il roster: Corba Bryan, Grillo Alberto, Brichetto Stefano, Zaio Alessandro, Mozzone Alessandro, Brichetto Matteo, Penna Matteo, Gottingi Andrea, Moggio Daniele, Ferro Matteo, Neshi Daniele, Bochicchio Alessio, Zaio Matteo, Turchino Lorenzo, Mozzone Edoardo, Pascucci Christian“. E con tanti giovani chiaramente ci sarà magari da pagare un po’ di scotto qua e là, ma “correre” non dovrebbe essere un problema, e il Palasharkers potrebbe essere un’arma in più. Ma la partenza sarà sabato 6 a Santa Margherita.

Dovrà invece rinunciare alla propria “tana” la neopromossa Pro Recco, che come ricorderete ha vinto la regular season della serie D (ve l’ho raccontato in diretta da Cogoleto) praticamente per la seconda volta di fila, e stavolta ha trovato il modo di confermare la partecipazione alla C Silver. Torna alla guida dei recchelini coach Matteo Bertini: “Giocheremo a Rapallo, in via don Minzoni, perché la palestra a Recco non è omologata per la C. Per noi il cruccio era proprio la palestra: ora andando a Rapallo abbiamo aggirato il problema ma dobbiamo riuscire a portare anche la gente là e non sarà facile. Speriamo di fare una bella avventura. Al gruppo dell’anno scorso aggiungiamo alcuni rientri importanti come Belingheri (’84, l’anno scorso al Tigullio), Provatidis (’91, da Valpetronio) e Caddeo (’92, l’anno scorso inattivo); in più abbiamo preso Giordano (’95, l’anno scorso in promozione a Rapallo), mentre è in dubbio Kourentis, che dopo l’infortunio della scorsa stagione non sappiamo se recupererà. Obbiettivo salvezza, chiaramente, cercando di inserire i nostri 2000 (Pozzo, Dalorto, Ruggia) e quelli di Rapallo (Tabacchi, Cobianchi). Questo sarà il nostro roster: Playmaker Ermirio (’97, confermato), Carpaneto (’97, confermato), Provatidis (’91, da Valpetronio), Massone (’89, confermato), Cobianchi (2000); Guardie Acerni (’95, confermato), Caddeo (’92, inattivo), Belingheri (’84, Tigullio), Iacovelli (’92 ,confermato), Ragazzi (’96, confermato), Pozzo (2000), Ruggia (2000), Tabacchi (2000); Ali e centri Bottino (’87, confermato), Mariani (’89, confermato), Giordano (’95, promozione Rapallo), Paterni (’92, promozione Rapallo), Cipollina (’96, confermato), Dalorto (2000)“. Recco manca a questo livello dal 2010-2011, giocherà di fatto sempre “in trasferta” come nella galoppata di due anni fa, quel girone di andata fatto di tutte trasferte a causa dello scoperchiamento del pallone di via Vastato, che diede la spinta per vincere la D: hai visto mai che…? Esordio domenica 7 a Rapallo contro Sarzana.

Concludiamo per oggi parlando del Tigullio Basket. I biancorossi l’anno scorso hanno lottato sino al ritorno del gironcino per entrare in semifinale, soccombendo poi, e lasciando il passo al Vado, non prima di essersi preso lo scalpo addirittura del CUS. Tutto sommato una buona stagione, alla quale è mancato l’acuto finale. Quest’anno cosa farà il team sammargheritese, del quale si immagina un ulteriore scatto in avanti, e che conferma coach Annigoni in panca? “Allora, sono molto contento del nostro mercato e dell’inizio stagione“, racconta il giovane tecnico biancorosso. “Abbiamo aggiunto tre ragazzi italiani, scuola Cap, con esperienza in C, quali Bianco, Prezioso e Ferri. In più sarà con noi un ragazzo bulgaro, con papà africano, classe ’96, molto interessante, Alex Ouandie (dal Levski Sofia, massima serie bulgara, N.d.SBB). E abbiamo di nuovo con noi a Santa Andrea Zolezzi, dopo un anno di esperienza in B a Scauri. Il resto del gruppo è ancora quello dello scorso anno, anche se abbiamo perso la chioccia del gruppo, Belingheri, e Barnini, che ringrazio per la stagione scorsa, in cui si sono comportati egregiamente. Il capitano John Wintour rientrerà con noi a gennaio. Siamo giovanissimi, e spero daremo del filo da torcere a tutti“. E con la partenza in casa, come già detto sabato 6 in via Generale Liuzzi contro Pegli, i biancorossi proveranno a partire con il piede giusto.

State pronti che presto arriverà un’altra puntata di questa carrellata sulle squadre di C Silver!

Posted in C Silver | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 14 – Finali nazionali, Pegli femminile TERZA! Canaletto maschile chiude nono

Posted by superbasketball su 1 luglio 2018

Nelle finali nazionali del campionato Under 14 di Cagliari, maschili e femminili, la Liguria è arrivata in fondo a testa alta, con l’acuto del podio conquistato dal Basket Pegli con le sue ragazze, e il nono posto, il primo nel secondo troncone di classifica, per il Canaletto maschile!

Il Canaletto di coach Padovan aveva purtroppo cominciato con due sconfitte nel girone C, come vi avevo già raccontato, col San Lazzaro e il Nuovo Basket Aquilano vincendo poi contro SAP Alghero, e ripetendosi nell’ultima giornata della prima fase con Cestistica Campobasso. Con la classifica perfettamente sgranata, i 4 punti dei canarini dietro ai bolognesi e agli aquilani (con il rammarico della sconfitta contro questi ultimi, poi sesti finali, di cui si era raccontato, mentre San Lazzaro poi ha vinto addirittura l’oro) come previsto li hanno portati al tabellone per i posti dal nono al sedicesimo. L’accoppiamento dei quarti con Caserta si è rivelato favorevole, vittoria larga e semifinale contro l’Alfa Catania, la cui squadra senior come ricorderete era nel raggruppamento di spareggio di C Silver con il CUS Genova. Anche a Cagliari i siciliani si sono dovuti arrendere davanti a una ligure, e i ragazzi di Padovan sono dunque approdati alla finale per il 9° posto: oggi alle 12 anche l’ostacolo Esperia Cagliari, potenzialmente rischioso in quanto squadra di casa, è stato saltato a più pari, con un largo successo che ha dato agli spezzini la miglior posizione possibile della loro seconda fase, appunto la nona. Praticamente con 2 sconfitte ma 5 successive vittorie! Spiace un po’, perché ad esempio Trieste con 2 sconfitte nel girone e 1 nella seconda fase è arrivato quinto: comunque il nono non è un brutto piazzamento per come è maturato. Bravi, esperienza utile per le prossime annate, e ce ne sono ancora diverse di giovanili!

La partita del girone contro Nuovo Basket Aquilano (purtroppo non ci sono altre dirette streaming disponibili)

.

Nel campionato femminile Invece il Basket Pegli dei coach Griffanti Bartoli e Piastra come ricorderete aveva vinto a punteggio pieno il girone C, e nei quarti era opposto al Belvedere Trento. La gara le arancioblu l’hanno portata a casa praticamente nel primo quarto, chiuso con un eloquente +17, lasciando alla fine solo 32 punti alle trentine. La felicità per l’accesso ai quarti si è un po’ smorzata il giorno dopo, quando pur restando in partita ben oltre l’intervallo lungo, la terza frazione dell’avversaria Costa Masnaga (poi seconda, sconfitta in finale dal Granda Cuneo, un gruppo in collaborazione con Ceva, dove come saprete allenano coach Spedaliere e coach Franceri) ha creato quel buco che le pegliesi non sono più riuscite a colmare, vedendo quindi sfumare il sogno di poter lottare per l’oro. Restava un ben più che onorevole bronzo da agguantare, e contro la Libertas Udine le liguri hanno più volte fatto e disfatto, riuscendo ad arrivare alla volata finale con un vantaggio di 4 punti: ma le udinesi hanno rimontato e sono tornate addirittura davanti. In un finale al cardiopalma fatto di sorpassi e controsorpassi, con tanti errori anche in situazioni che sembravano già portare al canestro, da ambo le parti, l’ultimo tentativo delle friulane è stato respinto dal ferro, e sul rimbalzo difensivo le nostre hanno potuto gioire per la vittoria col minimo scarto e per una medaglia conquistata e meritata. GRANDIOSE! Un risultato che, almeno da quando seguo su questo blog il basket ligure, non era mai stato ottenuto. Aggiungiamo che oltre alla medaglia, Matilde Pini si è vista scegliere per il quintetto ideale della manifestazione, e coach Guido Griffanti Bartoli come miglior coach della manifestazione. Ciliegine sulla torta di una finale direi dolcissima! Grandi complimenti alla società, allo staff e soprattutto, naturalmente, alle ragazze del Pegli! Come detto per il Canaletto, ci sono ancora tante annate davanti, e se il buongiorno si vede dal mattino, in questo caso la giornata potrebbe essere radiosa. Avanti così!!! Qui poi c’è da ricordare ancora che l’anno scorso Pegli a Bormio aveva già ottenuto un quinto posto (e nella foto di allora qualche faccia nota la si vede 😉 , come Matilde Pini che anche allora era stata scelta, sottoleva, per il quintetto ideale), per cui questo nucleo sembra decisamente solido…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.
Quarto di Finale con Belvedere Trento

Semifinale con Costa Masnaga

Finale 3°-4° posto con Udine

Premiazioni:

.

E allora…brava Liguria!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 14 – Finali nazionali, Pegli femminile nelle 8, Canaletto maschile probabilmente giocherà per le posizioni tra la 9a e la 16a. Le voci dei coach!

Posted by superbasketball su 27 giugno 2018

Nelle finali nazionali del campionato Under 14 di Cagliari, nel torneo per i maschi il Canaletto ha trovato oggi la prima vittoria e dovrà lottare per le posizioni di rincalzo, mentre tra le femmine il Pegli ha infilato 3 vittorie nel girone e vola ai quarti.

Il Canaletto di coach Padovan a Cagliari ha esordito nel girone C col San Lazzaro, col quale ha lottato lasciando però i due punti. Poteva probabilmente ancora infilarsi nelle 8 battendo il Nuovo Basket Aquilano, ma ieri dopo 3 quarti alla pari ha perso contatto e subito il secondo ko. Oggi vittoria abbastanza semplice contro la SAP Alghero, che se sarà bissata domani (ore 18) con la Cestistica Campobasso porterà gli spezzini alla terza piazza del raggruppamento, e quindi alla parte di tabellone (quarti, semifinali e finali) per la definizione delle posizioni dal nono al sedicesimo posto. Peccato aver perso l’occasione di salire nel gruppo delle prime, ma si può ancora far bene. Forza Canaletto!

.

Nel campionato femminile il Basket Pegli dei coach Griffanti Bartoli e Piastra, a sua volta inserito nel girone C del proprio torneo, ha messo invece in fila tre referti rosa e vinto ampiamente il proprio gruppo, restando a punteggio pieno. Larga la vittoria del primo giorno con le sassaresi del Basket 90, ieri battaglia risolta solo nel finale con le lucchesi del Le Mura, e oggi partita sempre condotta, e risolta con vantaggio in doppia cifra, con le romane del Basket Roma.

Vincendo il girone alle pegliesi spetta nei quarti (domani alle 11.45) la seconda del girone D, il Belvedere Trento che è arrivato dietro, superando Porto S. Giorgio e Pink Terni, ma perdendo nettamente all’esordio con il Granda College. Passare il turno proietterebbe verso il podio, anche meglio dell’anno scorso quando il gruppo arancioblu dell’annata precedente si piazzò quinto, e sarebbe un uno-due di grande spessore. Forza Pegli!

.

Per avere un po’ di impressioni di prima, anzi primissima mano, oggi ho chiesto ai due head coach, Andrea Padovan e Guido Griffanti Bartoli, di raccontarmi in qualche minuto le loro impressioni delle prime 3 partite, e le ho raccolte nell’intervista che potete ascoltare qua sotto. Grazie ai due coaches!!!

.

E allora…Forza Liguria per i prossimi turni!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 14 – Finali nazionali, a Cagliari PGS Canaletto e Basket Pegli rappresentano la Liguria

Posted by superbasketball su 25 giugno 2018

Anche quest’anno tornano in forma ufficiale, anche se in una nuova sede, a Cagliari, le finali nazionali del campionato Under 14, sia per i maschi sia per le femmine.

La Liguria ha qualificato le sue due rappresentanti tramite i campionati regionali relativi.

Il campionato maschile in Liguria anche quest’anno era diviso tra Elite e Regionale. Mentre nel campionato regionale si è imposto l’Alcione Basket Rapallo battendo il Finale Basket, nella finale Elite il gruppo della società genovese My Basket si è arreso in tre gare al PGS Canaletto La Spezia; spezzini che erano stati primi davanti al My sia nella prima fase a 10 squadre (incassando una sola sconfitta, in casa col Vado) sia nella seconda (anche qui una sola sconfitta, proprio a Genova), il girone Top, a quattro. I playoff sono stati limitati alla sola finale, in cui ai gialli spezzini è bastato conservare il fattore campo per imporsi 2-1.

E ora il team di coach Padovan è a Cagliari per rappresentare anche tutti noi liguri! I ragazzi del Canaletto sono inseriti nel girone C insieme al San Lazzaro, avversario di oggi (alle 14.30, dunque sono in campo adesso), al Nuovo Basket Aquilano (domani alle 16.30), alla SAP Alghero (mercoledì alle 11.45) e alla Cestistica Campobasso (giovedì alle 18). Obbiettivo è cercare di entrare nelle prime due, perché la formula recita: “La 1a e 2a classificata di ogni girone saranno ammesse ai quarti per il primo e ottavo posto, la 3° e 4° di ogni girone saranno ammesse ai quarti per la definizione dal nono al sedicesimo posto, le quinte classificate si incontreranno con una formula all’italiana in un unico girone per la classificazione dal diciassettesimo al ventesimo posto. Alla prima classificata sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia 2018”.

Ieri nella prima giornata, in cui gli spezzini riposavano, vittorie ampie, anzi amplissime, del S. Lazzaro sul Campobasso e dell’Aquilano su Alghero. Forza Canaletto!

.

.

Nel campionato femminile, è stato anche quest’anno il Basket Pegli dei coach Griffanti Bartoli e Piastra a fare la parte della mattatrice. Nel girone A iniziale 8 vittorie su 8 partite, e nella Poule Elite altre 6 vittorie su 6. Nelle semifinali le pegliesi hanno battuto 2-0 l’Ardita, e in finale con lo stesso punteggio il Blue Ponente Basket. 18 vittorie su 18 incontri (l’anno scorso complessivamente 20/20, 18 più 2 in finale), quindi pegliesi imbattute e speranzose di fare anche bene nelle finali di Cagliari. Le arancioblu affronteranno nel girone C le sassaresi del Basket 90 (in corso perché iniziata alle 15), poi domani il calendario sarà deciso dai risultati di oggi, ma comunque le avversarie saranno le lucchesi del Le Mura e le romane del Basket Roma.

Anche qui formula simile a quella maschile, più semplice perché essendovi solo 16 partecipanti il tabellone dei playoff sarà solo composto dalle prime 8 (le prime 2 dei gironi) che giocheranno tra loro, e dalle altre otto (terze e quarte dei gironi) che lotteranno per i posti dal nono al sedicesimo. Forza Pegli!

.

.

Per quanto possibile cercherò di tenervi aggiornati sull’andamento dei tornei, e forza Liguria!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/21 – Il recap della stagione delle Under 15 Eccellenza

Posted by superbasketball su 18 giugno 2018

Le Finali nazionali Under 15 d’Eccellenza ci sono già state, ne abbiamo ampiamente parlato perché vi ha partecipato la Pallacanestro Vado di Prati e Imarisio, uscendo con onore dopo il girone iniziale.

Vi rimando agli articoli pubblicati allora rinnovando i complimenti alla società biancorossa sia per le prestazioni (titolo piemontese Under 15 Eccellenza, una primizia per la Liguria tutta, finali nazionali conquistate alla grande, una vittoria su 3 partite, purtroppo insufficiente per la differenza canestri che serviva a passare il turno), sia per la soddisfazione di vedere una squadra che non si è piegata, nel finale della gara con BSL, alle logiche del risultato: tutti pensavano avrebbero subito canestro volontariamente per andare ai supplementari e cercare di vincere con scarto più ampio, invece hanno difeso e vinto la partita ma perso il treno per i quarti di finale. Qualcuno magari obietterà che cinicamente si doveva fare, ma anche in considerazione dell’età così non si è deciso e trovo che sia giusto. Bravi!

Ma non c’era solo Pallacanestro Vado in questo campionato, perché nel girone piemontese A (Vado era nel B) c’era anche il Basket Pegli di coach Ambrosini, che non aveva però passato il “taglio” per la qualificazione al girone Top ed è quindi stato poi inserito nel girone “Coppa”, in cui sono confluite le squadre eliminate nella prima fase, portandosi con sé i risultati già acquisiti (per i pegliesi, ben 4 vittorie). In questo girone gli aranciobllu hanno fatto percorso netto, incasellando altri 6 referti rosa e piazzandosi quindi secondi, dietro al solo Moncalieri che ha ottenuto una vittoria in più (ma partiva con 4 punti di vantaggio per i pregressi). Per concludere la stagione le due eliminate dal girone Top, Crocetta e Collegno, sono stata aggregate alle prime del girone Coppa (manca il Val Noce, non so per quale motivo, forse rinuncia), costruendo il cosiddetto girone “Completamento”. Qui altro percorso ottimo dei ragazzi di Ambrosini, che hanno confermato i progressi vincendo questa fase, ancora senza sconfitte (era un girone di sola andata), mettendo in fila Moncalieri (battuto nella prima giornata al Palasharkers), Casale (sempre in casa nel turno successivo), Crocetta, Collegno e Auxilium: questo sarebbe valso in teoria il titolo della Coppa Piemonte, visto che chiamando le fasi successive “Coppa” di solito si dà l’idea che alla fine a chi vince venga consegnata una cosa metallica, grossa e con dei manici (non una pentola), chissà perché invece non è avvenuto niente di tutto questo. A parte le polemiche 😉 , un buon finale di stagione comunque, considerando che nei tornei piemontesi l’ultima sconfitta risale alla gara casalinga con Oleggio del 16 dicembre scorso! Bravi, speriamo quindi che sia stato un buon viatico per le prossime avventure nelle categorie superiori!

Ecco qui le tabelle relative al campionato piemontese, dove scorrendo trovate tutte le fasi del percorso “Coppa” in cui è stato impegnato il Pegli, oltre ovviamente ai gironi in cui si è distinta Pallacanestro Vado.

.

E allora chiudiamo anche il discorso sull’Under 15 ricordando che questa categoria ha fruttato un piazzamento di Pallacanestro Vado nelle migliori 16 (di fatto, 12) dopo il titolo piemontese per i biancorossi, e la vittoria (anche se non c’è stata una Final Four e non hanno consegnato un trofeo, direi che è così, “vincitori morali”) del Basket Pegli nella Coppa Piemonte. Mi sembra che possiamo chiamarla un’annata molto positiva!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/20 – Il recap della stagione dell’Under 16 Eccellenza

Posted by superbasketball su 16 giugno 2018

Lunedì a Bassano del Grappa inizieranno le Finali nazionali Under 16 d’Eccellenza: anche in questa categoria purtroppo la Liguria non porta squadre rappresentanti, ma essendo alla conclusione della stagione mi sembra giusto rivedere quanto è successo alle varie compagini liguri che si sono date da fare durante gli ultimi mesi, pur senza arrivare alla kermesse veneta. Chissà, magari l’anno prossimo…

Il campionato in cui sono state inserite le squadre liguri era quello piemontese, che qualificava le prime 3 ai concentramenti interregionali e la quarta agli spareggi per arrivare a questi ultimi. Nessuna delle 3 liguri si è avvicinata all’obbiettivo, che è stato ottenuto da Moncalieri con 50 punti in 26 partite, Cuneo (46) e Crocetta Torino (42), più Borgomanero (42). Vado ha collezionato 24 punti e l’ottava posizione, mentre Blue Sea Lavagna (10) e CUS Genova (8) si sono piazzate rispettivamente quartultima e terzultima. In questa categoria non era prevista l’aggregazione al campionato Elite in caso di eliminazione.

La squadra biancorossa di coach Prati e coach Imarisio era costituita dal nucleo dell’Under 15 che alle finali nazionali ci è arrivata, vincendo en passant il titolo piemontese, ma che in Under 16 ovviamente ha trovato più filo da torcere, e pur integrata da alcuni elementi dell’annata 2002, ottenendo 12 referti rosa (appena sotto la soglia del 50% di vittorie dunque) ha navigato nelle zone centrali della classifica e ha chiuso appunto ottava su 14. Una prestazione comunque di rilievo vista l’età di gran parte del gruppo, e un’esperienza che probabilmente sarà utilissima l’anno prossimo, quando il gruppo 2003 sarà di leva per questa categoria.

Praticamente allo stesso livello di classifica le altre due liguri. Per una vittoria in più è rimasta davanti la Blue Sea Basket di coach Carbonell, che pur essendo partita un po’ peggio del CUS ha poi sorpassato in virtù di un girone di ritorno un po’ migliore, con 3 vittorie, a Ivrea, proprio a Genova nel derby (impattando perfettamente la sfida diretta con i biancorossi) e in casa con l’Auxilium nel penultimo turno. Per la società lavagnese che ha iniziato da poco è stata comunque una prova di solidità, e qualche soddisfazione anche di risultato è arrivata, bene così!

Il CUS di coach Toselli ha invece infilato una sequenza negativa lunga 15 turni, iniziata alla fine del girone di andata, e protrattasi sino al termine della stagione. Era riuscito ad arrampicarsi sino al nono posto, poi è gradualmente scivolato indietro ma soprattutto non ha avuto più acuti, pur avendo perso diverse gare con scarti minimi. Tutta salute, “se perdo imparo”, si dice: dunque una seconda parte della stagione molto “educativa” 😉 . Anche il CUS ha iniziato da poco l’attività giovanile, per cui mi sembra un rodaggio più che normale a questo livello.

Vi riporto qui le tabelle relative al campionato piemontese. Di fatto poi solo Moncalieri è riuscito a qualificarsi per le Finali di Bassano del Grappa.

.

Dunque una categoria “scuola”, in cui è mancato l’acuto ma anche in questo caso mi riterrei globalmente soddisfatto, non è che per forza tutti gli anni ci dobbiamo aspettare risultati eclatanti, soprattutto pensando “da dove veniamo”! Ricordiamoci naturalmente “dove vogliamo andare”, ma non speriamo nei miracoli, qui gli obbiettivi si conquistano col lavoro e la dedizione e a volte ci si deve anche accontentare di sapere di aver dato il massimo. Complimenti ancora alle società, in questo caso Pallacanestro Vado, Blue Sea Basket Lavagna, e CUS Genova Basket!

Non ho finito sull’Eccellenza, quindi stay tuned!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/19 – L’Under 18 di Pallacanestro Vado esce nello spareggio con Virtus Bologna e non è nelle finali nazionali. Il punto a fine stagione sulle Under 18

Posted by superbasketball su 11 giugno 2018

Cominciano oggi a Montecatini Terme le Finali nazionali Under 18 d’Eccellenza: in questa categoria purtroppo la Liguria non porta rappresentanti però, perché la Pallacanestro Vado di coach Costa è arrivata all’ultimo spareggio per qualificarvisi, ma ne è uscita sconfitta e quindi dopo una stagione molto buona non è riuscita nell’impresa.

La squadra biancorossa l’avevamo lasciata qualche mese fa alle prese col girone interregionale, un raggruppamento durissimo nel quale ha lottato con squadre di alto livello, come la Reyer Venezia del “nostro” Federico Miaschi, alla quale si sono dovuti arrendere in entrambe le sfide e che ha conquistato il pass diretto per le finali, e Pallacanestro Varese, battuta in casa dai vadesi nella sfida decisiva per infilarsi al terzo posto finale, mentre i varesini hanno chiuso secondi (per poi andare allo spareggio con Empoli e vincerlo qualificandosi a loro volta per le finali). I biancorossi hanno tenuto dietro sia College, che nel girone piemontese li aveva sopravanzati, sia Junior Casale e Germani Brescia, perdendo contro queste squadre solo a Brescia, per un misero punto, sconfitta che aveva messo a rischio il passaggio del turno, senza la quale Vado avrebbe addirittura chiuso alla pari con Varese. Con il terzo posto per Vado c’è stato l’accesso agli spareggi incrociati per un posto alle finali (8 qualificate dirette, 8 dagli spareggi tra le 16 qualificate a questi ultimi).

L’accoppiamento dello spareggio riservato alla terza classificata è però stato spietato: dal girone D è arrivata infatti la Virtus Bologna, seconda classificata dietro all’ancor più forte Bassano. Il 31 maggio scorso a Piacenza i ragazzi di Costa hanno dato il massimo, ma hanno dovuto poi lasciare strada ai fortissimi virtussini, che hanno alla fine un po’ dilagato. Peccato, ma questo gruppo che partiva con aspettative non particolarmente elevate per motivi di gioventù (tanti 2001 e oltre in una categoria che partiva dai 2000) ha già fatto una grande stagione arrivando nelle prime 24 d’Italia. Tra l’altro la “geopolitica” della categoria cozza un po’ con la distribuzione geografica delle forze in campo: se guardiamo le qualificate, di fatto ci sono 2 lombarde (Bergamo, Varese), 3 venete (Bassano, Treviso, Venezia), 1 trentina (Trento), 1 FVG (Trieste), 3 emiliane (Reggio, le 2 Bologna, Fortitudo e Virtus), 3 toscane (Mens Sana Siena, Livorno, Pistoia), 3 laziali o meglio 3 romane (Lido di Roma, Virtus e Stella Azzurra), il che mostra un’Italia in cui le migliori 16 sono concentrate a Nord di Roma, con la capitale compresa ma a fare da spartiacque (e mancano Marche e Umbria, oltre a Liguria e Piemonte/Val d’Aosta). Con tutte queste corazzate a scontrarsi nei gironi del nord, è chiaro che anche agli spareggi ti capita poi di giocare contro un team come la Virtus che potrebbe poi finire anche dalle parti del podio…dunque brava Pallacanestro Vado!

Dato che la società biancorossa ha iniziato quest’anno a dare in diretta Facebook molte gare casalinghe dell’Eccellenza e delle squadre senior, ecco qui due video relativi al girone Interregionale, ovvero le due vittorie contro Borgomanero e Varese.

Vado – College Borgomanero 93-77 (19/04/2018)

Vado – Pallacanestro Varese 65-57 (10/05/2018)

.

.

Non c’era però solo Pallacanestro Vado impegnata in questa categoria!

Ricorderete infatti che nel girone piemontese c’era anche Basket Pegli, che però essendosi classificata al penultimo posto aveva fallito il passaggio alla fase interregionale dell’Eccellenza. Come succede in questi casi, le squadre dell’Eccellenza sono state inserite nella categoria Elite piemontese, dove gli arancioblu di coach Piastra hanno quindi ritrovato quel Tigullio Basket di coach Macchiavello che avevano sconfitto a inizio stagione nello spareggio tra liguri per l’accesso proprio all’Eccellenza. Entrambe le squadre sono state inserite in uno dei quattro gironi “Titolo”, il C, insieme a Derthona, Cirié e Saluzzo: le vincenti di ogni girone sarebbero andate alla Final Four per l’assegnazione del titolo dell’Elite piemontese. Dopo un buon inizio di entrambe, purtroppo le nostre rappresentanti sono state beffate sul filo di lana dal Derthona (poi terzo complessivo), che ha vinto il girone nell’avulsa a quota 12 proprio con Pegli e Tigullio, avendo differenze canestri favorevoli rispetto ad entrambe: dunque per le nostre la stagione ufficiale è finita a quel punto. Nel girone, i due derby sono stati vinti dalle squadre ospitanti, con Tigullio avvantaggiato nel computo complessivo e di fatto secondo in classifica. Ne sarebbe passata comunque al massimo una sola; credo sia stata comunque una notevole esperienza per i due gruppi. Il titolo Elite l’ha vinto l’Auxilium Torino superando l’altra torinese Crocetta. Si noti che diversamente dagli anni precedenti, in questa stagione non c’era una fase interregionale Elite (alla quale normalmente accedeva almeno la vincente del nostro campionato regionale: sui campionati regionali farò poi un punto tra qualche giorno).

.

E infine, nell’Eccellenza toscana avevamo la Diego Bologna di coach De Santis, che dopo il girone di qualificazione era stata relegata alla Coppa Toscana. Purtroppo pochi i risultati utili per gli spezzini, 3 vittorie su 10 gare disputate (2-0 all’Arezzo e nel “derby” a Carrara), e ultima posizione in classifica a pari merito proprio con l’Audax Carrara dei “nostri” coach Buffa e Ricci, uniche escluse dalla final four di Coppa (vinta poi dal Valdicornia). Anche qui naturalmente al di là della classifica finale è sempre più importante l’opportunità avuta di confrontarsi con squadre di ottimo livello, in un girone che ha fornito ben 3 squadre alla finale nazionale, ovvero Mensa Sana Siena, Livorno e Pistoia: peccato solo che nella fase Coppa non si sia riusciti a stare davanti a squadre come Cecina e Junior Livorno che nelle qualificazioni erano finiti nelle ultime posizioni.

.

Dunque, riassumendo le prestazioni delle nostre squadre in queste leve nell’Eccellenza ed Elite fuori regione, credo che quest’anno si possa essere ragionevolmente soddisfatti! Complimenti ancora alle società: Pallacanestro Vado, Basket Pegli e Scuola Basket Diego Bologna, che hanno giocato nell’Eccellenza, e Tigullio Basket, che è stato “relegato” nell’Elite.

Nelle prossime puntate analizzerò le altre annate. Stay tuned!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2018 – Le liguri tornano dalle finali di Jesolo con un terzo posto di Pegli nell’Under 14 femminile

Posted by superbasketball su 2 giugno 2018

Sabato e domenica 26 e 27 maggio a Jesolo si sono svolte le finali nazionali del Join The Game e sono stati assegnati i titoli italiani FIP delle categorie Under 13 e 14 maschili e femminili del 2018 del 3vs3, dopo una sedicesima edizione, nelle cui selezioni hanno partecipato oltre 35000 atleti nelle 20 regioni italiane, mentre le finali hanno visto in campo 20 squadre, una per regione, per le 4 categorie, per un totale di 80, ovvero 320 ragazzi e ragazze. Quest’anno dalla riviera veneta la Liguria torna con solo un piazzamento sul podio, che con un po’ di fortuna poteva essere migliore, e 3 eliminazioni nella prima giornata.

Come ricorderete quest’anno le nostre 4 rappresentanti provenivano da due sole società, la Pallacanestro Alassio che aveva monopolizzato i titoli regionali maschili, e il Basket Pegli che si era aggiudicato entrambi quelli femminili.

Partiamo dall’Under 13 femminile. Qui le pegliesi (Giulia Garofalo, Giulia Renzi, Anna Magno, Elisa Napoli) erano nel girone C: iniziato bene battendo Pescara, le genovesi hanno poi perso con Pontedera, pareggiato con Piumazzo e Spoleto, e quindi chiuso con 5 punti, terze, dietro a Pontedera e Piumazzo che hanno passato il turno. Il giorno dopo a laurearsi campione italiana è stata la Granda Cuneo. Questi i risultati delle pegliesi:

BASKET PEGLI-ADRIATICA PESCARA 8-3
BASKET PEGLI-BASKET FEMM.PONTEDERA 2-5
SCUOLA PALL.PIUMAZZO 2002-BASKET PEGLI 6-6
BLU BASKET SPOLETO-BASKET PEGLI 4-4

Meglio nell’Under 14 femminile, che ci ha dato la soddisfazione a cui accennavo nell’apertura. Agata Praussello, Alessia Barberis, Matilde Pini e Linda Bruzzone hanno ottenuto il secondo posto nel girone di qualificazione C, battendo Penne, San Martino e Catanzaro e perdendo solo con Udine:

BASKET PEGLI – PENNE BASKET 12-2
BASKET PEGLI – LIB.SPORT BK SCHOOL UDINE 11-13
SAN MARTINO – BASKET PEGLI 5-8
US CATANZARO CENTRO BK – BASKET PEGLI 3-6

Domenica mattina hanno superato, a pari merito con Basket Roma ma seconde per lo scontro diretto, il loro girone II dei quarti di finale, perdendo con Roma, ma superando Pozzuoli e Lucca.

BASKET PEGLI – PALL. POZZUOLI 9 – 4
BASKET ROMA – BASKET PEGLI 8 – 4
LE MURA SPRING BK LUCCA – BASKET PEGLI 10 – 12

Sfortunata purtroppo la semifinale, persa dopo un supplementare contro Udine con la quale avevano già perso nel girone iniziale, e che poi è stata superata di misura da Brescia per il titolo italiano. In assenza di finale per il 3° posto, le pegliesi e le romane condividono il gradino più basso del podio dunque. Brave!

BASKET PEGLI – LIB. SPORT BK SCHOOL UDINE 10-11

Nell’Under 13 maschile la Pallacanestro Alassio schierava Alessandro Ghezzi, Andrea Bruno Pezzolo, Sergio Porcella e Leonardo Robaldo. Gli alassini erano inseriti nel girone C: purtroppo i ragazzi liguri sono riusciti a battere solo Marsciano e Aosta, subendo invece sconfitte da Don Bosco e Milazzo, e quindi nell’avulsa a 6 punti purtroppo la differenza canestri li ha relegati al quarto posto, con conseguente eliminazione. Peccato! Il titolo è andato all’Azzurra Trieste.

PALLACANESTRO ALASSIO-PALL.DON BOSCO-LV 4-8
MISSILI MARSCIANO-PALLACANESTRO ALASSIO 3-4
PALLACANESTRO ALASSIO-ASD SVINCOLATI MILAZZO 7-9
ETEILA BASKET AOSTA-PALLACANESTRO ALASSIO 5-12

Infine gli Under 14, sempre di Alassio, ovvero Stefano Arrighetti, Samuele Giribaldi, Luca Iaria, Lorenzo Mola. Nel loro girone, il B, i ragazzi liguri hanno purtroppo iniziato con sconfitte:contro l’Aquila di misura, con Stabia, e con Cantù. FInalmente nell’ultima gara con Campobasso è arrivato un referto rosa, ma ovviamente con 3 punti sono stati eliminati dal torneo, che ha premiato i bolognesi del San Lazzaro.

PALLACANESTRO ALASSIO-NUOVO BASKET AQUILANO 9-11
PALLACANESTRO ALASSIO-NUOVA POL. STABIA 9-14
TEAM ABC CANTU’-PALLACANESTRO ALASSIO 16-9
CESTISTICA CB-PALLACANESTRO ALASSIO 3-11

Mandiamo dunque in archivio questa edizione senza un titolo, ma con un podio, il che è comunque ben sopra la media delle altre categorie! Complimenti a PegliAppuntamento all’edizione 2019.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2018 – Le finali di Jesolo!

Posted by superbasketball su 23 Mag 2018

Sabato e domenica 26 e 27 maggio si disputano a Jesolo le finali nazionali del Join The Game!

Come tutti gli anni, 80 squadre in rappresentanza delle 20 regioni, divise equamente nelle 4 categorie Under 13 e 14 maschili e femminili, si incontreranno nella cittadina veneta e giocheranno per i relativi titoli italiani 2018 del 3vs3 FIP. La manifestazione è stata presentata ieri a Jesolo: è la sedicesima edizione, e i partecipanti sono stati oltre 35000 nelle 20 regioni italiane.

Quest’anno le nostre 4 rappresentanti, che hanno vinto nella fase regionale di Chiavari, saranno in modo piuttosto singolare provenienti da due sole società, una che ha monopolizzato i titoli regionali maschili, e una che si è aggiudicata entrambi quelli femminili:

  • Under 13 femminile: Basket Pegli
  • Under 13 maschile: Pallacanestro Alassio
  • Under 14 femminile: Basket Pegli
  • Under 14 maschile: Pallacanestro Alassio

Complimenti ancora a Basket Pegli e Pallacanestro Alassio!

La formula come al solito è un problema trovarla: immagino che anche questa volta si svolgano 4 gironi preliminari al sabato (4 per ogni categoria, ovviamente), che passino le prime 2 di ogni girone per un totale di 8, che alla domenica giocano i gironi della seconda fase e poi semifinali e finali. Anche quest’anno vi rammento che questo è l’unico dei campionati giovanili FIP dove la Liguria abbia mai ottenuto un titolo italiano: addirittura 3, 2 nel femminile Under 13 con la Cestistica Savonese nel 2010 e con la Cestistica Spezzina nel 2012, e uno negli Under 14 maschili, con il Tigullio Sport Team nel 2016, e abbiamo avuto anche dei podi! Auguriamo alle nostre rappresentanti, se non di vincere perché è difficilissimo, almeno di provare l’emozione di lottare per quello e per il podio! Forza Liguria!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Academy Spezia alle finali! Basket Pegli non ce la fa

Posted by superbasketball su 15 Mag 2018

Una su due alle finali! Direi che mediamente possiamo essere contenti, anche se abbiamo perso un’altra delle nostre rappresentanti per strada nelle qualificazioni alle Finali Nazionali Under 16 femminili, che assegnano il Trofeo “Roberta Serradimigni” (Costa Masnaga – LC, 2-9 giugno 2018).

La squadra campione ligure dell’Academy La Spezia ha centrato l’obbiettivo qualificazione facendo un girone di concentramento, il numero 6 di Santarcangelo di Romagna, molto positivo. Rifilato un ventello il primo giorno al marchigiano Porto San Giorgio, sabato nella sfida top contro il GEAS di Sesto San Giovanni ha quasi ottenuto il referto rosa anche con le lombarde, dovendo cedere alla fine ma con uno scarto di soli 3 punti e dopo una gara a lungo condotta anche con vantaggi significativi. Bastava per il secondo posto superare però il giorno successivo il Sistema Rosa Pordenone, e i 20 punti di divario alla sirena finale hanno premiato il team di coach Gioan, che pertanto rappresenterà la Liguria alle finali di Costa Masnaga a giugno! Bravissime le ragazze dell’Academy! Una delle ultime frecce liguri nel settore femminile in questa stagione di giovanili, visto che resta poi solo la categoria Under 14…speriamo bene!

Non è riuscito invece al Basket Pegli né di ottenere la qualificazione, né purtroppo di portare a casa un referto rosa dal concentramento numero 2 di San Marcello Piteglio (PT). Tre sconfitte per il gruppo, ampiamente sottoleva in quanto composto di 2003 e 2004: le ragazze di coach Torchia hanno perso in sequenza con Castelnuovo Scrivia, con l’Eirene Ragusa, e con le Tigers Rosa Libertas Forlì (Forlì e Castelnuovo qualificate). Sarebbe davvero stato un grande successo riuscire a fare di più, ma si tratta comunque di un’esperienza sicuramente formativa per delle ragazze così giovani, che possono sicuramente riprovarci nelle prossime stagioni con maggiori possibilità. Brave lo stesso, e ricordo che per arrivare al concentramento hanno comunque dovuto imporsi in uno spareggio.

E quindi, avevo chiesto di avere un motivo per poter/dover seguire anche le finali nazionali Under 16 femminili, mi è stato dato, entrambe le squadre coinvolte per un motivo o per l’altro hanno avuto buone sensazioni, bene così!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Academy Spezia e Basket Pegli ai concentramenti da domani! Cairo non ce l’ha fatta invece

Posted by superbasketball su 10 Mag 2018

In realtà io questi post sulla femminile continuo a intitolarli diversamente…per abitudine, ma credo che potremmo inserirli tranquillamente nell’ambito della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”. Infatti, nel settore femminile, per motivi direi numerici, questa categoria non esiste, ma c’è un’unica filiera che porta alle finali nazionali giovanili leva per leva, e quindi quando siamo a livello interregionale per me potremmo anche parlare dell’equivalente femminile dell’Eccellenza maschile. E, come saprete, nel femminile la Liguria c’è quasi sempre!

E infatti, parlando di Under 16 femminile e dei concentramenti, i soliti 8 con complessivamente 32 squadre coinvolte, che porteranno alle Finali Nazionali Under 16 femminili di Costa Masnaga, dal 2 al 9 giugno, dobbiamo parlare di ben 3 formazioni liguri, due che i concentramenti li fanno, una che non ci è purtroppo arrivata. E se ci sono così tante formazioni liguri in questa fase interregionale è perché negli anni scorsi le squadre provenienti dalla Liguria hanno dato prova di competitività.

Il campionato regionale ligure Under 16 femminile si è concluso una ventina di giorni fa con la disputa delle finali playoff, la finalissima per il primo e secondo posto che ha visto prevalere 2-0 la Basket Academy La Spezia sul Basket Pegli, e quella per il terzo e quarto posto che ha dato il gradino più basso del podio al Basket Cairo, vittorioso sempre per 2-0 sulla Gino Landini. La disputa della “finalina” si è resa necessaria appunto perché per la Liguria, al di là della disputa del titolo, c’erano in palio un posto “diretto” nei concentramenti, per la squadra campione regionale, uno agli spareggi, per l’altra finalista, e uno ai prespareggi per la terza classificata.

Dopo aver festeggiato il titolo, la squadra campione ligure dell’Academy La Spezia ha saputo, qualche giorno fa, le avversarie che troverà nel concentramento numero 6 di Santarcangelo di Romagna. Venerdì 11 alle 18 le spezzine affronteranno il Porto San Giorgio, seconda classificate nelle marche che negli spareggi ha eliminato la Roma Centro (quarta del Lazio). Alle 16 si saranno già affrontate il notissimo, credo, GEAS di Sesto San Giovanni, seconda in Lombardia, e il Sistema Rosa Pordenone, terza in Friuli Venezia Giulia, che negli spareggi ha battuto Schio (quarta in Veneto), e che saranno avversarie del team di coach Gioan nei due giorni successivi. Obbiettivo primi due posti, per andare a Costa Masnaga a giugno! Forza Academy!

Per la finaliste regionale del Basket Pegli la qualificazione non è stata automatica, ma è arrivata dopo aver battuto nello spareggio il Baskettiamo Vittuone, quinta classificata in Lombardia. Il 6 maggio a Tortona le pegliesi hanno pertanto conquistato l’inserimento nel concentramento numero 2, ospitato dalla località di San Marcello Piteglio (PT). Essendo arrivate come Liguria2, sono finite in un girone che comprende due prime classificate di altre regioni: l’avversaria di venerdì alle 16, il Castelnuovo Scrivia, e la prima della Sicilia Eirene Ragusa, che alle 18 di venerdì giocherà contro le Tigers Rosa Libertas Forlì, seconde dell’Emilia Romagna, passate dallo spareggio vincente contro la Stamura Ancona (terza delle Marche, che a sua volta era passata dai prespareggi battendo Perugia, seconda dell’Umbria). Sulla carta una concorrenza molto qualificata, per cui le arancioblu di coach Ezio Torchia dovranno superarsi per piazzarsi nei due posti che valgono il pass per le finali, anche in ragione del fatto che si tratta di un gruppo ampiamente sottoleva e quindi già qualificarsi tra le prime 32 sembra un successo notevole. Forza Pegli!

Non è andata a buon fine invece l’esperienza della terza classificata, il Basket Cairo, che è stata assegnata ai prespareggi come da formula. Avversaria delle valbormidesi era la Polisportiva Giovanni Masi, quinta in Emilia Romagna: purtroppo nella sfida del 29 aprile scorso a Porcari (LU) le gialloblu, pur lottando sino agli ultimi giri di lancette, si sono dovute arrendere alle bolognesi (poi eliminate da Venaria, seconda piemontese, negli spareggi), e hanno soltanto accarezzato il sogno di poter provare anche loro partecipare a ai concentramenti. Brave comunque, perché per la società cairese si tratta davvero di un livello mai raggiunto!

Da domani speriamo di avere notizie piacevoli dai raggruppamenti, perché ci piacerebbe poter/dover seguire anche le finali nazionali Under 16 femminili!!! Anemmu!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2018 – La fase regionale premia Alassio e Pegli

Posted by superbasketball su 7 aprile 2018

Domenica 25 marzo al PalaCarrino di Sanpierdicanne, a Chiavari, si è svolta la fase regionale, intitolata a Manlio Bigoni, del Join The Game,  il torneo 3vs3 che anche quest’anno coinvolge Under 14 e Under 13 maschili e femminili. I risultati sono particolari, perché i 4 titoli regionali son andati divisi tra due sole società, l’Alassio per entrambi quelli maschili e il Pegli per entrambi quelli femminili! Dunque solo 2 società liguri andranno alle finali del 26 e 27 maggio a Jesolo!

A Chiavari si sono giocati in mattinata i tornei under 13 e nel pomeriggio quelli Under 14.

Nell’Under 13 femminile i due gironi di qualificazione a 7 squadre hanno mandato ai quarti rispettivamente Pegli, Academy Spezia, Rapallo e Lerici, e Cairo, DLF Spezia, Amatori Savona e Cogoleto. Nei quarti, quasi tutti equilibrati, avanti Cairo, Pegli, DLF e Rapallo. In semifinale Pegli superava il DLF, mentre Rapallo superava Cairo. La finale, vinta per un solo punti di scarto (5-4), ha consegnato il titolo alle pegliesi. Quindi alla finalissima nazionale di Jesolo andranno Giulia Renzi, Elisa Napoli, Giulia Garofalo e Anna Magno, le 4 componenti del team Basket Pegli Under 13. Complimenti!

Nel torneo maschile il primo turno prevedeva 4 gironi da 6: ne sono emerse 16 formazioni che si sono affrontate negli ottavi di finale, dai quali sono rimaste in lizza My Basket 1 e 2, Blue Sea, Alassio 1, Vado, Rapallo, CUS Genova e Canaletto 1. Nei quarti Rapallo e Vado eliminavano le due My Basket, Alassio il CUS e Blue Sea il Canaletto. In semifinale vittorie di un soffio per Rapallo e Alassio su Vado e Blue Sea, da cui si è originata un’altra finale tirata, vinta dagli alassini sempre per un unico punticino di scarto. Gli Under 13 della società ponentina (Leonardo Robaldo, Sergio Porcella, Alessandro Ghezzi, Andrea Pezzolo) rappresenteranno dunque la Liguria alle finali. Bravi!

Nel pomeriggio il torneo femminile delle Under 14 vedeva impegnate 11 squadre, 6 nel girone A e 5 nel girone B: dal primo si sono qualificate Pegli 1, Blue Ponente, Ardita 2 e Loano, dal secondo Pegli 2, DLF Spezia, Ardita 1 e Cairo 1. Nei quarti sono sopravvissute Pegli 1 e 2, Ardita 1 e DLF; nelle semifinali si sono invece imposte le due squadre pegliesi, che hanno pertanto giocato una finale derby nella quale Pegli 1 ha battuto Pegli 2 e ha conquistato il pass per Jesolo. Le ragazze pegliesi campionesse regionali sono Agata Praussello, Matilde Pini, Alessia Barberis, Linda Bruzzone. Bravissime!

Rimane da dire del torneo maschile Under 14. Anche qui c’erano 4 gironi da 6, con 16 qualificate agli ottavi. Nei quarti si sono giocati il posto My Basket 1 e Loano (vittoria Loano), Finale 1 e Alassio (vittoria Alassio), Blue Sea e Ranabo (avanti Bordighera), e Vado e UISP (vittoria vadese). Nelle semifinali tutte ponentine, Bordighera ha eliminato Vado mentre Alassio si è imposta su Loano, e ha completato poi il percorso in finale con una netta vittoria sulla Ranabo. Complimenti quindi a Lorenzo Mola, Stefano Arrighetti, Samuele Giribaldi, Luca Iaria, che hanno vinto il titolo e il viaggio a Jesolo a fine maggio!

I risultati completi li trovate nel documento ufficiale FIP Liguria che vi ho messo come link.

E complimenti naturalmente a Pallacanestro Alassio e Basket Pegli che centrano un doppio obbiettivo storico per entrambe! Una situazione inusuale per la Liguria dunque alle Finali Nazionali, dove speriamo che le nostre rappresentanti riescano a farsi valere come è successo praticamente in tutte le edizioni, con liguri a diverse volte capaci anche di portare a casa un titolo nazionale.

Appuntamento a Jesolo il 26 e il 27 maggio!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: